Oggi è 20/08/2019

Cronaca

Da Monreale a Dublino, la storia di Piero Ferreri

Il primo servizio sui giovani monrealesi che vanno all’estero in cerca di fortuna

Pubblicato il 14 maggio 2016

Da Monreale a Dublino, la storia di Piero Ferreri

Monreale, 14 maggio – Gli articoli di un giornale attraverso la voce di chi li scrive giungono ai lettori, più meno interessanti, più o meno veritieri, contorti, retorici, barocchi, dirompenti. Oggi faremo i conti con un’intervista, vera, diretta, obiettiva. Prima di pubblicarla per l’assoluto desiderio di mettere per iscritto un articolo aderente al pensiero dell’intervistato l’abbiamo sottoposta al suo consenso.

Incontro Piero Ferreri, prendiamo un caffè nella meravigliosa piazza di Monreale, avvolta dai profumi di primavera. Mentre sorseggiamo la nera bevanda Piero attira l’attenzione di due ragazzi e comincia ad interloquire con loro in un inglese sicuro, spigliato. Si dimentica di me, affascina i due ragazzi invitandoli a visitare la Ciambra e il Pozzillo. I suoi occhi sorridono, esprimono gioia. Piero ha trentatrè anni, ha un diploma di geometra, una laurea in Scienze Motorie. Se volete sapere se è un bamboccione viziato e scansafatiche, schizzinoso e pretenzioso vi dico: No! Assolutamente no. Piero racconta, logorroico, non ha fretta…

Durante gli anni universitari Piero lavora come bagnino, come cameriere, ha un grande desiderio d’indipendenza.
Dopo aver conseguito la laurea lavora presso una palestra come istruttore, per tre mesi. Sottoscrive un co.co.co che prevede 4 ore settimanali per un guadagno di circa 400 euro mensili. Piero è insoddisfatto. Mi dice: Non sono soltanto i soldi che muovono le scelte! A lui piace e lo sottolinea più volte cercare un lavoro da amare.
Sente di essere fortunato, infatti, nel 2009 riesce a trovare lavoro come istruttore di canoa. Il suo guadagno non muta e nemmeno il suo contratto ma Piero è soddisfatto di lavorare con bambini che vanno dagli 8 ai 13 anni. E’ felice di stare tra le onde, tra il sapido sapore degli spruzzi d’acqua blu. Diventa un punto di riferimento per i ragazzi, si occupa di riparare le canoe quando necessitano di manutenzione per non far perdere lezioni ai bambini che sperano di vincere le gare. Piero li incita a non mollare mai, li vuole vincitori.

Ma l’idillio si interrompe, il presidente della società comprende l’animo disponibile di Piero e comincia ad approfittarne. Si pretende che non sia mai stanco, si pretende che sia presente agli allenamenti senza beneficiare di un sacrosanto giorno di riposo, si pretende che svolga mansioni non sue.
Piero racconta e il suo tono non è più il frizzante movimento della bocca a cui fin qui mi aveva abituato. La sua voce è più lenta, più roca, più triste. Nel 2013 lascia in tronco la società sportiva, si scusa con i ragazzi ma si sente costretto a fare questa scelta dolorosa. Dolorosa soprattutto perché deve abbandonare un lavoro che ama e i bambini con i quali ha instaurato un rapporto che dal 2009 è vivo ancora oggi.

Questa scelta diventa un input che da realtà ad un pensiero che da anni Piero maturava, quello di partire, andare via da un luogo incapace di realizzare i suoi sogni e che non è garante di una crescita culturale, economica, personale.
Londra? Troppo cara. Dirotta per Dublino.

