Oggi è 24/04/2019

Cronaca

La D.D. “P.Novelli” aderisce al progetto: “Settantesimo Anniversario della Liberazione”

Una sorta di “macchina del tempo” il progetto ha condotti gli alunni delle classi IV B, IV F, IV G e V B dalla fine della prima guerra mondiale, passando dalla crisi del dopoguerra e dall’avvento del fascismo, all’oscurantismo di regime che determinò le lotte partigiane fino all’agognata Liberazione

Pubblicato il 9 giugno 2016

La D.D. “P.Novelli” aderisce al progetto: “Settantesimo Anniversario della Liberazione”

Monreale, 9 giugno – “La libertà è come l’aria: ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare”. Questa frase di Calamandrei rende tangibile, quasi corporeo il valore inestimabile della Libertà.

Libertà che al pari del “respiro” ci permette di vivere in armonia con la dimensione più autentica dell’esistenza. Ma essa, come ogni bene prezioso, non è mai scontata, non è una “condicio” permanente, ma è un dono da preservare e da custodire. Per proteggerla bisogna, però, conoscerne la ratio, le fondamenta sofferte che la sottendono, il sacrificio che l’ha generata, da un “gentilizio” di soprusi, il respiro soffocato dell’ingiustizia che ne ha determinato il corso…per decenni.

Gli alunni delle classi IV B, IV F, IV G e V B della D.D. “P. Novelli” coordinati dalle insegnanti: Giuliana Barone, Rosalia Cellura, Agata Grasso, Marta Ausilia Loggia, Rosalia Lo Piano, Elisa Renda, Pina Sirchia, hanno intrapreso un viaggio a ritroso, scandito da un progetto legato alla valorizzazione del “Settantesimo Anniversario della Liberazione”, che come una sorta di “macchina del tempo” li ha condotti dalla fine della prima guerra mondiale, passando dalla crisi del dopoguerra e dall’avvento del fascismo, all’oscurantismo di regime che determinò le lotte partigiane fino all’agognata Liberazione.

I bambini hanno avuto modo di scoprire come durante la dittatura del ventennio, libertà assolutamente normali al giorno d’oggi, furono negate: libertà di poter esercitare un’ opinione politica diversa, libertà di pensiero, di espressione, libertà di stampa e quindi di fruire, con spontaneità, dei molteplici aspetti culturali presenti nelle produzioni bibliografiche, considerate avverse. Poesie di Quasimodo, Ungaretti, Montale si sono alternate a canzonette d’epoca come “Marameo perché sei morto” dal testo apparentemente frivolo e banale, ma dal significato subliminale: una dichiarazione non esplicita di profondo diniego alla dittatura, una sottintesa opposizione, sottoforma di allegro motivetto, ad un regime totalitario e liberticida. Infine la lotta partigiana che integro’ diverse posizioni politiche, riuscì ad unire atei e cattolici e determinò la conquista di quel bene perduto per troppo tempo. L’analisi di un periodo sofferto, attraverso la potenza veicolata dalla narrazione che diventa arte, alla presenza di due ospiti d’onore che hanno arricchito l’uditorio, Letizia Colajanni e Margherita Caracci, ha costituito un breve ma toccante percorso, la Chiave di Volta tra ieri e oggi. Alla fine il sottofondo del nostro Inno Nazionale e del più famoso canto per la Libertà: “Bella ciao” ha inondato l’aula magna di una tensione emotiva tangibile tra adulti e bambini, una corrente empatica che è sfociata nella consapevolezza di una memoria ritrovata, momentaneamente riemersa dall’Oblio determinato dall’attuale pericolosa assuefazione apatica e rassegnata di una realtà che potrebbe, se non rinvigorita dalla memoria, dalle fondamentali radici storiche, trasformarsi in un pericoloso “Altro”.

