Monreale. L’Arcivescovo Pennisi in visita agli occupanti al Palazzo di Città

0
acqua park

Monreale, 2 marzo – Decimo giorno di occupazione per gli ex dipendenti dell’Alto Belice Ambiente, che ieri hanno ricevuto una gradita sorpresa. Nel pomeriggio Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale, si è recato al Palazzo di Città per conoscere personalmente i manifestanti ed ascoltare le loro richieste.

L’Arcivescovo ha voluto toccare con mano i drammi familiari vissuti da questi uomini, da quando sono stati posti in stato di quiescenza lo scorso 22 dicembre, ed ha ascoltato le loro rimostranze nei confronti della politica che li avrebbe abbandonati al loro destino senza trovare delle soluzioni concrete e rapide. Gli operai hanno spiegato come la loro protesta sia essenzialmente legata al mancato recepimento di diverse spettanze, quattordicesima, retribuzione di 22 giorni di dicembre, TFR, e al fatto che, nonostante le garanzie provenienti dalla politica, nessun passo avanti sia stato fatto.

L’Arcivescovo ha garantito che avrebbe preso contatti con il Prefetto di Palermo per avere maggiore consapevolezza della problematica e per individuare le vie migliori da seguire per giungere ad una rapida soluzione della difficile problematica.

“Per noi la presenza del nostro Arcivescovo è stata motivo di grande conforto. Speriamo che il suo intervento permetta di accelerare le procedure per ricevere quanto ci spetta” – hanno dichiarato gli occupanti.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale