Oggi è 20/09/2018

Cronaca

Vertenza AlmavivA: diversi i monrealesi a rischio

A Palermo 1.670 dipendenti AlmavivA Contact a rischio posto di lavoro

Pubblicato il 29 marzo 2016

Vertenza AlmavivA: diversi i monrealesi a rischio

Correva l’anno 2000 quando nasce a Roma AlmavivA, mentre nel febbraio 2001 aprì la sede a Palermo, ai tempi Cosmed che si prestava a diventare il cuore dell’azienda. Prima e grande realtà lavorativa palermitana è AlmavivA Contact, leader mondiale nell’outsourcing di servizi CRM. All’interno della società i dipendenti hanno intrapreso da anni un percorso professionale, oltre lavorativo, mettendo a disposizione dei clienti (Alitalia, Enel, TIM, WIND, Vodafone e Sky) le competenze acquisite. Circa una cinquantina i monrealesi che hanno trovato nel gruppo un posto di lavoro.

Operatori professionisti nel settore, certi di un’indipendenza economica e del famigerato diritto al lavoro hanno intrapreso o stanno disegnando un progetto di vita, ognuno a proprio modo!

Da tempo ormai va avanti la Vertenza AlmavivA. La società ha comunicato il 21 marzo alle Organizzazioni Sindacali e al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali l’apertura di una procedura di riduzione del personale, nel quadro di un complessivo piano di riorganizzazione aziendale. La sede di Palermo conta una riduzione fino a 1.670 persone, la conferma dei numeri sta facendo barcollare l’equilibrio economico e sociale di diverse famiglie palermitane e monrealesi.

In un tempo storico-sociale non di certo lauto, Palermo non può permettersi né di perdere un’azienda rilevante come AlmavivA Contact, né di mettere in mobilità ancora altri lavoratori; questo è quello che potrebbe succedere se entro 75 giorni dal 21 marzo (quindi il 4 giugno) non sarà raggiunto un accordo.

La struttura fino a qualche giorno fa ospitava la sede legale della società, ma il 4 marzo è stata nuovamente trasferita a Roma, il trasferimento a Palermo era stato fatto come segnale della volontà dell’azienda di investire in questo territorio. Poi cos’è successo?

Assenza di regole utili al settore dell’outsourcingutilizzo opportunistico degli incentivi per l’occupazione e il calo progressivo dei volumi totali lavorati in Italia sono fra le cause che hanno portato alla crisi del settore. Altro fattore determinante (non ultimo) è il mancato rispetto delle norme di legge sulla delocalizzazione delle attività di call center, entrata in vigore quattro anni fa e mai applicata. Passo che consentirebbe di fermare la fuga di imprese verso paesi con un basso costo del lavoro, riuscendo così anche a riportare in Italia attività importanti e contribuire a stabilizzare i livelli occupazionali.

Per trattare questi temi caldi, il 9 marzo è stato convocato dal Ministero per lo Sviluppo economico un tavolo tecnico sul settore dei Call Center. L’incontro ha determinato la definizione di un Protocollo in cui il Governo si è impegnato a risolvere alcune questioni: Riqualificare il Sistema degli Appalti con l’accelerazione applicativa della Clausola di Salvaguardia; favorire lo svolgimento delle attività di Call Center in Italia con l’applicazione ed implementazione delle norme previste dal 24 bis D.L. 83/2012; favorire una disciplina omogenea per gli Ammortizzatori Sociali.

Gli effetti che la delocalizzazione sta causando non sono da sottovalutare e soprattutto riguardano tutti gli italiani, non soltanto gli operatori Call Center. Se vi è capitato di chiamare o ricevere una chiamata da un Customer care e vi ha risposto una voce straniera, sappiate che in quel momento i vostri dati sensibili sono stati gestiti da uno Stato che ha regole ben diverse dell’Italia! Con il trasferimento dei servizi all’estero vengono trasferiti anche una serie di informazioni degli utenti: traffico telefonico, dati Sim, dati utenti e dati carte di credito.

