Oggi è 21/09/2019

Politica

Giunta: voglia di rimpasto. L’ex onorevole è pronto

“Io spero che ci sia un profondo cambiamento, aldilà di come lo si vorrà definire. Mi pare che lo pretenda a gran voce la città”

Pubblicato il 20 maggio 2016

Giunta: voglia di rimpasto. L’ex onorevole è pronto

L’intervista.

Monreale, 20 maggio – La riorganizzazione dell’amministrazione comunale è un problema prioritario per Tonino Russo, componente della segreteria regionale del Partito Democratico. Il suo nome sembra in questi giorni riecheggiare con insistenza tra le stanze del Palazzo di Città.

Era stato uno dei primi a richiedere un forte segno di discontinuità con il passato al sindaco Capizzi e al segretario Toti Zuccaro e adesso è coinvolto in prima persona in questa lenta ma inesorabile e quanto mai probabile metamorfosi della giunta capizziana. Russo è considerato, come lo stesso conferma, uno dei candidati a ricevere mandato dal primo cittadino a ricoprire la carica di assessore. 

Qual è al momento il suo ruolo all’interno del PD?
Sono un semplice ed umile dirigente regionale del PD. Mi sono stati offerti altri ruoli più esecutivi ma ho ritenuto doveroso che altri facessero esperienze che io ho già fatto.

A quale corrente politica si sente di appartenere all’interno del PD?
A nessuna. Le correnti mi sono state sempre strette e non mi hanno mai appassionato. Preferisco essere iscritto al PD, senza ulteriori connotazioni. Ed il PD al quale credo è quello dello “spirito originario”: sintesi virtuosa delle due principali culture politiche del paese del dopoguerra, quella laico-socialcomunista e quella democratica e cristiana. Noto, infine che ad esporsi troppo alle correnti si rischia un brutto raffreddore o una dolorosa scossa elettrica. Ad essere precisi, non sono renziano né “giovane turco”. Al limite potrei definirmi “giovane arabo-normanno”. Comunque ho un’altra idea della politica: più di sinistra e berlingueriana.

• Quali sono le criticità che, secondo lei, sono da risolvere in maniera prioritaria a Monreale?
Bisogna occuparsi dello sviluppo economico e della creazione di lavoro produttivo. Il lavoro è la priorità assoluta: determina sicurezza materiale e psicologica e rende ricca una città intera. Senza contare che aiuterebbe a ricreare senso della comunità, orgoglio e fiducia nella Città, andato da troppo tempo perduto. A me piacerebbe tornare a guardare Palermo dall’alto, così come geomorficamente è. Ovviamente, dall’alto delle cose fatte e degli obiettivi raggiunti. Purtroppo, la strada è lunga ma è una operazione ardua quanto necessaria.

• Chiede un segno di discontinuità all’attuale amministrazione? Se è sì, quale?
È da mesi che chiedo un cambio di passo che ridia impulso e slancio ad un’esperienza che durerà altri tre anni. Bisognava fare il “tagliando” all’amministrazione già un anno fa. Ora bisogna recuperare il tempo e le occasioni perdute. Sarebbe gravissimo continuare a vivacchiare. Ma mi pare di capire che la segreteria cittadina del PD ne stia prendendo atto.

• Molti esponenti del PD monrealese lamentano una “gestione familiare” della città. È un’affermazione corretta secondo lei?
Per fortuna il PD è molto di più di una questione familiare. È una comunità ricca di tante energie umane, intellettuali e morali. Spesso ci sono parenti che da molto tempo condividono percorsi di impegno politico…

• Certo. Ma non c’è più di una coincidenza tra gli assessori PD?
Non volevo sfuggire alla domanda. Diciamo che sarebbe occorso un supplemento di valutazione sull’opportunità di alcune scelte. Va comunque detto che ogni assessore del PD ha provato a dare il massimo. I risultati sono un’altra storia, su cui vale di più il giudizio della città che il mio.

• Dalle indiscrezioni trapelate dalle riunioni di maggioranza appare chiaro che ci sarà qualche rimescolamento in giunta e in consiglio comunale. Lei sembra essere in pole position per un posto da assessore. Sarebbe pronto ad accettare un eventuale incarico?
Io spero che ci sia un profondo cambiamento, aldilà di come lo si vorrà definire. Mi pare che lo pretenda a gran voce la città ed in particolare il nostro elettorato. Personalmente, non ho mai preso in considerazione l’ipotesi di fare l’assessore. Sono convinto che nel PD ci siano molte energie valide a ricoprire il ruolo di assessore. Con buona pace di chi pensa che tutto va bene e nessuno è insostituibile.

• Pensa che la presenza in giunta di un ex deputato possa dare un’immagine più forte all’attuale amministrazione?
Ripeto non è una questione che ho preso in considerazione. In ogni caso, se si vorrà avviare una nuova fase su nuove basi, come faccio da trent’anni in tanti comuni farò a Monreale: darò una mano su temi e questioni su cui ho qualche competenza. L’origine del mio impegno non è mai stato il soffice velluto di una poltrona.

