Oggi è 21/09/2018

Cronaca

Questione rifiuti. Il sindaco di Camporeale: “La Belice Impianti può prendere in affitto l’intera azienda e non un ramo. Illecito anche l’affitto di personale. Rischio di danno erariale”

Cacioppo evidenzia le criticità dell’affitto che SRR e curatela si accingono a firmare e chiede la stipulazione di una convenzione unica con la Belice Impianti che abbia come oggetto l’effettuazione globale del servizio

Pubblicato il 26 marzo 2015

Questione rifiuti. Il sindaco di Camporeale: “La Belice Impianti può prendere in affitto l’intera azienda e non un ramo. Illecito anche l’affitto di personale. Rischio di danno erariale”

Monreale, 26 marzo – In una lunga lettera inviata alla nostra redazione, Vincenzo Cacioppo, sindaco di Camporeale, intende sgombrare ogni dubbio sulle motivazioni che lo hanno portato, assieme al sindaco di Chiusa Sclafani, a non approvare durante la riunione tenutasi il 13 marzo scorso presso la sede monrealese della SRR, il documento recante le modalità con le quali la società di scopo della stessa SRR, la “Belice Impianti SRL”, dovrebbe garantire la gestione del servizio raccolta e smaltimento rifiuti nei comuni dell’Ambito.

“Per quel che riguarda il conflitto che oppone il Comune di Camporeale alla Società Belice Impianti – spiega in una premessa il sindaco Vincenzo Cacioppo – è da puntualizzare quanto segue:

Come è noto, a causa di assunzioni non sufficientemente meditate, il personale in servizio presso l’Alto  Belice Ambiente  al momento del fallimento, presenta un certo numero di esuberi.

Per evitare dolorosi ed inaccettabili licenziamenti si è convenuta con i sindacati una riduzione del costo del lavoro per consentire l’assunzione di tutti i dipendenti.

Ora, poiché l’attuale distribuzione del personale operativo nei singoli comuni non risponde ad oggettivi criteri di effettiva esigenza è parso opportuno sostenere la ripartizione del costo del personale in proporzione al numero degli abitanti, anche perché parte del costo ha natura di intervento  sociale non  collegabile direttamente alla effettuazione del servizio. Tale criterio tra l’altro è stato condiviso dal Commissario Straordinario”.

Cacioppo entra quindi nel merito all’affitto del ramo d’azienda dell’Alto Belice Ambiente in fase di stipula tra la SRR, che ha ricevuto in tal senso mandato dalla maggior parte dei sindaci dell’ATO, e la curatela fallimentare dell’ABA:

Nell’assemblea del 13/03/2015 lo scrivente, unitamente al sindaco di Contessa Entellina, non ha sottoscritto né approvato il documento recante le modalità con le quali la Belice Impianti dovrebbe garantire la gestione del servizio raccolta e smaltimento rifiuti nei comuni dell’Ambito per le motivazione che, in maniera succinta e telegrafica, sono state inserite nel verbale di assemblea.

Il Comune di Camporeale, e ritengo anche il Comune di Contessa Entellina, è disponibile a sottoscrivere con la società Belice Impianti esclusivamente un contratto di servizio che abbia i seguenti essenziali contenuti:

–     gestione del servizio da parte della Società con le modalità già previste nel contratto di servizio stipulato il 14 marzo 2005 con la Alto Belice Ambiente S.p.A.;

–     determinazione del corrispettivo nel quale la componente relativa al personale sia calcolata in proporzione al numero degli abitanti; più precisamente, per il Comune di Camporeale la componente relativa al personale è pari ad euro 265.863,82, determinata secondo la formula che segue:

€ 9.000.000,00 (totale costo del personale)/175.000,00 (n. abitanti ATO) x 3.471 (n. abitanti Camporeale al 31.12.2014).

Inoltre dovranno essere ovviamente previsti i seguenti costi: manutenzione automezzi e attrezzature, carburante e costi generali. I costi relativi allo smaltimento saranno direttamente corrisposti dal Comune ai gestori delle discariche autorizzate in conformità ai contratti che con gli stessi sono stati, o saranno, stipulati;

–     la società, inoltre, dovrà impegnarsi a garantire la gestione post-operativa delle discariche con le modalità che saranno previste in apposite convenzioni.

