Oggi è 21/09/2018

Politica

Piano ARO, continua lo scontro Costantini Lo Coco

Costantini “Lo Coco si dimetta”. Lo Coco: “Costantini vuole cavalcare l’onda demagogica”

Pubblicato il 18 marzo 2015

Piano ARO, continua lo scontro Costantini Lo Coco

Monreale, 18 Marzo. Continua l’eco del consiglio comunale di ieri pomeriggio, che ha visto confrontarsi forze politiche e parti civili sulla questione rifiuti e sulla situazione dei dipendenti dell’ex azienda di gestione rifiuti del nostro comune, l’ATO PA2.

Invero, il consiglio comunale di ieri si era aperto con l’intervento dell’assessore Giuseppe Lo Coco, il quale ha voluto rispondere ad alcune dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi dal consigliere Fabio Costantini.

Lo Coco ha affermato che Costantini non ha fatto alcuna obiezione al Piano ARO pur avendone avuto l’opportunità in varie sedi (istituzionali e non), chiarendo al contempo che il piano d’intervento fonda le sue stime su dati provenienti dagli uffici del personale dell’ATO, risultando di conseguenza un piano di massima, passibile di ulteriori aggiustamenti, ma redatto con cura e dedizione dal tavolo tecnico impegnato nella redazione.

“Costantini ci accusa di aver occultato 930.000 euro di proventi: ma quello è un mero errore di battitura. Non è infatti immaginabile che 1Kg di carta venga pagato 50 centesimi d’euro. Il giusto costo è 0,05 euro: cambiando la somma con quella corretta ci si accorge che non c’è alcun occultamento”, ha poi dichiarato Lo Coco, aggiungendo come il dipartimento regionale delle acque e dei rifiuti abbia approvato il merito del piano d’intervento, e accusando Costantini di voler cavalcare l’onda demagogica legata alla problematica dei rifiuti.

La risposta del consigliere comunale del M5S Fabio Costantini non è tardata ad arrivare, sia ieri in consiglio comunale che oggi, con una nota inviata alla stampa.

“Sono assolutamente false le affermazioni secondo le quali non avrei mosso obiezioni al piano d’intervento”, dichiara il consigliere pentestellato.

“Ho manifestato da subito le perplessità al Piano d’Intervento A.R.O presentandomi con tutta una serie di note di cui ritenevo si dovesse tener conto. Avevo partecipato con favore all’incontro tenutosi in Sala Rossa.

La natura di quell’incontro si è poi manifestata in tutta la sua realtà: un incontro di facciata cui non è stato dato alcun seguito. Prova ne è il fatto che nessuno dei rilievi mossi è stato recepito (tantomeno preso in benchè minima considerazione), e che il testo è stato trasferito immediatamente al Consiglio Comunale per una mera presa d’atto senza possibilità alcuna di essere emendato.

L’amministrazione, per il tramite dei suoi incaricati, ha lavorato con i dati che si riferiscono al personale e forniti direttamente dai dipendenti della società d’ambito partecipanti.

Questi dati, nonostante le ripetute richieste di accesso agli atti da parte del M5s, non sono mai stati forniti e sono stati dunque oggetto di un laborioso lavoro di ricostruzione, anche attraverso un confronto continuo con gli operai che, con intento costruttivo, hanno trascorso parte del loro tempo (durante la fase di occupazione della Sala Rossa), ad analizzare e studiare i dati conosciuti per valutare tutti i margini migliorativi e per non lasciare nulla di intentato.

Falsa è l’affermazione secondo la quale si dice che avrei avuto la possibilità di partecipare al tavolo tecnico, infatti pur avendo dato la mia disponibilità, sono stato estraniato e dall’Assessore mai invitato. Forse troppo scomoda la mia presenza, in qualità di mero osservatore, per l’Assessore Lo Coco?

A prova di ciò rimangono anche le mie dichiarazioni fatte in sede di presa d’atto del piano.

Le ultime risultanze, danno ragione e prova documentale inconfutabile alle mie precedenti affermazioni: l’amministrazione, senza che il Consiglio Comunale ne avesse conoscenza, ha da poco modificato il piano riducendolo già di 5 unità lavorative, ma senza ridurre il corrispondente costo del personale!

Questo dimostra quanto da me affermato, ovvero che l’elenco dei dipendenti non corrispondeva nei numeri e che il costo del servizio risultava maggiorato rispetto alla realtà.

