Oggi è 23/01/2018

Eventi

Omaggio a Enzo Rossi al Pietro Novelli. Presentato il libro “Elogio della memoria”, scritto dal figlio Benedetto

Diverse testimonianze sulla figura dell’artista. Al termine la performance dei pupari Franco Fiore e Salvo Bumbello

Pubblicato il 18 marzo 2015

Omaggio a Enzo Rossi al Pietro Novelli. Presentato il libro “Elogio della memoria”, scritto dal figlio Benedetto

Monreale, 18 marzo – La memoria è la condicio sine qua non, essenziale per rievocare ricordi, antiche tradizioni, dolci percorsi sospesi tra passato e presente che, nella rielaborazione della vita, diventano la nostra storia, la nostra identità antropologica e culturale.

Questa mattina la D.D. “P.Novelli”, accogliendo l’istanza che suggerisce agli educatori di trasmettere il valore della “Bellezza”, la cultura della custodia e della valorizzazione  di un immenso patrimonio che costituisce la trave portante per la costruzione di un futuro culturale consapevole e profondo, si è  fatta promotrice di un evento significativo, la presentazione del libro “Elogio della memoria”, omaggio a Enzo Rossi, puparo monrealese, scritto dal figlio Benedetto, con il pathos affettivo  e la delicatezza che può caratterizzare solo certi consaguinei legami, certe intime emozioni rievocate da ricordi, gocce di memorie vissute intensamente.

La tradizione siciliana è ricca di testimonianze artistiche, memorie di un universo di valori e stili espressivi diversificati, che trova spazio nell’immaginario collettivo e nel bagaglio culturale di una terra dove il teatro popolare intreccia la vita degli individui comuni, con le gesta degli eroi, il mare con il sole, l’armonia con la tensione, la pace con la battaglia. Questa “dialettica degli opposti” trova un ideale palcoscenico nell’opera dei pupi, esempio elevatissimo di teatro popolare, veicolo di valori intensi e contraddizioni poste in essere, come profondamente intensa e contraddittoria è la nostra terra. Fulcro fondamentale dell’opera dei pupi è il puparo, mente, mano e cuore che sostengono un’intera scena, fatta di battaglie, di amore e sangue, di colori accesi di ipotetiche sgargianti vesti carolinge, dei rumori delle armature, finemente cesellate, amorevolmente partorite dai sacrifici delle sue abili e poetiche mani.

Questa è la storia di un uomo, un artista che ha sposato la sua arte, l’ha coltivata, l’ha cullata e l’ha affidata a noi come perenne memoria di una vis artistica ed umana da non dimenticare, da tramandare: Enzo Rossi. Una figura di uomo integro, artista raffinato, signorile interprete, innovativo nella tradizione, preciso nell’interpretazione di un mondo storico e fantastico, che ancora oggi determina pervasive emozioni, un’interpretazione accurata, come solo alcune persone, in tempi ormai tramontati potevano veicolare, persone protagoniste di un passato, lontano ma non troppo, dove l’etica comportamentale e di vita si fondeva con quella professionale, artigiana ma, in questo caso anche artisticamente significativa, persone con peculiarità piuttosto rare da riscontrare nell’odierno assetto sociale, persone  come Enzo Rossi.

L’evento prende l’avvio con l’efficace introduzione della dirigente Chiara Di Prima, segue un preciso e dettagliato excursus di tipo antropologico, sul valore interpretativo dell’opera dei pupi in relazione all’humus culturale e sociale delle varie epoche che si sono avvicendate unitamente alle  riflessioni ed ai ricordi relativi all’artista monrealese, offerto dalla dott.ssa Marcella Bardi. Nicola Giacopelli, presidente E.T.A.S. ha sottolineato il valore umano dell’artista, anche in chiave educativa, in quanto autentico maestro di un’arte ormai rara, ma assolutamente formativa. Benedetto Rossi, emoziona l’uditorio con un sentito ritratto del padre, compendiato da un filmato in cui l’artista emerge in tutta la sua umanità e professionalità.

Il signor Piero Scalisi, artista puparo amico di Rossi, amplifica ulteriormente la descrizione, condendola con sprazzi di vita caratteristici della sua personalità.

