Oggi è 20/09/2018

Blog

Alessandro De Simone nella terra della Polenta

Ancora un appuntamento con un giovane monrealese per raccontare la sua storia, la sua ricerca di stabilità economica, il suo desiderio di essere considerato non un fantasma per gli enti previdenziali ma un lavoratore onesto da inquadrare con un vero contratto di lavoro

Pubblicato il 4 giugno 2016

Alessandro De Simone nella terra della Polenta

Mi ero, quasi, abituata alle conversazioni con i nostri giovani nel mio ufficio da nomade, un tavolino sempre diverso del bar della piazza dal quale nelle nostre conversazioni era possibile la fruizione di un angolo caratterizzato dalla bellezza.

In questi giorni con Alessandro ho cercato un contatto telefonico perché lui non vive più a Monreale e tra i vari impegni reciproci siamo riusciti a conversare in una maniera meno familiare e intima del tete a tete ma che è stata ugualmente efficace grazie ai nuovi mezzi tecnologici.

Alessandro De Simone 35 anni, dalla foto, un bel sorriso, simpatiche fossette e occhi limpidi.

Scrivo le domande con la tastiera e le invio su messenger e una dopo l’altra le risposte appaiono sullo schermo. Mi sembra di sentirlo parlare nonostante il silenzio.

Dopo il diploma di odontotecnico Alessandro comincia a cercare lavoro nel 1999 ma interrompe la ricerca perché richiamato al servizio militare nella marina. Durante i mesi del militare matura la decisione di andare a Milano e seguire il corso per operatore socio sanitario. Dopo il corso torna a Palermo e cerca per diversi anni un lavoro.

Come mai chiedo è stata così travagliata la ricerca con i titoli che possiedi?

Il lavoro si trovava, mi dice, ma è come se fosse, sempre, catalogato dai datori di lavoro come una sottospecie di lavoro, lo travestivano mascherandolo da pseudo volontariato, una via di mezzo tra lavoro e compassione che non necessitava di contratti e tutele. Mi occupavo di malati dializzati che accompagnavo nei centri specializzati e a fine mese percepivo un esiguo rimborso spese.

Nel 2004 ho trovato un lavoro che non era assolutamente legato alle mie specializzazioni. Sono stato costretto dal bisogno a fare il commesso e magazziniere in un negozio per animali.

Come sei stato inquadrato?

Da fantasma, io per lo stato non ero un lavoratore, nessun diritto. Lavoravo per 8 ore e più al giorno per € 500 al mese. Niente ferie, umiliato e maltrattato.

Non ti sei fatto garante dei tuoi diritti?

Ho fatto vertenza e ancora oggi nel 2016 non mi è stato accreditato il saldo pari a 15000€ che probabilmente non potrò mai incassare per il fallimento della azienda.

Nasce da questa delusione il desiderio di partire?

Si, volevo per una volta e per tutte trovare la giusta gratificazione che merita ogni lavoratore onesto e competente. Ero stanco delle promesse dei politici di turno che alla fine delle elezioni non ti conoscevano più, non rispondevano più al telefono e l’amarezza aumentava soprattutto per me che avevo perso anche il sostegno di mio padre. Ogni curriculum veniva cestinato e le cliniche non mi davano speranze di assunzione. Sono andato a Brescia e nonostante il periodo non fosse florido per l’economia e in pochissimo tempo ho trovato lavoro, un contratto a tempo determinato per l’Istituto clinico della città. Da quel giorno ho sempre lavorato con contratto a termine e, se per alcuni periodi non mi è stato rinnovato, ho goduto dell’indennità di disoccupazione. È stata dura, ho sofferto, ho pianto per l’indifferenza che ho trovato nella gente. I diritti vengono rispettati alla lettera ma i lombardi sembrano presi, quasi nella totalità, dai loro problem,,i e difficilmente si immedesimano nell’altro.

Torneresti nel nostro territorio a ricercare una nuova possibilità di lavoro?

Assolutamente no. Mi sono sposato il 30 aprile e ho un bambino di sette mesi e Flero, in provincia di Brescia, mi appare come il luogo ideale dove crescere mio figlio. Lavoriamo in due: io dal 2013 lavoro nelle scuole come assistente per l’integrazione dei ragazzi disabili con contratto annuale, mia moglie è infermiera ma ciò che mi trattiene qui è il rispetto per i diritti che non vengono mai calpestati e la possibilità di realizzare i miei sogni anche se li concretizzerò facendo parecchi sacrifici. Un grande dolore è l’allontanarsi dagli affetti, da mia madre e mio fratello. Ma spero che al più presto potremo riunirci per non rinunciare al grande bene che quotidianamente vogliamo donarci, mio figlio può vivere lontano dalla Sicilia ma vorrei che non rinunziasse alle braccia e al cuore della nonna e dello zio. Presto si trasferiranno anche loro in Lombardia.

