Università, Elezioni CNSU: il monrealese Fabrizio Lo Verso candidato nella lista UDU-Unione degli Universitari

Il 18 e il 19 Maggio 2016 gli studenti di tutta Italia saranno chiamati ad eleggere i componenti del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari (CNSU),  un organo consultivo di rappresentanza nazionale degli studenti che formula pareri e proposte al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca riguardo il mondo universitario nel suo complesso (attuazione delle riforme, diritto allo studio, finanziamenti, ecc.). Il CNSU è composto da ventotto componenti eletti nei quattro collegi di tutta Italia (Nord Est, Nord Ovest, Centro, Sud e Isole) dagli studenti iscritti ai corsi di laurea e di laurea specialistica, da un componente eletto dagli iscritti ai corsi di specializzazione e da un componente eletto dagli iscritti ai corsi di dottorato di ricerca.

Sarà l’occasione per rinnovare l’organo studentesco più importante dell’intero sistema universitario nazionale e anche gli studenti di UNIPA saranno quindi chiamati ad eleggere i propri rappresentanti a Roma. Proprio da Palermo viene la candidatura – nella lista “UDU – Liste Indipendenti” – del monrealese Fabrizio Lo Verso, studente di Giurisprudenza, classe 1992 e Responsabile delle politiche sociali dell’UDU Palermo. Da anni impegnato a Monreale con l’ARCI e collaboratore del giornale online Filodirettomonreale.it, sarà sostenuto anche dalle associazioni studentesche RUM – Rete Universitaria Mediterranea, Intesa Universitaria e Uni%Cento, che condividono già da tempo con l’UDU – Unione degli Universitari un progetto di rappresentanza all’interno dell’Università degli Studi di Palermo che ha permesso di eleggere propri associati in tutti gli organi collegiali d’Ateneo.

In questi anni l’UDU è riuscita a portare avanti un lavoro di rappresentanza che ha condotto ad ottenere, tra le altre cose, l’innalzamento della soglia ISEE a 23mila euro e della soglia ISPE a 50mila euro per l’accesso alle Borse di Studio, l’abilitazione all’insegnamento per i laureati in Scienze Politiche e l’attuazione di una profonda riforma dell’organo stesso.

“La possibilità di essere portavoce di tutti gli studenti universitari della Sicilia e non solo, in un organo così importante come il CNSU, è qualcosa che mi da uno stimolo enorme per affrontare questo mese di campagna elettorale – dichiara Lo Verso – Tanti colleghi già ci conoscono, sanno cosa è l’UDU e sanno quello che abbiamo fatto in questi anni insieme alla preziosa collaborazione delle associazioni che ci sostengono. Vorremmo che tutti gli studenti vadano a votare il 18 e il 19 maggio sapendo di sostenere un progetto valido, in grado di portare tutte le istanze degli studenti del sud Italia anche dinanzi al Ministero.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.