• In giunta ci sono assessori oggettivamente qualificati. Mi riferisco in particolare al geologo Nicola Taibi e all’architetto Nadia Granà. Saranno sostituiti anche loro?
La politica dovrebbe occuparsi innanzitutto dei destini collettivi. Non può ridursi ad una questione prevalentemente personale. Sarebbe sbagliato e diseducativo far passare il principio che ci si impegna solo se si ha il titolo ed il riconoscimento di assessore. Si può fare la propria parte da qualsiasi posizione, senza necessariamente avere gradi in divisa. Sarebbe un gran passo in avanti se si entrasse in quest’ottica: ogni cittadino avrebbe più ragioni, e comportamenti esemplari, per ritrovare fiducia e fare anch’esso la propria parte, a prescindere dal titolo accademico o dalla professione privata.

• I tre assessori Granà, Russo e Zuccaro dicono che lascerebbero la giunta intatta. Lei che ne pensa?
Ti rispondo: “è comprensibile, dal loro punto di vista. Ma un partito deve tenere conto anche del punto di vista della città. Che credo sia diverso!

• Uno sguardo alle prossime elezioni regionali. Sta lavorando per una possibile candidatura a deputato regionale?
Da trent’anni mi occupo di politica e non mi sono sottratto a nessuna competizione, stando sempre dalla stessa parte della barricata. Anche stavolta ci sarò. Se da candidato o meno si vedrà. Intanto, a fine mese ho dato appuntamento ad un po’ di amici e compagni “scelti” per provare ad organizzare un punto di vista alternativo alla linea prevalsa nel PD da troppo tempo, che ha purtroppo prodotto prima lo sciagurato sostegno a Lombardo e poi l’esperienza fallimentare di Crocetta.

• Come sarà Monreale nel 2019?
Spero migliore di quella di oggi. Lo spero dal profondo del cuore come padre ancor prima che da politico. Lo spero per i nostri figli che hanno il diritto di vivere in una città che li ami e non li respinga obbligandoli a cercar futuro e fortuna altrove.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Vedere la tv dove vuoi: ecco le soluzioni per auto e camper

    Politica

    La vacanza in camper è sinonimo di avventura, viaggio, paesaggi visti in corsa, familiarità, divertimento. Il camper ti dà la possibilità di avere una casa mobile, di spostarti come preferisci e di organizzare la vacanza come vuoi. Montagna, mare, città d’arte o tutte queste cose insieme. Per..

    Continua a Leggere

  • Ieri a Monreale la gara ciclistica intitolata a Felice Gimondi e al medico Isidoro Giangreco

    Politica

    Una serata di sport ieri sera per le vie di Monreale dove è andata in scena la gara ciclistica intitolata a Felice Gimondi, leggenda del ciclismo italiano. Un’occasione per ricordare anche il medico monrealese Isidoro Giangreco, grande appassionate del mondo delle due ruote, scomparso a causa di ..

    Continua a Leggere

  • I Love Monreale, dopo il red carpet di piazza Vittorio Emanuele folla di gente per I 4 Gusti

    Politica

    [gallery ids="118388,118386,118385"] MONREALE - Dopo il red carpet di piazza Vittorio Emanuele, calcato dalle Miss e dai Mister di I Love Monreale che hanno portato in passerella le collezioni autunno inverno made in Italy di alcune delle bout..

    Continua a Leggere

  • Processo PANTA REI: 3 secoli di carcere per 32 mafiosi di Borgo Vecchio, Villabate e Bagheria

    Politica

    [gallery ids="118143,118144,118145,118146,118147,118148,118149,118150,118151,118152,118153,118154,118155,118156,118157,118158,118159,118160,118161,118162,118163,118164,118165,118166,118167,118168,118169,118170,118171,118172,118173,118174"] PALERMO - I giudici di Appello hanno emesso un sentenza p..

    Continua a Leggere

  • Milano capitale della moda: Salvo Lo Coco al “Milano Fashion week”

    Politica

    [gallery ids="118372,118373"] Sono questi i tre elementi che messi insieme, daranno una delle settimane più importanti dell’anno; la presentazione delle collezioni dei brand più prestigiosi nazionali ed internazionali della primavera-estate 2020. Una settimana,..

    Continua a Leggere

  • Spettacolo, moda e bellezza: piena la piazza vestita a festa per I Love Monreale (LE FOTO DEI MODELLI)

    Politica

    [gallery ids="118188,118189,118190,118191,118192,118193,118194,118195,118196,118197,118198,118199,118200,118201,118202,118203,118204,118205,118206,118207,118208,118209,118210,118211,118212,118213,118214,118215,118216,118217,118218,118219,118220,118221,118222,118223,118224,118225,118226,118227,118228..