“E come potevano noi cantare
Con il piede straniero sopra il cuore,
fra i morti abbandonati nelle piazze
sull’erba dura di ghiaccio, al lamento
d’agnello dei fanciulli, all’urlo nero
della madre che andava incontro al figlio
crocifisso sul palo del telegrafo?
Alle fronde dei salici, per voto,
anche le nostre cetre erano appese,
oscillavano lievi al triste vento.”
S. Quasimodo

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • 25 aprile Salvini a Monreale: “È la liberazione da camorra e ‘ndrangheta che mi interessa”

    Cronaca

    Monreale, 24 aprile 2019 - Il 25 aprile, giorno della Festa della Liberazione dal nazifascismo, il ministro dell'Interno Matteo Salvini sarà in Sicilia, e precisamente a Corleone, per sottolineare che la sua priorità è la lotta alla mafia. Il vice premier non parteciperà a nessuna delle varie ma..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Mammina e Rusticano: “Al lavoro per rilanciare le cinque frazioni del comune”

    Cronaca

    Monreale, 24 aprile 2019 - "Se l'amministrazione Capizzi ha già avviato in questi anni un importante lavoro di potenziamento nell'interconnessione tra le frazioni e il centro di Monreale, è opportuno poten..


  • Milano. Le modelle del monrealese Francesco Pampa alla kermesse internazionale sul Purosangue Arabo

    Cronaca

    Milano, 24 aprile 2019 - Ancora un successo per il monrealese Francesco Pampa e la sua realtà VANITY MODELS MANAGEMENT. Un successo non indifferente per una realtà che, nonostante abbia sede in una regione geograficamente svantaggiata rispetto alle altre del nostro Paese, riesce da sempre a mieter..


  • Palermo calcio, Stallone è fuori. Delio Rossi torna ad allenare la squadra

    Cronaca

    Palermo, 24 aprile 2019 - Il Palermo volta pagina ed esonera il tecnico romano Roberto Stellone dopo la debacle contro il Padova; la panchina in realtà già scottava per molti punti persi nel girone di ritorno, perché, a prescindere dalle vicende societarie, il Palermo avevo subito un rallentament..


  • Monreale. Domani pomeriggio Nello Musumeci in piazza a sostegno di Alberto Arcidiacono

    Cronaca

    Monreale, 23 aprile 2019 - Il presidente della Regione Nello Musumeci sarà a Monreale, domani pomeriggio intorno alle 17,30, per sostenere la candidatura a sindaco di Alberto Arcidiacono. Ne dà notizia Marco Intravaia, Capo della Segreteria Particolare del Presidente, oltre che candidato al Con..


  • Monreale. L’assessore regionale Pappalardo in città a sostegno di Salvino Caputo

    Cronaca

    [gallery ids="99593,99592,99591,99590,99589,99588"] Monreale, 23 aprile 2019 - Piena collaborazione con Salvino Caputo in nome di una vecchia conoscenza politica e militanza. È stato questo in sintesi il messaggio espresso dall’assessore regionale Sandro Pappalardo, nel corso dell’incontro t..


  • Monreale. I big del M5s a sostegno di Costantini. Cinzia Leone: “Distinguiamoci dagli amici della Lega perché siamo cose diverse”

    Cronaca

    [gallery ids="99581,99580,99579,99578,99576,99573,99575,99572,99571,99570,99569,99567,99566,99565,99564,99563,99562,99561,99559,99558,99557,99556,99555,99554,99553,99551"] Monreale, 23 aprile 2019 - “Se lo diciamo lo facciamo. Il 28 aprile votate per un cambiamento”. È lo slogan scelto da Fa..


  • Protesta dei taxi a Monreale. “Stalli occupati dai tassisti di Palermo”. Costantini: “Amministrazione incapace”

    Cronaca

    Monreale, 23 aprile 2019 - È stata emessa una multa di 42 €, sabato scorso, nei confronti di un tassista di Monreale che sostava col proprio mezzo di fronte al municipio, in piazza Vittorio Emanuele II, fuori dalle aree riservate ai taxi. La singolo fatto non sarebbe così eclatante se non ave..


  • Palermo calcio, Roberto Stellone è fuori. La staffetta passa a Delio Rossi

    Cronaca

    Palermo, 23 aprile 2019 - È ufficiale, è stato esonerato Roberto Stellone: il tecnico romano è stato allontanato dal club, complice la batosta del pareggio contro i Padova. La notizia è stata diffusa dalla società tramite comunicato ufficiale. La guida è affidata momentaneamente a Delio Ros..