Grazie Alessandro. Ti invio le foto di Monreale, le mando anche per il tuo piccolo Cristian, raccontagli della nostra terra e parlagli in siciliano, identità e memoria da tramandare e non disperdere.

P.s. Come mia consuetudine prima di inoltrare l’articolo in redazione lo sottopongo all’intervistato. Alessandro mi ha dato lo stop. Non gli sembrava completo. Dopo aver letto l’ultima parte  mi ha inviato la foto che allego.

È il suo angolo di Sicilia a Brescia e ne produce in piccola quantità anche per i lombardi buon gustai. Io credo che i “polentoni” si farebbero denominare “terroni” piuttosto che perdere di assaporare una goduriosa arancina.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Palermo Pride, il programma delle iniziative di venerdì

    Blog

    Entra nel vivo con numerose iniziative il Palermo Pride in attesa della grande parata per le strade della città del 22 settembre. Ecco le iniziative previste per domani.
    PALERMO PRIDE VILLAGE Piazza Sant’Anna – Piazza Croce dei Vespri | ..

    Continua a Leggere

  • Festa del pane di Monreale, il presidente dell’ACM annuncia le novità

    Blog

    [embed]https://youtu.be/1UyhBoMtvlo[/embed] Monreale, 20 settembre 2018 -Nella cittadina normanna il 22 e 23 Settembre Monreale bread festival 2018, due giornate dedicate al pane, prodotto tipico locale. Se nel 2017 erano i gazebo a ospitare i prodotti, in occasione della nuova edizio..

    Continua a Leggere

  • Vandalismo nel corso del musical su padre Puglisi. Amara sorpresa per decine di spettatori

    Blog

    Palermo, 20 settembre 2018 - Dopo il musical dedicato a Padre Pino Puglisi gli spettatori trovano l’automobile vandalizzata. È accaduto nel corso della serata di ieri, (19 settembre ndr), in viale del Fante, nei pressi del Teatro di Verdura.

    Decine di auto parchegg..

    Continua a Leggere

  • Monreale, piazze vuote e negozi chiusi di giorno, caos e posteggiatori abusivi la sera

    Blog

    Monreale, 20 settembre 2018 - “Siamo passati dalla solitudine di piazze vuote e negozi chiusi di giorno al caos automobilistico delle ore serali con tanto di posteggiatore abusivo che armato di fischietto accompagna gli automobilisti a posteggiare davanti il Duomo..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Scrutatori e presidenti di seggio elettorale, possibile presentare le domande per l’iscrizione all’albo

    Blog

    Monreale, 20 settembre 2018 – E’ in corso di aggiornamento l’Albo unico del comune di Monreale in cui sono incluse le persone idonee all’Ufficio di scrutatore e presidente di seggio elettorale. Per il ruolo di scrutatore basta essere elettore del comune di Monreale ed essere in possesso d..

    Continua a Leggere

  • Forza Italia: “Premio di risultato al segretario generale per noi è illegittimo”

    Blog

    Monreale, 20 settembre 2018 - La notizia, pubblicata ieri, del riconoscimento del premio di risultato relativo al 2016 da liquidare al Segretario Generale del comune di Monreale, la dott.ssa Domenica Ficano, ha sollevato alcune critiche tra i banchi dell'opposizione. Ad inviare una nota in redazione..

    Continua a Leggere

  • Sospesa la caccia in Sicilia, ambientalisti vincono il ricorso

    Blog

    Con un’articolata ordinanza il TAR Palermo ha accolto totalmente il ricorso presentato da Legambiente Sicilia, LIPU e WWF, con il patrocinio degli avvocati Antonella Bonanno e Nicola Giudice del Foro di Palermo, contro il calendario venatorio 2018/2019 emanato ad agosto da..