La tensione emotiva viene ulteriormente implementata dalla vis interpretativa di Cosimo Grimaudo, rilevante ed efficace interprete di versi in “lingua siciliana”, veicoli di atmosfere e sogni, dispersi lungo un passato, che ancora oggi sentiamo come emozionante testimonianza che ci identifica.

Chiude l’evento la performance dei pupari Franco Fiore e Salvo Bumbello, graditissima dagli alunni presenti.

La memoria è uno scrigno prezioso, un involucro aureo di esperienza che rielaborando la storia….indica il cammino.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Tariffa Tari, società partecipate, regolamento sportello unico Suap e Sue: tra i punti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale

    Eventi

    Monreale, 23 gennaio 2018 - Una lunga lista di punti all'ordine del giorno è pronta per essere affrontata nella prossima seduta del consiglio comunale fissata per il 30 gennaio nell'aula Biagio Giordano. Tra la sfilza degli argomenti, si discuterà sulla richiesta di non applicabilità delle modifi..

    Continua a Leggere

  • Caro sindaco non dimenticate Sarina. Appello per intitolare alla fondatrice del Quartiere l’anti-villa

    Eventi

    Monreale, 23 gennaio 2018 - Ci sono giornate come questa che una città non può dimenticare perché è dovere di chi amministra una comunità fare in modo che non vengano scordati quei cittadini che sono stati un esempio e una testimonianza preziosa. Sarina Ingrassia è tra questi. Il 23 ge..


  • Pioppo, lezioni di educazione ambientale. Gaetano Guarino: «Insegniamo ai giovani la bellezza»

    Eventi

    Monreale, 23 gennaio 2018 – Il bosco inteso come fonte di ricchezza non solo naturale e paesaggistica ma anche economica, per questo deve essere tutelato e valorizzato anche dalle nuove generazioni. Con quest'obiettivo è ricominciata l’attività di educazione civica e ambientale nelle scuole de..


  • Monreale, sorpreso con la droga in strada, arrestato. Altre sei persone denunciate /FOTO

    Eventi

    Monreale, 23 gennaio 2018 - I carabinieri di Monreale hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il monrealese Vittorio Monte, classe 1992. Il ragazzo è stato sorpreso con 4 dosi di hashish da un grammo l’una e 100 euro in banconote di vario taglio. I ca..


  • Cuoche combattenti, in cucina un prodotto con un’etichetta antiviolenza

    Eventi

    Monreale, 23 gennaio 2018 - Confettura di pera e cannella, confettura di pera e noci, pesto di radicchio e noci, gelatina di vin..


  • Sancipirellese e monrealese candidata al Senato con il M5S, è Cinzia Leone

    Eventi

    Monreale, 22 gennaio 2018 – Una laurea in Economia e Finanza, una candidatura a sindaco alle spalle e tre anni di attivismo nel Movimento 5 Stelle. È Cinzia Leone, ufficialmente candidata a rivestire la carica di Senatore della Repubblica nel collegio Sicilia 1. Ad annun..


  • Monreale, il Liceo artistico Mario D’Aleo ha una nuova targa. È fatta in mosaico dagli studenti

    Eventi

    [gallery ids="49748,49746,49749"] Monreale, 22 gennaio 2018 – Una nuova targa per il Liceo artistico di Monreale Mario D’Aleo. L’opera è stata realizzata dagli studenti con la guida dei professori Alvich, Urso e Messina con le tecnica del mosaico, ma non quella bizantina tipica dei mosaici..


  • Possesso di hashish, marijuana, capi di abbigliamento rubati al “Forum”. I Carabinieri arrestano diversi soggetti

    Eventi

    Palermo, 22 gennaio 2018 - Possesso di hashish, marijuana, banconote di piccolo taglio, capi di abbigliamento rubati al supermercato “Ipercoop” del centro commerciale “Forum”, ed ancora alluci abusivi alla rete ENEL e alle condutture dell’AMAP. E’ quanto è emerso dal..