  • Monreale. Sit-in lavoratori ex Tech al palazzo di città. Chiedono certezze al sindaco Capizzi

    Cronaca

    [gallery ids="99512,99513,99514,99515"] Monreale, 23 aprile 2019 - Si sono presentati al palazzo comunale di prima mattina per chiedere un incontro al primo cittadino, Piero Capizzi. “Senza risposte positive sulla nostra assunzione non andremo via da qui”.&..


  • Rigettata l’istanza di riesame per Pietro Seggio. Castronovo: “Proporremo ricorso in Cassazione”

    Cronaca

    Palermo, 23 aprile 2019 - É stata rigettata l'istanza di riesame proposta dall'avvocato Giovanni Castronovo, legale di Pietro Seggio, titolare della pizzeria Antico Borgo, a borgo Molara. Seggio è stato fermato nei giorni scorsi perché ritenuto responsabile dell'


  • Festa del SS. Crocifisso, quest’anno artisti d’eccezione: Eugenio Bennato e Mario Incudine, ed è subito folk

    Cronaca

    Monreale, 23 aprile 2019 - Quest’anno, in occasione della Festa del Santissimo Crocifisso, si esibiranno a Monreale artisti di rinomata fama: stiamo parlando di Eugenio Bennato e Mario Incudine, musicisti d’eccezione che hanno alle spalle una lunga carriera di succ..


  • “Qui non potete sostare”. Tassisti monrealesi multati dai vigili. E monta la protesta

    Cronaca

      [gallery ids="99463,99464,99466,99467,99468,99469,99470,99471,99472"] Monreale, 23 aprile 2019 - Si è beccato una multa di 42 € da parte dei vigili urbani del comune. La sua infrazione dovuta al fatto di avere parcheggiato il proprio taxi intorno alla villetta, in piazza Vittorio Ema..


  • Tenta di rapinare un distributore di benzina e fugge: arrestato Salvatore Ferraino, 39 anni residente a Monreale

    Cronaca

    Monreale, 23 aprile 2019 - Arrestato questa mattina Salvatore Ferraino, 39enne residente a Monreale, con l'accusa di tentata rapina aggravata, porto d'armi od oggetti atti ad offendere e detenzione di armi clandestine. Gli agenti di polizia avevano ricevuto la segnalazione di una rapina ad un dis..


  • Palermo vs Padova 1 – 1. Prossima gara a Livorno, divieto di errare categorico

    Cronaca

    Palermo, 23 aprile 2019 -  La 34° giornata di campionato di serie B evidenzia tutti i limiti di una squadra che nei momenti topici continua a steccare perdendo una gara che poteva continuare a mettere pressione alla seconda con un'ipoteca per la promozione diretta. Il Palermo ha giocato una gar..


  • Monreale, domani l’incontro con l’assessore regionale al Turismo Sport e Spettacolo

    Cronaca

    Monreale, 23 aprile 2019 - Il 23 aprile, alle ore 18.00 presso l'ex Hotel Savoia, gli operatori economici e turistici, gli artigiani e le associazioni sportive del territorio incontreranno Sandro Pappalardo, assessore regionale Turismo Sport e Spettacolo. Durante l'incontro Pappalardo illustrerà..


  • Il bosco di Casaboli ridotto a discarica dopo la pasquetta

    Cronaca

    [gallery ids="99428,99429,99430,99431,99432,99433,99434"] Monreale, 23 aprile 2019 - Nella giornata di ieri, lunedì di Pasqua, come da tradizione gruppi di gitanti invadono i boschi limitrofi al centro abitato per organizzare la classica gita fuori porta a base di pasta al forno, carne arrostita..


  • Panico a Palermo e provincia: vento fino a 60 km/h, alberi divelti e collegamenti marittimi interrotti

    Cronaca

    [gallery ids="99396,99397,99398,99395,99394,99401"] Palermo, 22 aprile 2019 - Una pasquetta cominciata male a Palermo e Provincia, dove nella notte si sono registrate fortissime raffiche di vento che hanno causato non pochi danni sul territorio. Decine gli interventi dei vigili del fuoco, vera..


  • Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Pubblicità elettorale
    Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com