Il fiume in piena di Piero si interrompe, quella pausa è una metafora, è il vuoto che ha provato quando ha preso coscienza che le sue non erano parole, il biglietto per Dublino, le valigie, erano i segni tangibili della svolta data alla sua vita. Un paese sconosciuto lo attendeva, sperava di non fallire.
Dublino non è Palermo, non è Monreale! 1) Corso di lingua inglese. 2) Preparazione e distribuzione del curriculum. 3) Uso di internet e di agenzie trova-lavoro. Un mese… Lavoro trovato!!!! Lavapiatti: contratto, 8,80 euro l’ora per 8 ore giornaliere. Pausa di 15 min. e interruzione di 30 min. per il pranzo. Lavora all’Hotel Hilton, presso altri hotel come portiere notturno, come receptionist presso una Spa. Il lavoro si trova, si può cambiare, si può scegliere, si fa esperienza umana e professionale. Piero in questi tre anni ha avuto la capacità di adattamento di un camaleonte ma il suo iter professionale, la sua laurea, non è disposto a gettarli in una pattumiera. Da Dublino ha frequentato un master on line di perfezionamento per la gestione delle imprese sportive, valevole per l’Italia.
Piero non lo dice chiaramente ma i suoi occhi scuri sono pieni di speranza. Piero ci crede ancora e vuole dare una possibilità alla sua terra. Piero crede che il suo contributo è un aiuto per la crescita del Paese. Ogni ragazzo che emigra dona se stesso ad un altro Stato e diventa preziosa risorsa per una terra che lo apprezza, che lo forma, che lo adotta.

L’Italia, così come l’Irlanda di un decennio fa, vive anni difficili che non aprono a rosei scenari. Dublino, racconta Piero, ha trovato la strada per uscire dalla crisi diminuendo gli stipendi dei politici, diminuendo la tassazione, incrementando il microcredito per le imprese. Le multinazionali non investono in Italia, per la tassazione eccessiva preferiscono Irlanda, Polonia, Romania.
L’augurio che faccio a Piero è quello di trovare la sua realizzazione personale e lavorativa qui nel nostro Paese per non dovere, come ha fatto in questi tre anni, precludersi gli odori, i sapori e la bellezza della nostra splendida Monreale. Dimenticavo…se lasci un posto di lavoro in Italia sai bene che è quasi impossibile trovarne un altro…Piero, invece, a Dublino sa bene che è disoccupato soltanto chi non vuole lavorare. Grazie Piero di provarci ancora!

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • A Monreale il campeggio vista «munnizza»: nuove frontiere nel campo del turismo

    Cronaca

    MONREALE – Una città che combatte ogni giorno con i rifiuti è Monreale che oggi li trasforma in risorsa. Dopo l’autolavaggio «fai da te» allestito nella fontana dell’Abbeveratoio (


  • Grisì, conclusa la festa in onore del Sacro Cuore di Gesù

    Cronaca

    [gallery ids="114948,114949,114950,114951,114952,114953,114954,114955"] GRISÌ (Monreale) - Si è appena conclusa una 4 giorni di festa a Grisì, frazione di Monreale. Una festa anche quest’anno molto partecipata che ha avuto il culmine con ..


  • Rimini. Il Duomo di Monreale protagonista al meeting di Comunione e Liberazione

    Cronaca

    [gallery ids="114920,114921,114922,114923,114924,114925,114926,114927,114928,114929,114930,114931,114932,114933,114934,114935,114936,114937,114938,114939,114940,114941,114942"] RIMINI - Il Duomo di Monreale è in questi giorni protagonista del 40esimo mee..


  • Inizia alla grande l'”E…state@Monreale 2019″. Domani sera gli “Apollo 11” portano i Negramaro in città

    Cronaca

    [gallery ids="114907,114908,114909,114910,114911,114912,114913"] MONREALE - Grande successo per i concerti che hanno aperto l'"E...state@Monreale 2019", la rassegna di 25 eventi di musica, spettacolo, cabaret, moda, danza, teatro e letteratura sviluppata e pro..


  • La fontana dell’Abbeveratoio tra degrado e rifiuti: ora è un autolavaggio

    Cronaca

    Monreale - La fontana dell'Abbeveratoio ridotta a un autolavaggio. È la triste fine che ha fatto uno dei punti storici di approvvigionamento idrico dei monrealesi. E, come se non bastasse, rifiuti e un gazebo abbandonato da anni hanno perso ormai il sopravvento. Piange il cuore a vedere uno dei ..


  • Decreto Dignità come cambia il mondo delle scommesse sportive

    Cronaca

    Il nuovo decreto ministeriali porta con sé molte novità che puntano a rivoluzionare completamente il settore delle scommesse sportive e regolamentare il mercato italiano con l’obiettivo di difenderlo dall’intrusione degli operatori offshore.