 Il segretario regionale della UilCom Sicilia, Giuseppe Tumminia, ribadisce “È giunto il momento che la politica assuma un ruolo attivo in questa vertenza. Servono subito misure eccezionali. In ballo c’è il futuro dei lavoratori e questo sindacato continuerà a battersi per difendere i loro diritti”.

Intanto per affrontare la vertenza sono stati fissati due incontri a Roma, uno è il prossimo 31 marzo e l’altro giorno 1 aprile. Diverse continuano ad essere le forme di protesta in corso. Previsti, inoltre, un gazebo permanente in via Ruggero Settimo e sit-in davanti le sedi dei committenti AlmavivA Contact.

Un meccanismo inceppato sicuramente tra scarse normative, dove complice è un Governo sordo all’allarme lanciato da diversi anni.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Palermo Pride, il programma delle iniziative di venerdì

    Cronaca

    Entra nel vivo con numerose iniziative il Palermo Pride in attesa della grande parata per le strade della città del 22 settembre. Ecco le iniziative previste per domani.
    PALERMO PRIDE VILLAGE Piazza Sant’Anna – Piazza Croce dei Vespri | ..

    Continua a Leggere

  • Festa del pane di Monreale, il presidente dell’ACM annuncia le novità

    Cronaca

    [embed]https://youtu.be/1UyhBoMtvlo[/embed] Monreale, 20 settembre 2018 -Nella cittadina normanna il 22 e 23 Settembre Monreale bread festival 2018, due giornate dedicate al pane, prodotto tipico locale. Se nel 2017 erano i gazebo a ospitare i prodotti, in occasione della nuova edizio..

    Continua a Leggere

  • Vandalismo nel corso del musical su padre Puglisi. Amara sorpresa per decine di spettatori

    Cronaca

    Palermo, 20 settembre 2018 - Dopo il musical dedicato a Padre Pino Puglisi gli spettatori trovano l’automobile vandalizzata. È accaduto nel corso della serata di ieri, (19 settembre ndr), in viale del Fante, nei pressi del Teatro di Verdura.

    Decine di auto parchegg..

    Continua a Leggere

  • Monreale, piazze vuote e negozi chiusi di giorno, caos e posteggiatori abusivi la sera

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 - “Siamo passati dalla solitudine di piazze vuote e negozi chiusi di giorno al caos automobilistico delle ore serali con tanto di posteggiatore abusivo che armato di fischietto accompagna gli automobilisti a posteggiare davanti il Duomo..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Scrutatori e presidenti di seggio elettorale, possibile presentare le domande per l’iscrizione all’albo

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 – E’ in corso di aggiornamento l’Albo unico del comune di Monreale in cui sono incluse le persone idonee all’Ufficio di scrutatore e presidente di seggio elettorale. Per il ruolo di scrutatore basta essere elettore del comune di Monreale ed essere in possesso d..

    Continua a Leggere

  • Forza Italia: “Premio di risultato al segretario generale per noi è illegittimo”

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 - La notizia, pubblicata ieri, del riconoscimento del premio di risultato relativo al 2016 da liquidare al Segretario Generale del comune di Monreale, la dott.ssa Domenica Ficano, ha sollevato alcune critiche tra i banchi dell'opposizione. Ad inviare una nota in redazione..

    Continua a Leggere

  • Sospesa la caccia in Sicilia, ambientalisti vincono il ricorso

    Cronaca

    Con un’articolata ordinanza il TAR Palermo ha accolto totalmente il ricorso presentato da Legambiente Sicilia, LIPU e WWF, con il patrocinio degli avvocati Antonella Bonanno e Nicola Giudice del Foro di Palermo, contro il calendario venatorio 2018/2019 emanato ad agosto da..


  • Roccamena tra i rifiuti. Il sindaco Ciaccio: “Solleverò dall’incarico il dirigente dell’ufficio tecnico. Bisogna fare la gara”

    Cronaca

    Roccamena, 19 settembre 2018 - Da ieri a Roccamena non si raccolgono più i rifiuti. Cumuli di spazzatura e cassonetti sovraccarichi fanno bella mostra di sé negli angoli delle strade. Chi può li deposita nei propri garage. La società addetta alla raccolta e allo smalt..


