Monreale, deteneva più di 100 grammi di marijuana in casa, i carabinieri arrestano un giovane studente

0
Araba Fenice desk

MONREALE – Nella tarda serata di giovedì scorso, i Carabinieri della Stazione di Monreale hanno tratto in arresto uno studente, B. f. c. , di appena vent’anni, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. In particolare i militari, avendo fondato motivo di ritenere che il ragazzo detenesse illecitamente la sostanza nella propria abitazione, hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare a seguito della quale, il giovane colto di sorpresa, ha cercato di sbarazzarsi immediatamente della marijuana in suo possesso, nascondendola in una scatola di scarpe che poi ha gettato dalla finestra. 
I Carabinieri hanno subito recuperato il contenitore che al suo interno custodiva ben 115 grammi di marijuana e circa un migliaio di bustine in plastica per il confezionamento.
L’Autorità Giudiziaria ha disposto per il ragazzo il regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. In quella sede, il Giudice ha convalidato l’arresto e condannato il reo a sei mesi di reclusione con pena sospesa.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com