Si rappresenta, infine, che qualora la Società non dovesse accettare la su estesa proposta, si provvederà ad inviare a tutti i soggetti interessati e alle Autorità competenti una dettagliata e circostanziata relazione in ordine alle motivazioni del rifiuto del Comune di sottoscrivere il documento così come proposto all’Assemblea del 13 marzo u.s..

Con riserva di tutelare gli interessi del Comune in ogni sede giudiziaria competente.

Per potere procedere all’affidamento del servizio alla Belice Impianti è necessario che i Consigli Comunali adottino la relativa delibera con contestuale approvazione della convenzione/o contratto di servizio e ciò ai sensi della lettera f) del comma 2 dell’art 32 Legge 142/1990, per come recepita in Sicilia dalla L.R. 48/1991.

Alla convenzione dovrà essere allegato un piano finanziario comprendente la quantificazione dell’intero corrispettivo e non solo la parte di esso relativa al personale così come prescrive il comma 683 della L. 147/2013.

La Società dovrà prendere in affitto l’intera azienda.

Non può, infatti, essere ritenuto praticabile l’affitto di un ramo di azienda in quanto per ramo di azienda è da intendere “ogni entità economica organizzata in maniera stabile che in occasione del trasferimento, conservi la propria identità”.

Sarebbe, pertanto, palesemente illogico affermare che frazionando l’azienda tra un soggetto al quale viene trasferito il personale e diversi altri ai quali vengono trasferiti i mezzi si conservi l’identità dell’entità economica organizzata.

E’ appena il caso di aggiungere che, se si dovesse procedere all’affitto dei mezzi ai comuni e del personale alla società, si incorrerebbe in plurime violazioni di legge.

A riguardo, giova rammentare che l’affitto è il “contratto mediante il quale una parte attribuisce all’altra la gestione produttiva di una o più cose, in cambio di un corrispettivo (art. 1615 c.c.).

Pertanto, atteso che la persona umana non può, senza timore di smentita, essere considerata COSA e, come tale, formare legittimo oggetto di contratto di affitto, l’eventuale stipulando contratto di affitto di personale sarebbe inficiato da palese illiceità dell’oggetto e, per gli effetti, da insanabile nullità, ex art 1418 c.c., con conseguente inidoneità a produrre effetto giuridico alcuno.

Tanto premesso, non va neppure trascurato che ogni pagamento eventualmente effettuato da imprudenti funzionari costituirebbe danno erariale.

Ma v’è di più: a volere immaginare il contenuto che dovrebbe avere lo stipulando contratto di affitto del personale, lo stesso non potrebbe che qualificarsi alla stregua di un contratto dissimulato di somministrazione di lavoro, come definito dalla lettera a) del comma 1 dell’art 2 del D. Lgs. n. 276 del 10/09/2003. Ne deriverebbe, pertanto, un’ulteriore causa di illiceità dell’oggetto per violazione di norme imperative, quali gli artt. 4, 5 e 20 del citato D. Lgs., con conseguente ulteriore nullità del contratto.

Ebbene, l’illecita stipulazione di un contratto di affitto di personale, che, invece, in base all’oggetto, è da qualificare come contratto di somministrazione di lavoro, potrebbe, altresì, integrare la fattispecie di reato prevista dall’art. 18 D. Lgs. 276/2003, punito con l’ammenda di € 50 per ogni lavoratore e per ogni giornata di occupazione.

Non sono i Comuni a dover stabilire quanti e quali mezzi siano necessari per svolgere il servizio nel proprio territorio, procurarseli e metterli a disposizione dell’affidatario del sevizio, bensì quest’ultimo che, quale titolare, a titolo di affitto, dell’azienda intesa quale organizzazione di persone e mezzi  finalizzata alla produzione, la distribuzione o il consumo di beni e servizi verso clienti, ha l’onere di procurarsi tutti i mezzi necessari ad adempiere alle obbligazioni nascenti dal contratto di servizio.

Ma vi è anche un insormontabile impedimento contabile alla possibilità per i Comuni di stipulare contratto di affitto dei mezzi.

Recita il primo comma dell’art 191 T.U.EE.LL. “Gli Enti Locali possono effettuare spese solo se sussiste l’impegno contabile registrato sul COMPETENTE INTERVENTO”.