    Continua a Leggere

  • Monreale, da oggi al Circolo di Cultura Italia la Mostra Pittorica Personale dell’artista Katia Cirrincione

    Politica

    MONREALE - Alle ore 18,00 di oggi, presso il Circolo di Cultura Italia a Monreale, il presidente Claudio Burgio e il consigliere comunale Santina Alduina inaugureranno la Mostra Pittorica Personale dell’artista Katia Ci..


  • Scomparsa Mons. Bommarito, Arcidiacono: “Lascia un’eredità indelebile nella formazione umana delle generazioni degli anni ’60

    Politica

    Molto cordoglio tra tanti monrealesi per la scomparsa di Mons. Luigi Bommarito, un uomo che ha contribuito alla loro formazione. Il Sindaco Arcidiacono a nome dell’amministrazione Comunale, del Consiglio Comunale e della cittadinanza esprime il proprio cordoglio alla famiglia Bommarito. "Apprez..


  • Ratto in via Roma in pieno giorno, ucciso con una scopa. Panico fra i passanti

    Politica

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/09/ratto1.mp4"][/video] MONREALE - Scompiglio questa mattina in via Roma, a ridosso dell'area pedonale, dove a partire già da ieri sera commercianti e passanti han..


  • Don Gino Bommarito, aperta a Terrasini la camera ardente

    Politica

    TERRASINI - Aperta questa mattina la camera ardente presso la chiesa degli Agonizzanti di Terrasini per l’ultimo saluto a Mons. Luigi Bommarito. Per tutta la giornata previsto un lungo afflusso di gente. Di Mons. Bommarito in tanti, tra colo..


  • Monreale. Vuoi diventare scrutatore o presidente di seggio elettorale? Aperti i termini per presentare la domanda

    Politica

    MONREALE - Tutti gli elettori ed elettrici del Comune di Monreale, che desiderano l’iscrizione nell’albo unico comunale delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale, dovranno presentare domanda al Sindaco del Comune d..


  • Italia Viva? Silvio Russo: “No, appartengo e rimango nel Pd”. E a Monreale i democratici si riorganizzano

    Politica

    MONREALE - C’è chi resta nel PD, c’è chi va via e chi invece è in attesa di capire se seguire Matteo Renzi nel suo nuovo partito Italia Viva. Sono in tutto 30 i deputati e i senatori necessari al rottamatore per formare due gruppi autonomi..


  • Acquedotto Consortile Biviere: il sindaco Arcidiacono nomina Maria Grazia D’Amico componente del CDA

    Politica

    MONREALE - Avviato anche a Monreale lo Spoil System. Il sindaco, Alberto Arcidiacono, sta cominciando a mettere mano agli incarichi di sottogoverno. A partire da quelle dei CDA degli enti partecipati dal comune, saranno una qu..


  • A Monreale il Catasto degli incendi e il “Salotto”, OK del consiglio alle due proposte del M5S

    Politica

    Catasto degli incendi e "Salotto monrealese", il Consiglio Comunale approva all'unanimità le due proposte presentate dal presidente della Commissione Bilancio, il consigliere del M5s Fabio Costantini.

    Ogni anno, il territori..


  • Ignazio Davì: “La mia un’appartenenza ormai “storica” al Partito Democratico, ma a Monreale impegnato con il Movimento Il Mosaico”

    Politica

    Riceviamo e pubblichiamo: Gentilissimo Direttore, in riferimento al Suo articolo "Divorzio in casa Pd. Ma Davì, Giannetto e Russo restano fedeli ai dem" mi preme chiarire la mia posizione per onestà intellettuale e per evitare fraintendimenti in riferimento all'assenza di dichi..


  • È morto monsignor Luigi Bommarito, aveva 93 anni

    Politica

    TERRASINI - È morto monsignor Luigi Bommarito, ex Arcivescovo di Catania. Nato l’1 giugno 1926 a Terrasini in provincia di Palermo, aveva 93 anni. Come detto, è stato Arcivescovo di Catania dal 1° giugno 1988 al 7 giugno 2002 quando si ritirò per raggiunti limiti di età tornando nella sua cit..


  • Gli ex amministrativi ATO Pa2 devono essere assunti dalla Srr, la Regione accelera

    Politica

    Una raffica di incontri con le Srr per verificare il rispetto della normativa in tema di personale, di gestione del servizio e di impianti. Ora la Regione vuole accelerare nel percorso per l’attivazione delle


  • In piazza Guglielmo lo spettacolo di ballo della scuola World Latin

    Politica

    MONREALE - Stasera spettacolo in piazza Guglielmo, dalle 21 in poi gli allievi della scuola di ballo ASD World Latin dei maestri gemelli Mirko e Sharon Cardì, con la collaborazione del maestro di danza classica e moderna Fanara, si esibiranno a ..