La tempistica della mia denuncia è dettata dal difficile lavoro di ricostruzione delle informazioni relative alla pianta organica dei dipendenti, informazioni che ho saputo essere in possesso dell’Assessore (e dei suoi tecnici) già in fase di stesura del piano e che non sono state mai condivise; infatti mentre in altri Piani d’intervento Aro queste figurano integralmente (nomi, cognomi, livelli e dati d’assunzione degli operai), nel Piano d’intervento Aro di Monreale sembra che, siano stati cancellati da un lavoro di prima stesura, dunque sottratti alla conoscenza ed alla trasparenza.

Perché l’Assessore non ha risposto nel merito? Perché si è limitato ad un intervento in aula nel quale ha dimostrato solo di saper leggere pedissequamente ed interamente un articolo di stampa scritto per lui da altri? Perché non ha ammesso di aver mentito affermando di essere uno dei richiedenti del Consiglio Comunale aperto?

(In realtà, l’assessore Lo Coco ribadisce di non essere firmatario di alcuna richiesta per il consiglio comunale aperto di ieri, e la notizia da noi riportata secondo cui avrebbe firmato lo stesso atto, risulta essere uno scambio di persona, N.d.R.)

Perché ha mentito in aula continuando ad affermare che il Piano ARO non era stato approvato quando è stato poi, dal sottoscritto, puntualmente sbugiardato dinanzi a tutti i presenti?

L’Assessore dimostra ancora una volta di non essere in grado di adempiere al suo ruolo e di tradire la fiducia dei cittadini con il reiterarsi di false affermazioni puntualmente e documentalmente smentite.

E’ indubbio che, nell’interesse della Città di Monreale, farebbe bene a dimettersi.”

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Palermo Pride, il programma delle iniziative di venerdì

    Politica

    Entra nel vivo con numerose iniziative il Palermo Pride in attesa della grande parata per le strade della città del 22 settembre. Ecco le iniziative previste per domani.
    PALERMO PRIDE VILLAGE Piazza Sant’Anna – Piazza Croce dei Vespri | ..

    Continua a Leggere

  • Festa del pane di Monreale, il presidente dell’ACM annuncia le novità

    Politica

    [embed]https://youtu.be/1UyhBoMtvlo[/embed] Monreale, 20 settembre 2018 -Nella cittadina normanna il 22 e 23 Settembre Monreale bread festival 2018, due giornate dedicate al pane, prodotto tipico locale. Se nel 2017 erano i gazebo a ospitare i prodotti, in occasione della nuova edizio..

    Continua a Leggere

  • Vandalismo nel corso del musical su padre Puglisi. Amara sorpresa per decine di spettatori

    Politica

    Palermo, 20 settembre 2018 - Dopo il musical dedicato a Padre Pino Puglisi gli spettatori trovano l’automobile vandalizzata. È accaduto nel corso della serata di ieri, (19 settembre ndr), in viale del Fante, nei pressi del Teatro di Verdura.

    Decine di auto parchegg..

    Continua a Leggere

  • Monreale, piazze vuote e negozi chiusi di giorno, caos e posteggiatori abusivi la sera

    Politica

    Monreale, 20 settembre 2018 - “Siamo passati dalla solitudine di piazze vuote e negozi chiusi di giorno al caos automobilistico delle ore serali con tanto di posteggiatore abusivo che armato di fischietto accompagna gli automobilisti a posteggiare davanti il Duomo..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Scrutatori e presidenti di seggio elettorale, possibile presentare le domande per l’iscrizione all’albo

    Politica

    Monreale, 20 settembre 2018 – E’ in corso di aggiornamento l’Albo unico del comune di Monreale in cui sono incluse le persone idonee all’Ufficio di scrutatore e presidente di seggio elettorale. Per il ruolo di scrutatore basta essere elettore del comune di Monreale ed essere in possesso d..

    Continua a Leggere

  • Forza Italia: “Premio di risultato al segretario generale per noi è illegittimo”

    Politica

    Monreale, 20 settembre 2018 - La notizia, pubblicata ieri, del riconoscimento del premio di risultato relativo al 2016 da liquidare al Segretario Generale del comune di Monreale, la dott.ssa Domenica Ficano, ha sollevato alcune critiche tra i banchi dell'opposizione. Ad inviare una nota in redazione..

    Continua a Leggere

  • Sospesa la caccia in Sicilia, ambientalisti vincono il ricorso

    Politica

    Con un’articolata ordinanza il TAR Palermo ha accolto totalmente il ricorso presentato da Legambiente Sicilia, LIPU e WWF, con il patrocinio degli avvocati Antonella Bonanno e Nicola Giudice del Foro di Palermo, contro il calendario venatorio 2018/2019 emanato ad agosto da..