Ebbene, l’intervento competente sul quale impegnare la spesa per affitti è l’intervento denominato utilizzo beni di terzi, codificato 04, sul quale nulla può essere impegnato in quanto, essendo privo di dotazione nell’anno precedente, in regime di esercizio provvisorio non ha la necessaria copertura per operare in dodicesimi (è ovvio che tre dodicesimi di 0 è uguale a zero).

La Nota del Commissario Straordinario, che costituisce un passo avanti rispetto al documento totalmente illecito sottoposto all’Assemblea del 13/03/2015, contiene comunque elementi di contraddittorietà e illogicità che, ove non superati, costringeranno il Comune di Camporeale ad attivare ogni difesa possibile dei propri interessi innanzi le competenti Autorità.

Il Comune di Camporeale è pronto a valutare positivamente ogni soluzione alternativa che mantenga ferma la soluzione minima per operare nel solco della legalità e cioè stipulazione di una convenzione unica con la Belice Impianti che abbia come oggetto l’effettuazione globale del servizio”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Palermo Pride, il programma delle iniziative di venerdì

    Cronaca

    Entra nel vivo con numerose iniziative il Palermo Pride in attesa della grande parata per le strade della città del 22 settembre. Ecco le iniziative previste per domani.
    PALERMO PRIDE VILLAGE Piazza Sant’Anna – Piazza Croce dei Vespri | ..

    Continua a Leggere

  • Festa del pane di Monreale, il presidente dell’ACM annuncia le novità

    Cronaca

    [embed]https://youtu.be/1UyhBoMtvlo[/embed] Monreale, 20 settembre 2018 -Nella cittadina normanna il 22 e 23 Settembre Monreale bread festival 2018, due giornate dedicate al pane, prodotto tipico locale. Se nel 2017 erano i gazebo a ospitare i prodotti, in occasione della nuova edizio..

    Continua a Leggere

  • Vandalismo nel corso del musical su padre Puglisi. Amara sorpresa per decine di spettatori

    Cronaca

    Palermo, 20 settembre 2018 - Dopo il musical dedicato a Padre Pino Puglisi gli spettatori trovano l’automobile vandalizzata. È accaduto nel corso della serata di ieri, (19 settembre ndr), in viale del Fante, nei pressi del Teatro di Verdura.

    Decine di auto parchegg..

    Continua a Leggere

  • Monreale, piazze vuote e negozi chiusi di giorno, caos e posteggiatori abusivi la sera

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 - “Siamo passati dalla solitudine di piazze vuote e negozi chiusi di giorno al caos automobilistico delle ore serali con tanto di posteggiatore abusivo che armato di fischietto accompagna gli automobilisti a posteggiare davanti il Duomo..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Scrutatori e presidenti di seggio elettorale, possibile presentare le domande per l’iscrizione all’albo

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 – E’ in corso di aggiornamento l’Albo unico del comune di Monreale in cui sono incluse le persone idonee all’Ufficio di scrutatore e presidente di seggio elettorale. Per il ruolo di scrutatore basta essere elettore del comune di Monreale ed essere in possesso d..

    Continua a Leggere

  • Forza Italia: “Premio di risultato al segretario generale per noi è illegittimo”

    Cronaca

    Monreale, 20 settembre 2018 - La notizia, pubblicata ieri, del riconoscimento del premio di risultato relativo al 2016 da liquidare al Segretario Generale del comune di Monreale, la dott.ssa Domenica Ficano, ha sollevato alcune critiche tra i banchi dell'opposizione. Ad inviare una nota in redazione..

    Continua a Leggere

  • Sospesa la caccia in Sicilia, ambientalisti vincono il ricorso

    Cronaca

    Con un’articolata ordinanza il TAR Palermo ha accolto totalmente il ricorso presentato da Legambiente Sicilia, LIPU e WWF, con il patrocinio degli avvocati Antonella Bonanno e Nicola Giudice del Foro di Palermo, contro il calendario venatorio 2018/2019 emanato ad agosto da..


  • Roccamena tra i rifiuti. Il sindaco Ciaccio: “Solleverò dall’incarico il dirigente dell’ufficio tecnico. Bisogna fare la gara”

    Cronaca

    Roccamena, 19 settembre 2018 - Da ieri a Roccamena non si raccolgono più i rifiuti. Cumuli di spazzatura e cassonetti sovraccarichi fanno bella mostra di sé negli angoli delle strade. Chi può li deposita nei propri garage. La società addetta alla raccolta e allo smalt..


