Alto Belice Ambiente. La curatela fallimentare disponibile alla cessione del ramo d’azienda alla SRR

Immobiliare Max

Procede l’iter che porterà i dipendenti della società Alto Belice Ambiente al transito verso la SRR Palermo Provincia Ovest.

“Confermo la disponibilità della curatela a concedere in affitto l’azienda fallita Alto Belice Ambiente s.p.a., nell’ottica di una successiva cessione”. In una nota giunta al presidente della SSR Palermo Provincia Ovest, l’avv. Filippo Di Matteo, e al Commissario straordinario dell’ATO PA2, l’arch. Giuseppe Taverna, l’avv. Cristina Bonomonte, curatore fallimentare dell’ABA, ha fatto sapere di essere disponibile a valutare la proposta di cessione del ramo d’azienda, comprensivo di mezzi e personale, alla SRR.

La proposta di affitto o di cessione dovrà contenere i seguenti elementi: a) elenco tassativo dei beni da inserire nel contratto d’affitto d’azienda; b) elenco nominativo dei dipendenti; c) previsione della prestazione di una fideiussione o cauzione a garanzia del pagamento del corrispettivo.

Alla luce del contratto, precisa l’avv. Bonomonte, i lavoratori conserveranno tutti i diritti che ne derivano, e i singoli comuni dovranno farsi carico dell’assunzione dei dipendenti e di tutti gli oneri di natura economica, fiscale e previdenziale.

La nuova società che prenderà in affitto i mezzi, la “Belice Impianti”, dovrà farsi carico della manutenzione ordinaria e degli oneri assicurativi dei mezzi.

Inoltre la curatela inserirà la clausola che prevede la risoluzione del contratto in caso di mancato pagamento di tre mesi di canone.

Per ogni mezzo oggetto del contratto il costo da versare alla curatela sarà di € 500,00 mensili.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale