Oggi è 22/08/2019

Altofonte

Quattro monrealesi indagati nell’inchiesta sul distaccamento forestale di Villagrazia: il regno del comandante Polizzi

Presunti casi di corruzione, concussione, falso in atti pubblici e truffa ai danni dello Stato

Pubblicato il 21 aprile 2016

Quattro monrealesi indagati nell’inchiesta sul distaccamento forestale di Villagrazia: il regno del comandante Polizzi

Palermo, 21 aprile – Ci sono 3 monrealesi coinvolti tra le 17 persone indagate nell’ambito dell’inchiesta condotta dalla Forestale e coordinata dal procuratore aggiunto Dino Petralia e dai pm Daniela Varone e Ciro De Flammineis su presunti casi di corruzione, concussione, falso in atti pubblici e truffa ai danni dello Stato nei confronti di forestali del distaccamento di Villagrazia, ma che ha competenza anche su Monreale, Altofonte, Belmonte Mezzagno, Villabate e Ficarazzi.  Tra i 17 finiti sotto la lente di ingrandimento degli investigatori spiccano i nomi di Francesco La Fata, di Monreale, e Leonardo Di Maria di Pioppo, dipendenti dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Palermo e di Michele Capizzi anch’esso monrealese.

Assieme al comandante Polizzi, sono stati sottoposti a misure cautelari inoltre gli ispettori Salvatore La Piana e Antonio Sacco, gli imprenditori Antonino e Giuseppe Chiazzese e l’operaio forestale Rocco Giuseppe Ferro; hanno ricevuto l’avviso di garanzia anche gli ispettori Giuseppe Colibro e Salvatore Impastato, i dipendenti dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Palermo, Francesco La Fata e Leonardo Di Maria. Ed ancora: Vincenzo Vaglica, Piero Buscemi, Antonio Mangano (operaio stagionale di Monreale), Vincenzo e Giovan Battista Musso, Angela Veronica Polizzi (volontaria della Protezione civile di Altofonte e figlia del comandante Polizzi) e Michele Capizzi.

Tra gli altri indagati c’è anche Rocco Ferro, barbiere di Partinico. L’uomo, operaio stagionale della forestale, avrebbe incassato la cifra di 6 mila e 800 euro che, secondo gli inquirenti, non gli spettava. Grazie a fogli di presenza mendaci infatti risultava essere presente regolarmente a lavoro per i servizi antincendio quando invece non avrebbe mai lasciato il proprio salone in cui operava come barbiere. I fogli falsi sarebbero stati preparati dal monrealese La Fata e da Di Maria, residente a Pioppo, anch’essi indagati. “Allora prepara un foglio di listino con la carta intestata del Distaccamento quello mio di Villagrazia – gli diceva Polizzi, come riporta Live Sicilia – e ti segni le presenze di tutti i giorni”.  Stessa cosa sarebbe accaduta per la figlia del commissario Polizzi, Angela Veronica, per cifre minori.

Fra i reati contestati dal procuratore aggiunto Petralia e dai sostituti Varone e De Flammineis non c’è solo il reato di “induzione a promettere o dare utilità (un livello inferiore di concussione)”. Accanto ai soldi per sorvolare sulle irregolarità dei piccoli cantieri edili nella zona di Villagrazia, vengono contestate pure presunte truffe, casi di peculato e falsificazione di verbali.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Corleone, la statua di Padre Pio piazzata sulla tomba di Totò Riina

    Altofonte

    CORLEONE - A due anni dalla sua morte Totò Riin..

    Continua a Leggere

  • Sbarcati gli 83 migranti. Luogo sicuro, convenzioni, soccorsi. Il diritto cosa dice?

    Altofonte

     

  • Interdittiva antimafia alla «F. Mirto srl», il prefetto blocca la raccolta rifiuti a Monreale

    Altofonte

    La notizia era nell’aria ma ora arriva l’ufficialità: il Prefetto di Palermo Antonella De Miro ha emanato un’interdittiva antimafia nei confronti della F. Mirto srl. Si tratta della società che gestisce il servizio rifiuti a Monreale, San Giuseppe Jato e San Cipirello. Un provvedimento ch..

    Continua a Leggere

  • “Il Castellaccio negli archivi fotografici del C.A.S”: domenica inaugurazione della mostra

    Altofonte

    MONREALE - In occasione di Alturestival 2019, il Club Alpino Siciliano inaugura la mostra “Il Castellaccio negli archivi fotografici del C.A.S”. L’appuntamento è per il 25 agosto, alle ..


  • Mirto srl: stipendi non pagati e documentazione mancante, il comune di Monreale diffida la società addetta ai rifiuti

    Altofonte

    MONREALE - Si fa complicata la situazione della ditta F. Mirto srl di San Cipirello che a Monreale si occupa del servizio di raccolta e di spazzamento dei rifiuti. Gli operai non hanno ancora ricevuto lo stipendio di luglio e la quattordicesima. ..


  • Aquino come New York, scarpe e bottiglie appese ai cavi elettrici: arriva lo shoefiti

    Altofonte

    MONREALE - Si chiama shoefiti ed è un fenomeno sviluppatosi negl..


  • Da Monreale in trasferta a Mondello per rubare gli zaini dei bagnanti. Arrestati dalla Polizia

    Altofonte

    PALERMO - La polizia di stato ha arrestato i giovanissimi palermitani A.R., 18 anni, e M.P., 19 anni, abitanti a Monreale, considerati responsabili di furto aggravato in concorso. I due ladruncoli, approfittando del fatto che le vittime si fossero allontanate per..


  • Crisi di Governo e coerenza del premier Conte: e ora che succede?

    Altofonte

    “In quest’aula ci sono uomini e donne liberi che non hanno paura del voto. Non tutti, dentro quest’aula sono liberi. Chi è libero non ha paura del voto”, sono le parole pronunciate dal senatore Salvini a un certo punto dell'intervento. Chissà cosa avranno pensato le migliaia di uomini..


  • Incidente mortale in corso dei Mille a Palermo, perde la vita Giovanni Montesano

    Altofonte

    PALERMO - Un incidente mortale si è verificato questa notte a Palermo in Corso dei Mille. A perdere la vita è stato un giovane di 28 anni. Gianluca Montesano, questo il nome della vittima, è deceduto  dopo un tragico schianto mentre si trovava a bordo della sua moto assieme ad un amico. I..


  • Crisi di governo, la palla passa al Quirinale: governo politico o voto subito

    Altofonte

    Così a memoria, nella storia della Repubblica, le crisi di governo sono state tutte di tipo extra parlamentare e solo due parlamentari: nel 1998 e nel 2008, rispettivamente il Governo Prodi I e II. Due governi di chiara collocazione politica e quindi impossibilitati a trovare accordi con part..


  • Conte annuncia le dimissioni, durissimo con Salvini: “Irresponsabile, opportunismo politico”

    Altofonte

    ROMA - Seduta tesissima quella di oggi in Senato: urla, esibizioni di simboli sacri, continue interruzioni. . Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha parlato molto duramente dichiarando che salirà al Quirinale per consegnare le proprie dimissioni al Presi..


  • Stars Be Original: i vantaggi di lavorare nell’animazione turistica di qualità

    Altofonte

    Fare l'animatore nei villaggi turistici è il sogno di moltissimi ragazzi, perché i vantaggi di questa professione sono evidenti a tutti anche se spesso e volentieri si sottovaluta il duro lavoro che c'è dietro. Se si entra a far parte di un'agenzia di animazione seria come


  • Ciaculli, i carabinieri scoprono una piantagione di canapa indiana

    Altofonte

    PALERMO - Una piantagione di canapa indiana in piena regola è stata trovata dai Carabinieri del nucleo radiomobile di Palermo in un terreno a Ciaculli di proprietà di Francesco Tarantino. Rinvenute 18 piante in piena fioritura e grammi 530 d..


  • Grisì, accorpamento delle classi classi prima e terza media inferiore. Assessore Giannetto: “Ci stiamo attivando per trovare una soluzione”

    Altofonte

    GRISÌ (Monreale) - Le classi prima e terza media inferiore della scuola di Grisì verranno accorpate nell’anno scolastico 2019/2020. È l’ufficio scolastico provinciale a dare la notizia che ha allarmato i cittadini della fr..


  • Anomalie al centro di raccolta rifiuti di piazzale Tricoli, multata la società F. Mirto

    Altofonte

    MONREALE – Il legale rappresentante della società F. Mirto srl di San Cipirello è stato ..


  • Trucidati mentre passeggiavano a Ficuzza, ricordati Giuseppe Russo e Filippo Costa

    Altofonte

    CORLEONE - Sono stati uccisi mentre stavano passeggiando. Giuseppe Russo, carabiniere, fu crivellato di colpi dalla mafia a Ficuzza, dove stava trascorrendo ..


  • A Monreale il campeggio vista «munnizza»: nuove frontiere nel campo del turismo

    Altofonte

    MONREALE – Una città che combatte ogni giorno con i rifiuti è Monreale che oggi li trasforma in risorsa. Dopo l’autolavaggio «fai da te» allestito nella fontana dell’Abbeveratoio (


  • Grisì, conclusa la festa in onore del Sacro Cuore di Gesù

    Altofonte

    [gallery ids="114948,114949,114950,114951,114952,114953,114954,114955"] GRISÌ (Monreale) - Si è appena conclusa una 4 giorni di festa a Grisì, frazione di Monreale. Una festa anche quest’anno molto partecipata che ha avuto il culmine con ..