Oggi è 21/07/2018

Politica

Il Consorzio Biviere sarà sciolto? Introdotte le indennità ma dal 2014 stangata del 15%

Il consiglio comunale ha respinto il punto all’ordine del giorno proposto da 8 consiglieri di opposizione che avrebbe impegnato l’amministrazione a decidere sulle indennità del presidente e sui gettoni di presenza dei consiglieri

Pubblicato il 25 maggio 2016

Il Consorzio Biviere sarà sciolto? Introdotte le indennità ma dal 2014 stangata del 15%

Monreale, 25 maggio – Dopo la discussione sulla “bacchettata” della Corte dei Conti nei confronti del Piano di riequilibrio finanziario del comuna di Monreale, il secondo punto all’ordine del giorno del consiglio comunale riunitosi il 24 maggio ha previsto la discussione sul ripristino delle indennità della carica di presidente del presidente del Consorzio Biviere Giuseppe Massaro e dei gettoni di presenza dei consiglieri dello stesso consorzio.

Il consigliere Romanotto, primo firmatario della richiesta di inserimento della discussione, ha ricordato come i consiglieri comunali hanno visto diminuirsi negli ultimi anni l’importo dei gettoni di presenza, diventato una dei più bassi d’Italia ed ha sottolineato l’enorme differenza tra i gli emolumenti percepiti dai consiglieri del comune e quelli del consorzio. “Il consiglio comunale – ha affermato – costa circa 100 mila euro l’anno, i consiglieri del Consorzio Biviere, invece, prenderanno 60 mila euro in sole 6 persone”. Romanotto ha chiesto poi il ripristino della gratuità della carica del presidente del Consorzio Biviere poiché “il ripristino delle indennità – ha aggiunto – è stato fatto in maniera subdola in quanto il documento, costituito da circa 144 pagine, prevedeva in sole due righe il ripristino delle stesse”.

“I componenti del Biviere – ha affermato Romanotto nel suo secondo intervento – sono stati nominati a titolo gratuito, come è scritto nelle delibere precedenti del sindaco, ci chiediamo se è giusto il ripristino dei compensi e ricordiamo come la presidenza del consorzio, durante la scorsa legislatura, è stata presa dall’ex sindaco Di Matteo non prevedendo nessuna spesa per le casse comunali. L’attenzione deve essere spostata sul ripristino subdolo”.

È il sindaco Capizzi che interviene in seguito. Il primo cittadino ha reso nota l’intenzione di voler procedere allo scioglimento forzato del Consorzio Biviere, oggetto della discussione in consiglio, in base anche alla recente normativa in corso di approvazione. “Stiamo approfondendo la questione – ha dichiarato al consiglio Capizzi – è una discussione che va oltre alla questione delle indennità. L’attenzione è massima ed attendiamo la pubblicazione della normativa riguardo la gestione idrica unica”.

Capizzi ha poi riconosciuto che la decisione di Giuseppe Massaro, attuale presidente del Consorzio Biviere, di aumentare del 100% la propria indennità per poi ridurla del 20%, è relativamente condivisibile. “Come amministrazione – ha affermato – prendiamo atto di una scelta che dal punto di vista personale si può o non si può condividere. Io non condivido la speculazione politica nata dalla circostanza”.

Per Fabio Costantini la transazione del comune di Monreale, che ha visto un ripiano del debito maturato dal comune nei confronti dello stesso consorzio di circa 450 mila euro, ha aperto le porte al ripristino delle indennità del Biviere. “Il cittadino – ha affermato Costantini – è indotto a pensare che chi fa politica a Monreale lo fa solo per tornaconto personale, Massaro non è altro che un trombato del PD”.

Secondo il consigliere del MoVimento 5 Stelle da una parte nel 2014 le tariffe del Biviere sono state aumentate nel 2014 del 15%, dall’altra però sono state ripristinate le indennità per presidente e consiglieri. Fabio Costantini ha chiesto infine al sindaco qual è la sua posizione in merito alla scelta del presidente del biviere di introduzione delle indennità.

Il consigliere Venturella ha chiesto a Capizzi se è possibile che un primo cittadino che nomina dei componenti di una società partecipata insieme al comune di Palermo, non sappia nulla che questi componenti si introducono una indennità. “La invito a prendere una posizione – ha dichiarato Venturella rivolgendosi al sindaco – e prendere lei la presidenza del biviere a titolo gratuito”. Da Capizzi però non è arrivata nessuna risposta.

