La scuola Pietro Novelli organizza una tavola rotonda per una cittadinanza consapevole

Si svolgerà il 19 maggio prossimo a Monreale, all’interno della Sala S. Benedetto del Complesso Monumentale Guglielmo II

Monreale, 10 maggio – Identità come consapevolezza dei propri vissuti in una realtà complessa e multiforme…Memoria come legame con un passato che rivive, che educa, che sfugge alle lusinghe dell’oblio, ma prova a ricostituirsi come collante tra la quotidianità attuale ed i corsi e ricorsi che l’hanno generata.

La Direzione Didattica della scuola Pietro Novelli si propone come promotrice di una riflessione ampia e articolata sulla valenza pedagogica della storia e sul valore che essa assume nella costruzione di una cittadinanza realmente attiva, e lo fa organizzando un evento con un parterre prestigioso di esperti.

La Tavola Rotonda dal titolo: “Identità e Memoria, il ruolo della scuola per una cittadinanza consapevole” è stata fortemente voluta dalla Dirigente Scolastica Chiara Di Prima, per riflettere sugli aspetti valoriali della Storia e per far rivivere agli alunni l’esperienza vissuta al Senato il 10 febbraio, in occasione della giornata del ricordo, evento indimenticabile per loro, formativo e carico di un autentico e partecipato legame affettivo per una tragedia, quella delle Foibe, la cui interpretazione rimanda a vissuti lontani sul piano storico e geografico, ma terribilmente simili a quelli attuali, connotati da ancora troppo frequenti dolorosi esodi, che delineano sempre più difficili assetti sociali.

La tavola rotonda, che si svolgerà il 19 maggio prossimo a Monreale, all’interno della Sala S. Benedetto del Complesso Monumentale Guglielmo II, è organizzata dalla Direzione Didattica “P. Novelli” di Monreale in partenariato con USR Sicilia, UCIIM, Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Palermo e Camera Penale “Girolamo Bellavista” di Palermo, IIS “Basile-D’Aleo” e Comune di Monreale.
Sarà presente la Dott.ssa Rosa De Pasquale, Capo Dipartimento del Miur e sarà inoltre proiettato il video “La valigia del ricordo”, vincitore del primo premio assoluto al Concorso Nazionale MIUR “Identità e Memoria” edizione 2016, realizzato dagli alunni della D.D. “P. Novelli”

Gli alunni intoneranno ancora l’ormai celebre “Ninna nanna picciriddu” e riproporranno una sintesi del superbo lavoro effettuato. La sfida lanciata alla storia: comprendere una realtà lontana per capirne una molto più vicina.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.