  • Roccamena tra i rifiuti. Il sindaco Ciaccio: “Solleverò dall’incarico il dirigente dell’ufficio tecnico. Bisogna fare la gara”

    Blog

    Roccamena, 19 settembre 2018 - Da ieri a Roccamena non si raccolgono più i rifiuti. Cumuli di spazzatura e cassonetti sovraccarichi fanno bella mostra di sé negli angoli delle strade. Chi può li deposita nei propri garage. La società addetta alla raccolta e allo smalt..


  • Il “Sette e Mezzo” a Palermo, ieri l’incontro-dibattito a Casa Cultura Santa Caterina

    Blog

    [gallery ids="76777,76776,76775,76774,76773,76772,76771,76770,76769"] Monreale , 19 settembre 2018 - Quattro giornate, tra mostre e documenti storici, in ricordo dell’insurrezione del “Sette e Mezzo”. Questa la proposta del Centro Studi Zabùt, in collaborazione con la Fondazione Ign..


  • Nominata consulente del sindaco, l’Ing Dora Ferreri si occuperà di elettrotecnica

    Blog

    Monreale, 19 settembre 2018 - A fianco del primo cittadino ci sarà un nuovo esperto, si tratta dell'Ing Dora Ferreri alla quale è stato conferito l‘incarico di consulente del sindaco, a titolo gratuito, per occuparsi delle attività connesse all'elettrotecnica. Il rapporto durerà fino alla..


  • Drammatico incidente in via Paruta, tanta paura per un automobilista (FOTO)

    Blog

    Salvo per miracolo dopo un terribile scontro sul palo. È successo in via Paruta nella zona di Corso Calatafimi (Foto Gabriele Visocaro). Il conducente nonostante l’impatto e l’auto distrutta è salvo. Una notte piena di incidenti è stata quella trascorsa. Uno dei più gravi in corso C..


  • “Dipinti su Vetro”, inaugurata la mostra di Francesca Guicciardi

    Blog

    Monreale, 19 settembre 2018 - Una esposizione di “Dipinti su Vetro” dell’artista e collezionista Francesca Guicciardi, è stata presentata ieri dal sindaco Piero Capizzi e dall’assessore alla cultura Giuseppe Cangemi negli splendidi spazi della sezione di Arte Antica del Comples..


  • Monreale. In arrivo premio di risultato 2016 per il segretario generale. Per il sindaco Capizzi conseguito il 100% degli obiettivi

    Blog

    Monreale, 19 settembre 2018 - Come era successo per l’anno 2015, il sindaco Piero Capizzi ha assegnato al segretario generale, la dott.ssa Domenica Ficano, una valutazione con punteggio massimo sull’operato svolto nel corso del 2016. Questo, dopo che l’Organismo Intern..


  • Monreale. Amministrative 2019: “Da parte i personalismi. Avanti con un progetto di centro sinistra”

    Blog

    Riceviamo e pubblichiamo Monreale, 18 settembre 2018 - "Le elezioni amministrative del maggio prossimo richiedono la costruzione di un progetto credibile ed autorevole per governare al meglio durante i prossimi cinque anni Monreale.  Il rispetto e l'attenzione per una società de..


  • Il top della civiltà: sacchetti lanciati per aria a due passi da Casa Cultura

    Blog

    Monreale, 18 settembre 2018 - L'inciviltà avrà un limite? Ormai se lo stanno chiedono in tanti. Quando sembra che s..


  • Maltempo, ci aspettano tre giornate temporalesche

    Blog

    Monreale, 18 settembre 2018 - Niente di bello ci aspetta per i prossimi giorni, purtroppo pagheremo il caldo delle prime settimane di settembre. Dal pomeriggio di oggi inizieranno i primi temporali. La giornata peggiore sarà quella di mercoledì.  Già dalla notte e un po’ per tutta la gi..


  • Si butta dal Suv rubato a folle velocità: arrestato il giovane

    Blog

    I carabinieri hanno arrestato S.C. di 19 anni per furto aggravato d’auto dopo un rocambolesco inseguimento per le vie di Palermo. Il giovane del quartiere Falsomiele attorno alle 4 stava percorrendo viale Regione Siciliana a bordo Mitsubishi Pajero.


  • Incidente sulla Circonvallazione di Monreale, scontro tra due auto

    Blog

    Monreale, 18 settembre 2018 - Nel primo pomeriggio di oggi si è verificato un incidente tra due auto sulla Circonvallazione di Monreale. A scontrarsi una Fiat Punto e una Mazda, l'incidente è avvenuto poco prima delle 14, all'altezza dell'incrocio con piazzale Florio. Fortunatamente nessun ferito...


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com