Per il consigliere Gullo non vi è alcuno scandalo se dei componenti di un consorzio, quasi come membri di un consiglio di amministrazione, introducano per sé stessi una indennità. “C’è un impegno maggior – per Toti Gullo – da parte dei consiglieri del biviere rispetto ai consiglieri comunali”. Di parere contrario è Guzzo che ritiene quanto fatto dai componenti del Consorzio Biviere “un’offesa a chi oggi cerca di mandare avanti la famiglia con difficoltà”. “L’indennità è illegittima – dichiara Guzzo – perché lo dice la legge nel cosiddetto Decreto Monti. Il presidente del biviere e i consiglieri restituiranno i soldi che appartengono ai cittadini”.

C’è un errore di fondo invece per la consigliera comunale Antonella Giuliano. “Il consorzio biviere si è insediato prima di quando la legge regionale prevede la reintroduzione delle indennità per i membri dei consorzi per la consigliera Giuliano”. “È inoltre – ha proseguito la Giuliano – una decisione politicamente scorretta in vista dei risparmi che l’ente deve operare. L’indennità del presidente ridotta del 20% è sintomo che il presidente conosceva la legge in materia, il sindaco agisca con immediatezza”.

Il consiglio comunale si è chiuso con la votazione dei consiglieri rimasti in aula. Il punto è stato respinto dalla maggioranza dei consiglieri con 8 favorevoli e 14 contrari.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “Non portate i vostri rifiuti a Palermo”. Orlando scrive anche a Monreale

    Politica

    Palermo  21 luglio 2018 - Il Sindaco Leoluca Orlando ha scritto una lettera, indirizzata ai sindaci dei Comuni limitrofi alla Città di Palermo e per conoscenza al Presidente della Regione siciliana e commissario ai rifiuti, al Prefetto di Palermo, all’Assessore Regionale ai Rifiuti ed al Dir..

    Continua a Leggere

  • Declassamento dell’ospedale di Corleone. Sindaci, sindacati e movimenti preoccupati

    Politica

    Corleone, 21 luglio 2018 - Il corleonese dice No al taglio all’Ospedale dei Bianchi di Corleone.  La Commissione Straordinaria del Comune di Corleone, i Sindaci di Bisacquino, Campofiorito, Chiusa Sclafani, Contessa Entellina, Giuliana, Marineo, Prizzi, Roccamena, i rappresentanti sindacal..

    Continua a Leggere

  • Cementificazione e consumo suolo, in Sicilia è allarme 

    Politica

    20 luglio 2018 - Continua la cementificazione in tutta Italia, e per la Sicilia si rinnova il rischio di dissesto idrogeologico a causa dell’erosione del terreno: la conferma arriva dall’ultimo rapporto Ispra, che evidenzia come un quarto del suolo naturale perduto a li..

    Continua a Leggere

  • Belvedere di Monreale, per domani prevista l’apertura alle 10,00

    Politica

    Monreale, 20 luglio 2018 - Dopo l’input dato dal sopralluogo e dalla conseguenziale relazione tecnica redatta dal Prof. Giuseppe Schicchi e dal Prof. Manlio speciale, rispettivamente Direttore e Curatore dell’Orto Botanico di Palermo, dopo aver aperto e ridato ai visitatori circa 40 m. di affacc..

    Continua a Leggere

  • Un impianto di gestione di rifiuti pericolosi scoperto a Palermo. Legami con il mercato nero dei metalli

    Politica

    [gallery ids="71299,71300"]

    I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e forestale del Centro Anticrimine Natura di Palermo, supportati dai colleghi della Compagnia Carabinieri di San Lorenzo, hanno sequestrato – all’interno di un p..

    Continua a Leggere

  • XXXI Festival Organistico San Martino delle Scale. Sabato 21 luglio iniziano i concerti

    Politica

    Monreale, 12 luglio 2018 - Il XXXI Festival Organistico di San Martino delle Scale, come tradizione, avrà inizio il giorno precedente la festa “esterna” di San Benedetto, che quest’anno coincide con sabato 21 luglio; anche quest’anno il programma avrà protagonista lo storico “organetto L..

    Continua a Leggere

  • La legalità non ha età

    Politica

    [gallery ids="71281,71279,71278,71277,71276,71275,71274,71269,71268,71267,71266,71264,71263,71262,71260,71259"] Palermo, 20 luglio 2018 - La manifestazione "Coloriamo via d'Amelio", che da ormai diversi anni ha luogo a Palermo giorno 19 Luglio per commemorare l'anniversario di morte di Paolo Bors..