  • Il “Sette e Mezzo” a Palermo, ieri l’incontro-dibattito a Casa Cultura Santa Caterina

    Cronaca

    [gallery ids="76777,76776,76775,76774,76773,76772,76771,76770,76769"] Monreale , 19 settembre 2018 - Quattro giornate, tra mostre e documenti storici, in ricordo dell’insurrezione del “Sette e Mezzo”. Questa la proposta del Centro Studi Zabùt, in collaborazione con la Fondazione Ign..


  • Nominata consulente del sindaco, l’Ing Dora Ferreri si occuperà di elettrotecnica

    Cronaca

    Monreale, 19 settembre 2018 - A fianco del primo cittadino ci sarà un nuovo esperto, si tratta dell'Ing Dora Ferreri alla quale è stato conferito l‘incarico di consulente del sindaco, a titolo gratuito, per occuparsi delle attività connesse all'elettrotecnica. Il rapporto durerà fino alla..


  • Drammatico incidente in via Paruta, tanta paura per un automobilista (FOTO)

    Cronaca

    Salvo per miracolo dopo un terribile scontro sul palo. È successo in via Paruta nella zona di Corso Calatafimi (Foto Gabriele Visocaro). Il conducente nonostante l’impatto e l’auto distrutta è salvo. Una notte piena di incidenti è stata quella trascorsa. Uno dei più gravi in corso C..


  • “Dipinti su Vetro”, inaugurata la mostra di Francesca Guicciardi

    Cronaca

    Monreale, 19 settembre 2018 - Una esposizione di “Dipinti su Vetro” dell’artista e collezionista Francesca Guicciardi, è stata presentata ieri dal sindaco Piero Capizzi e dall’assessore alla cultura Giuseppe Cangemi negli splendidi spazi della sezione di Arte Antica del Comples..


  • Monreale. In arrivo premio di risultato 2016 per il segretario generale. Per il sindaco Capizzi conseguito il 100% degli obiettivi

    Cronaca

    Monreale, 19 settembre 2018 - Come era successo per l’anno 2015, il sindaco Piero Capizzi ha assegnato al segretario generale, la dott.ssa Domenica Ficano, una valutazione con punteggio massimo sull’operato svolto nel corso del 2016. Questo, dopo che l’Organismo Intern..


  • Monreale. Amministrative 2019: “Da parte i personalismi. Avanti con un progetto di centro sinistra”

    Cronaca

    Riceviamo e pubblichiamo Monreale, 18 settembre 2018 - "Le elezioni amministrative del maggio prossimo richiedono la costruzione di un progetto credibile ed autorevole per governare al meglio durante i prossimi cinque anni Monreale.  Il rispetto e l'attenzione per una società de..


  • Il top della civiltà: sacchetti lanciati per aria a due passi da Casa Cultura

    Cronaca

    Monreale, 18 settembre 2018 - L'inciviltà avrà un limite? Ormai se lo stanno chiedono in tanti. Quando sembra che s..


  • Maltempo, ci aspettano tre giornate temporalesche

    Cronaca

    Monreale, 18 settembre 2018 - Niente di bello ci aspetta per i prossimi giorni, purtroppo pagheremo il caldo delle prime settimane di settembre. Dal pomeriggio di oggi inizieranno i primi temporali. La giornata peggiore sarà quella di mercoledì.  Già dalla notte e un po’ per tutta la gi..


  • Si butta dal Suv rubato a folle velocità: arrestato il giovane

    Cronaca

    I carabinieri hanno arrestato S.C. di 19 anni per furto aggravato d’auto dopo un rocambolesco inseguimento per le vie di Palermo. Il giovane del quartiere Falsomiele attorno alle 4 stava percorrendo viale Regione Siciliana a bordo Mitsubishi Pajero.


  • Incidente sulla Circonvallazione di Monreale, scontro tra due auto

    Cronaca

    Monreale, 18 settembre 2018 - Nel primo pomeriggio di oggi si è verificato un incidente tra due auto sulla Circonvallazione di Monreale. A scontrarsi una Fiat Punto e una Mazda, l'incidente è avvenuto poco prima delle 14, all'altezza dell'incrocio con piazzale Florio. Fortunatamente nessun ferito...


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com