  • Il “Sette e Mezzo” a Palermo, ieri l’incontro-dibattito a Casa Cultura Santa Caterina

    Cronaca

    [gallery ids="76777,76776,76775,76774,76773,76772,76771,76770,76769"] Monreale , 19 settembre 2018 - Quattro giornate, tra mostre e documenti storici, in ricordo dell’insurrezione del “Sette e Mezzo”. Questa la proposta del Centro Studi Zabùt, in collaborazione con la Fondazione Ign..


  • Nominata consulente del sindaco, l’Ing Dora Ferreri si occuperà di elettrotecnica

    Cronaca

    Monreale, 19 settembre 2018 - A fianco del primo cittadino ci sarà un nuovo esperto, si tratta dell'Ing Dora Ferreri alla quale è stato conferito l‘incarico di consulente del sindaco, a titolo gratuito, per occuparsi delle attività connesse all'elettrotecnica. Il rapporto durerà fino alla..


  • Drammatico incidente in via Paruta, tanta paura per un automobilista (FOTO)

    Cronaca

    Salvo per miracolo dopo un terribile scontro sul palo. È successo in via Paruta nella zona di Corso Calatafimi (Foto Gabriele Visocaro). Il conducente nonostante l’impatto e l’auto distrutta è salvo. Una notte piena di incidenti è stata quella trascorsa. Uno dei più gravi in corso C..


  • “Dipinti su Vetro”, inaugurata la mostra di Francesca Guicciardi

    Cronaca

    Monreale, 19 settembre 2018 - Una esposizione di “Dipinti su Vetro” dell’artista e collezionista Francesca Guicciardi, è stata presentata ieri dal sindaco Piero Capizzi e dall’assessore alla cultura Giuseppe Cangemi negli splendidi spazi della sezione di Arte Antica del Comples..


  • Monreale. In arrivo premio di risultato 2016 per il segretario generale. Per il sindaco Capizzi conseguito il 100% degli obiettivi

    Cronaca

    Monreale, 19 settembre 2018 - Come era successo per l’anno 2015, il sindaco Piero Capizzi ha assegnato al segretario generale, la dott.ssa Domenica Ficano, una valutazione con punteggio massimo sull’operato svolto nel corso del 2016. Questo, dopo che l’Organismo Intern..


  • Monreale. Amministrative 2019: “Da parte i personalismi. Avanti con un progetto di centro sinistra”

    Cronaca

    Riceviamo e pubblichiamo Monreale, 18 settembre 2018 - "Le elezioni amministrative del maggio prossimo richiedono la costruzione di un progetto credibile ed autorevole per governare al meglio durante i prossimi cinque anni Monreale.  Il rispetto e l'attenzione per una società de..


  • Il top della civiltà: sacchetti lanciati per aria a due passi da Casa Cultura

    Cronaca

    Monreale, 18 settembre 2018 - L'inciviltà avrà un limite? Ormai se lo stanno chiedono in tanti. Quando sembra che s..


  • Maltempo, ci aspettano tre giornate temporalesche

    Cronaca

    Monreale, 18 settembre 2018 - Niente di bello ci aspetta per i prossimi giorni, purtroppo pagheremo il caldo delle prime settimane di settembre. Dal pomeriggio di oggi inizieranno i primi temporali. La giornata peggiore sarà quella di mercoledì.  Già dalla notte e un po’ per tutta la gi..


  • Si butta dal Suv rubato a folle velocità: arrestato il giovane

    Cronaca

    I carabinieri hanno arrestato S.C. di 19 anni per furto aggravato d’auto dopo un rocambolesco inseguimento per le vie di Palermo. Il giovane del quartiere Falsomiele attorno alle 4 stava percorrendo viale Regione Siciliana a bordo Mitsubishi Pajero.


  • Incidente sulla Circonvallazione di Monreale, scontro tra due auto

    Cronaca

    Monreale, 18 settembre 2018 - Nel primo pomeriggio di oggi si è verificato un incidente tra due auto sulla Circonvallazione di Monreale. A scontrarsi una Fiat Punto e una Mazda, l'incidente è avvenuto poco prima delle 14, all'altezza dell'incrocio con piazzale Florio. Fortunatamente nessun ferito...


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com