  • Roccamena tra i rifiuti. Il sindaco Ciaccio: “Solleverò dall’incarico il dirigente dell’ufficio tecnico. Bisogna fare la gara”

    Politica

    Roccamena, 19 settembre 2018 - Da ieri a Roccamena non si raccolgono più i rifiuti. Cumuli di spazzatura e cassonetti sovraccarichi fanno bella mostra di sé negli angoli delle strade. Chi può li deposita nei propri garage. La società addetta alla raccolta e allo smalt..


  • Il “Sette e Mezzo” a Palermo, ieri l’incontro-dibattito a Casa Cultura Santa Caterina

    Politica

    [gallery ids="76777,76776,76775,76774,76773,76772,76771,76770,76769"] Monreale , 19 settembre 2018 - Quattro giornate, tra mostre e documenti storici, in ricordo dell’insurrezione del “Sette e Mezzo”. Questa la proposta del Centro Studi Zabùt, in collaborazione con la Fondazione Ign..


  • Nominata consulente del sindaco, l’Ing Dora Ferreri si occuperà di elettrotecnica

    Politica

    Monreale, 19 settembre 2018 - A fianco del primo cittadino ci sarà un nuovo esperto, si tratta dell'Ing Dora Ferreri alla quale è stato conferito l‘incarico di consulente del sindaco, a titolo gratuito, per occuparsi delle attività connesse all'elettrotecnica. Il rapporto durerà fino alla..


  • Drammatico incidente in via Paruta, tanta paura per un automobilista (FOTO)

    Politica

    Salvo per miracolo dopo un terribile scontro sul palo. È successo in via Paruta nella zona di Corso Calatafimi (Foto Gabriele Visocaro). Il conducente nonostante l’impatto e l’auto distrutta è salvo. Una notte piena di incidenti è stata quella trascorsa. Uno dei più gravi in corso C..


  • “Dipinti su Vetro”, inaugurata la mostra di Francesca Guicciardi

    Politica

    Monreale, 19 settembre 2018 - Una esposizione di “Dipinti su Vetro” dell’artista e collezionista Francesca Guicciardi, è stata presentata ieri dal sindaco Piero Capizzi e dall’assessore alla cultura Giuseppe Cangemi negli splendidi spazi della sezione di Arte Antica del Comples..


  • Monreale. In arrivo premio di risultato 2016 per il segretario generale. Per il sindaco Capizzi conseguito il 100% degli obiettivi

    Politica

    Monreale, 19 settembre 2018 - Come era successo per l’anno 2015, il sindaco Piero Capizzi ha assegnato al segretario generale, la dott.ssa Domenica Ficano, una valutazione con punteggio massimo sull’operato svolto nel corso del 2016. Questo, dopo che l’Organismo Intern..


  • Monreale. Amministrative 2019: “Da parte i personalismi. Avanti con un progetto di centro sinistra”

    Politica

    Riceviamo e pubblichiamo Monreale, 18 settembre 2018 - "Le elezioni amministrative del maggio prossimo richiedono la costruzione di un progetto credibile ed autorevole per governare al meglio durante i prossimi cinque anni Monreale.  Il rispetto e l'attenzione per una società de..


  • Il top della civiltà: sacchetti lanciati per aria a due passi da Casa Cultura

    Politica

    Monreale, 18 settembre 2018 - L'inciviltà avrà un limite? Ormai se lo stanno chiedono in tanti. Quando sembra che s..


  • Maltempo, ci aspettano tre giornate temporalesche

    Politica

    Monreale, 18 settembre 2018 - Niente di bello ci aspetta per i prossimi giorni, purtroppo pagheremo il caldo delle prime settimane di settembre. Dal pomeriggio di oggi inizieranno i primi temporali. La giornata peggiore sarà quella di mercoledì.  Già dalla notte e un po’ per tutta la gi..


  • Si butta dal Suv rubato a folle velocità: arrestato il giovane

    Politica

    I carabinieri hanno arrestato S.C. di 19 anni per furto aggravato d’auto dopo un rocambolesco inseguimento per le vie di Palermo. Il giovane del quartiere Falsomiele attorno alle 4 stava percorrendo viale Regione Siciliana a bordo Mitsubishi Pajero.


  • Incidente sulla Circonvallazione di Monreale, scontro tra due auto

    Politica

    Monreale, 18 settembre 2018 - Nel primo pomeriggio di oggi si è verificato un incidente tra due auto sulla Circonvallazione di Monreale. A scontrarsi una Fiat Punto e una Mazda, l'incidente è avvenuto poco prima delle 14, all'altezza dell'incrocio con piazzale Florio. Fortunatamente nessun ferito...


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com