  • Spezia Vs Palermo: 0-0 

    Eventi

    Palermo, 21 gennaio 2018 - Il mister Tedino temeva la sosta per un eventuale calo di tensione che lui aveva accuratamente creato come una corda di violino. Ma la gara ha dimostrato che il Palermo c’era e ha trovato uno Spezia che ha costruito la salvezza proprio in casa con un ott..


  • Operazione antimafia, arrestato Giuseppe Biondino, il figlio dell’autista di Totò Riina

    Eventi

    [gallery ids="49673,49674,49675,49676,49677"] Palermo, 21 gennaio 2018 - Nuova operazione antimafia nel mandamento di San Lorenzo. La Dda di Palermo ha disposto il fermo di cinque persone accusate di associazione mafiosa ed estorsione. Si è ricorsi al fermo perché i cinque si preparavano a fugg..


  • Un albero per ogni nuovo nascituro. A Monreale piantumato solo il 5% di piante rispetto a quanto previsto dalla legge

    Eventi

    Monreale, 21 gennaio 2018 - Quante volte passeggiando per le strade ci siamo chiesti quanto sarebbe bella e accogliente un’area se solo fosse più verde? E quante altre dopo gli incendi devastanti abbiamo pensato al danno provocato e alle ricadute sull’ambiente? E pensare che og..


  • Tragedia a Palermo, giovane si lancia dal ponte Oreto: intervengono i vigili del fuoco

    Eventi

    Palermo, 21 gennaio 2018 - Un giovane si è lanciato ieri sera dal ponte di via Oreto. Un ponte già tristemente noto per fatti del genere. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti di polizia. Al momento non si conoscono le generalità del giovane che è finito contro il cemen..


  • Palermo, in sostegno di Biagio Conte una delegazione belga

    Eventi

    Palermo, 20 gennaio 2018 - In mattinata una delegazione Belga ha portato la ..


  • Bimbo folgorato a Palermo: restano gravi le sue condizioni

    Eventi

    Palermo, 20 gennaio 2018 - Prognosi riservata per il bimbo di sette anni che ieri pomeriggio è rimasto ustionato al volto e alle mani da una scarica elettrica in via Gaspare Palermo. Il piccolo, secondo una prima ricostruzione per gioco avrebbe aperto una cassetta dell’Enel e giocando con un..


  • Partinico, nel bene confiscato a Cosa nostra sorge la nuova guardia medica

    Eventi

    Partinico, 20 gennaio 2018 - «Un bene confiscato alla mafia  diventa un punto di riferimento per l’intera comunità che potrà usufruire di prestazioni mediche in locali efficienti e funzionali. Siamo orgogliosi di potere consegnare ai cittadini di Partinico una struttura che assume anche il..


  • Rientra (per ora) l’emergenza. I rifiuti trasportati a Lentini a 230 km da Monreale

    Eventi

    Monreale, 20 gennaio 2018 - Rientra, almeno per ora, l’emergenza rifiuti nei 50 comuni interessati dalla chiusura di Bellolampo, tra cui Monreale, Altofonte, San Giuseppe Jato, San Cipirello, Corleone. Gli autocompattatori erano stati dirottati fino allo scorso 18 gennaio a Motta Sant’Anastasia,..


  • Elezioni politiche, gli attivisti M5s incontrano i cittadini. Gli appuntamenti

    Eventi

    Monreale, 20 gennaio 2018 - Le elezioni politiche 2018 si avvicinano, la campagna elettorale è cominciata e sarà al centro dell'attenzione per due mesi.  Gli attivisti del Movimento 5 Stelle,  per pubblicizzare e diffondere i punti salienti del programma di lavoro che il Movimento si ..


  • «Pronti a occupare l’assessorato ai Rifiuti», sit-in dei sindaci a Palazzo d’Orleans

    Eventi

    Palermo, 19 gennaio 2018 - «Diteci dove dobbiamo andare a gettare i rifiuti dei nostri comuni». Questo pomeriggio si è svolto il sit-in di una nutrita delegazione di sindaci dei comuni esclusi dal conferimento dei rifiuti a Bellolampo. Ieri è arrivato anche lo stop anche dalla discarica Oikos di..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
    Acquapark Monreale