  • Stabilizzati ma risultano ancora precari, sono i dipendenti comunali monrealesi

    Cronaca

    Monreale  - In base a quanto previsto dalla vigente normativa, tutti i lavoratori che prestano servizio a tempo determinato negli enti pubblici siciliani sono stati inseriti, a partire dal 2015, in un apposito elenco istituito presso l’assess..


  • Partinico, uomo aggredito da randagio mentre passeggia in piazza

    Cronaca

    Un anziano è stato aggredito da un Pittbull a Partinico. Una passeggiata si trasforma così in attimi di terrore. La solita uscita con il suo pastore tedesco nei pressi di piazza Duomo ha rischiato di finire in tragedia. Un randagio ha attaccato il pastore tedesco. Nel tentavo di dividere i due..


  • Due cani lasciati dentro un furgone rovente, salvati dai carabinieri

    Cronaca

    PALERMO - Due cani rinchiusi in un furgone sotto il sole hanno rischiato di morire ma sono stati salvati grazie all'intervento dei carabinieri. Ieri mattina, in via Principe di Palagonia, i carabinieri del nucleo radiomobile di Palermo hanno tratto in salvo due cani che erano stati lasciati all..


  • Oltre la crisi di governo, si gioca un’altra partita

    Cronaca

    Una crisi di governo graduale, in cui uno dei due partiti della coalizione di governo chiede, non ufficialmente, il rimpasto e la sostituzione di alcuni ministri del partito alleato. Poi dalla volontà di un rimpasto si è passati alla mozione di sfiducia al Premier. Fatto anomalo, potrebbe sembr..


  • Boom di turisti a Monreale, ad agosto è record al Chiostro

    Cronaca

    Monreale è la quinta attrazione turistica della Sicilia almeno secondo i dati relativi agli afflussi turistici in agosto in musei e parchi archeologici siciliani. Ad agosto nella città normanna il Chiostro dei Benedettini del Duomo di Monreale ha già staccato 1.800 biglietti e il mese non è anco..


  • Al via oggi l’Estate Monrealese con due concerti e cambia la viabilità

    Cronaca

    MONREALE - Oggi, 17 agosto, inizia lEstate Monrealese, il cartellone di eventi e ini..


  • E…STATE MONREALE. Una gestione manageriale della cosa pubblica

    Cronaca

    MONREALE - Palermo, Cefalù, Castelbuono, Pollina, Petralia Sottana, Terrasini. E da oggi anche Monreale. Sono tanti i comuni palermitani, ma anche i più vicini della provincia di Trapani (come Castellammare del Golfo) che stanno offrendo (quasi..


  • Plastic free, Vasco e Pelù in spiaggia a sostegno dell’ambiente VIDEO

    Cronaca

    [video width="226" height="400" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/08/1565960478792.mp4"][/video] MONREALE - "Anch'io sensibilizzato plastic free". Vasco Rossi a spasso per le spiagge del Sud documenta sui social il suo impegno per l'ambiente. Sulla s..


  • Tregua fino a domenica.Torna il caldo dalla prossima settimana

    Cronaca

    MONREALE - Abbiamo goduto di un clima perfetto in questi due giorni. Un moderato maestrale ha spazzato via la cappa caldo-umida che ha reso invivibile le giornate pre-festive. E così sarà almeno fino a domenica. Per la prossima settimana ci aspetta un nuovo rialzo termico ma molto..


  • Il sindaco Orlando critica Salvini e parte la “controffensiva” social

    Cronaca

    I due post di ferragosto del sindaco Orlando, l'ennesimo contro il ministro dell'Interno e vicepremier Salvini e un altro contro i paesi che aderis..


  • I tesori del duomo di Monreale in mostra a Rimini, fervono i preparativi

    Cronaca

    RIMINI - Fervono i preparativi per la quarantesima edizione del Meeting di Rimini che si svolgerà dal 18 agosto fino al 24 agosto.  Quest’anno tra le mostre spicca certamente quella denominata: “Si aprì una porta nel cielo: la cattedrale di Monreale”. Le mostre costi..


  • Palermo, poliziotto G.C. si lancia da un viadotto

    Cronaca

    PALERMO - Decide di togliersi la vita lanciandosi dal viadotto sulla Palermo-Catania. Un poliziotto, G.C. 37 anni, in servizio all'ufficio prevenzione generale della questura di Palermo, si è suicidato questa notte lungo l'A19, all'altezza di Villabate. "Continua la scia luttuos..