    Continua a Leggere

  • Stephen e Silvia Vaglica con l’Orchestra Sinfonica in concerto al Duomo di Monreale

    Politica

    Monreale, 20 luglio 2018 - Arriva dall’America anche se ha origini monrealesi e viene a realizzare un suo grande desiderio, quello di esibirsi al Duomo di Monreale, uno dei siti più belli del mondo inserito nel patrimonio dell’Unesco. Questa sera, alle ore 21,00, Stephen Vaglica, uno dei musici..

    Continua a Leggere

  • Monreale, scatta la tagliola sui rifiuti. Telecamere nascoste, vigili e carabinieri contro gli incivili

    Politica

    Monreale, 19 luglio 2018 - Coloro che continuano a perseverare con il conferimento selvaggio di rifiuti indifferenziati nel territorio saranno beccati dalle telecamere nascoste disseminate nel territorio. Le immagini saranno trasmesse al comando dei vigili urbani che faranno scattare sanzioni salati..

    Continua a Leggere

  • RESPINTO L’APPELLO DEI PRECARI DEL COMUNE, confermata la sentenza di primo grado

    Politica

    Monreale, 19 luglio 2018 - Nell’udienza che si è tenuta stamani al Tribunale di Palermo, la Corte d’Appello ha pienamente confermato la sentenza di primo grado: dunque, è stato ancora una volta respinto il ricorso presentato nel 2013 da un folto gruppo di dipendenti precari del C..

    Continua a Leggere

  • Strage di via d’Amelio, per ricordare Borsellino non servono le passerelle dei politici

    Politica

    Oggi a Palermo alle 16,58 come ogni anno sarò in via D’Amelio per fare memoria di Paolo Borsellino e degli agenti di scorta Agostino CatalanoEmanuela&nbs..

    Continua a Leggere

  • Frate Mauro Billetta: “Fare memoria non significa vivere di nostalgia”

    Politica

    Danisinni (Palermo), 19 luglio 2018 - Mauro Billetta è il frate cappuccino da diversi anni alla guida della parrocchia di Sant'Agnese, nel popoloso quartiere di Danissini, a pochi passi da piazza Indipendenza. Giornalmente alle prese con emergenze sociali, si trova..

    Continua a Leggere

  • Il 2018 sarà un’estate calda tra amichevoli di lusso e calciomercato 

    Politica

    Chi l’ha detto che il Mondiale di Russia è stato l’evento calcistico più importante dell’estate? Senza voler sminuire un torneo come la Coppa del Mondo, ma dal punto di vista di Paesi come Italia, Olanda o la stessa Germania, che si è fermata alla fase a gironi, già durante le scorse setti..

    Continua a Leggere

  • Palermo: aprire e promuovere una nuova attività nel settore turistico

    Politica

    Certe regioni italiane, da sempre, sono oggetto di grande interesse da un punto di vista turistico. Non a caso, la Sicilia rappresenta da sempre una delle destinazioni più apprezzate sia dai turisti italiani che da quelli stranieri. Città come Palermo dimostrano di essere ancora oggi particolarmen..

    Continua a Leggere

  • Scuolabus a pagamento a Monreale? Il consiglio boccia la proposta. Latita la maggioranza

    Politica

    Monreale, 19 luglio 2018 - In consiglio comunale la maggioranza si sgretola e va ancora sotto. Nel corso della seduta di ieri sui due punti votati dall’assemblea, l’opposizione ha avuto la meglio, votando prima favorevolmente alla richiesta di rinvio del punto riguardante le entrate proprie in s..

    Continua a Leggere

  • “I Rifiuti sono roba nostra”: la lettera di un cittadino

    Politica

    Riceviamo e pubblichiamo  L’11 Luglio 2018 é partita la raccolta differenziata e la raccolta porta a porta nel Comune di Monreale. Vivaddio c’era da dire! Ed invece a meno di una settimana dal suo inizio si é scatenato il putiferio. Social, giornali locali, bar, supermercati, ..

    Continua a Leggere

  • Immatricolazioni, tasse e offerta formativa: le novità dell’Università di Palermo

    Politica

    Palermo, 19 luglio 2018 - “Il nostro è un Ateneo in ottima salute – ha commentato il Rettore dell’Università degli Studi di Palermo, prof. Fabrizio Micari – lo confermano il piano delle assunzioni, che prevede l’inserimento di ben 110 nuove unità di personale docente e ricercatore e un ..

    Continua a Leggere

  • Nascerà a Palermo il più grande porto dell’Europa del Sud, ecco come sarà nel progetto dell’Eurispes

    Politica

    ..                <span class=

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com