Oggi è 16/12/2017

Cronaca

“Siamo rimasti a casa perché posti in stato di quiescenza e privi delle opportune tutele assicurative e contrattuali”

In una lettera aperta alla città, gli operatori ATO spiegano perché in più di 35 si rifiutano di lavorare

Pubblicato il 31 gennaio 2015

s “Siamo rimasti a casa perché posti in stato di quiescenza e privi delle opportune tutele assicurative e contrattuali”

Monreale, 31 gennaio – Non ci stanno ad essere additati, anche se indirettamente, come i responsabili della grave situazione ambientale che sta attraversando la città di Monreale.

Come riportato nel precedente articolo, questa mattina più di 35 operatori dell’Alto Belice Ambiente hanno deciso di non lavorare, a fronte di 8 colleghi che invece hanno scelto di armarsi di bobcat, camion, scope e palette.

Nel pieno rispetto della scelta fatta dai loro colleghi, alcuni di loro hanno nel pomeriggio raccolto 21 firme tra colleghi e scritto una lettera rivolta alla città di Monreale, per spiegare le motivazioni della loro scelta. La riportiamo integralmente.

La vicenda che sta coinvolgendo la società Alto Belice Ambiente, e che sta avendo ripercussioni su tutto il territorio di Monreale e sui suoi cittadini, in termini di igiene e salute ambientale, ci costringe ad assumere, nostro malgrado, decisioni che non avremmo mai voluto prendere.

Fino a giorno 28 gennaio abbiamo portato avanti il servizio di raccolta dei rifiuti nell’interesse della comunità monrealese, nonostante l’incertezza del posto di lavoro pesasse già da più di un mese come un macigno sui nostri stati d’animo, nonostante la consapevolezza di svolgere un servizio che con molta probabilità non sarebbe stato remunerato.

Dal 29 gennaio ci siamo dovuti fermare. Non possiamo continuare a lavorare senza godere almeno delle opportune garanzie. La lettera inviata dal curatore fallimentare, l’avv. Cristina Bonomonte, parla chiaro. Non possiamo svolgere un servizio per la società essendo stati posti in stato di quiescenza. Siamo privi delle opportune tutele assicurative e contrattuali che potrebbero permetterci di svolgere in “relativa” serenità il servizio per il bene della città.

Abbiamo dovuto arrenderci e comportarci di conseguenza, prendendo atto delle decisioni prese sulle nostre teste.

Siamo le prime vittime di un sistema sbagliato, inadeguato. Le istituzioni competenti e i politici che negli anni si sono alternati assumendo posizioni di responsabilità non hanno voluto avviare un percorso di risanamento virtuoso. Hanno permesso che un’azienda indispensabile per tutta la società, che svolge un servizio di primaria importanza per la città, giungesse inesorabilmente al fallimento. Si tratta della cronaca di una morte annunciata, e annunciata da tanto, troppo tempo.

Noi lavoratori, che non abbiamo percepito le ultime due mensilità e la tredicesima, siamo stati le vittime designate.

Rimanere a casa, per chi è abituato a recarsi quotidianamente al lavoro, è una sconfitta, che ci fa stare male, ancor più della mancanza della retribuzione. Il fallimento della nostra società lo sentiamo sulla nostra pelle, lo vediamo negli occhi dei nostri figli. Coinvolge per intero le nostre famiglie, anzi, sconvolge equilibri familiari.

Abbiamo voluto scrivere una lettera aperta per condividere con tutta la cittadinanza di Monreale la nostra decisione, per spiegare le nostre motivazioni, per fare comprendere la posizione assunta e il dramma che stiamo vivendo. Chiediamo ai nostri concittadini di comprenderci, di affiancarci e di sostenerci nella legittima richiesta della salvaguardia del nostro posto di lavoro”.

Firmato:

Minasola Salvatore

Bruno Salvatore

Giuseppe Cinà

Vassalo Angelo

Lo Giudice Giuseppe

Misteri Roberto

Segret Giovanni

Gianfranco Taormina

Giurintano Umberto

Basile Benedetto

Giaccone Giuseppe

Barella Lorenzo

Cangemi Massimiliano

Pupella Roberto

Simone Greco

Cangemi Giuseppe

Messina Salvatore

Lo Coco Antonino

Faraci Andrea

Campanella Salvatore

Patellaro Alessandro

Mazza Girolamo

Greco Roberto

Priolo Girolamo

Giannusa Marco

Alotta Fabrizio

Sanghez Benedetto

Greco Filippo

Piro Marianna

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, Domenica 17 PD al congresso. Rubino: “Ritiro la delegazione assessoriale”

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2017 – Convocato per domenica 17 dicembre alle ore 9.30, presso il Collegio di Maria, il congresso del Pd di Monreale che porrà fine al commissariamento del partito. A darne notizia il commissario uscente della sezione monrealese del PD, Antonio Rubino: “Da domenica il par..

    Continua a Leggere

  • Inchiesta Alto Belice Ambiente. Rinviati a giudizio i 51 imputati (I NOMI)

    Cronaca

    Palermo, 15 dicembre 2017 – Sono stati rinviati a giudizio tutti i 51 imputati dell'inchiesta, scoppiata nel 2011, che ha investito l’ATO PA2 “Alto Belice Ambiente”, e che ha visto coinvolte in un primo momento 53 persone, poi ridotte a 51. Il sindaco del comune di Monreale, Piero Ca..

    Continua a Leggere

  • A Palermo il primo circo sociale permanente. Il crowdfunding per Danisinni Circus

    Cronaca

    Palermo, 15 dicemre 2017 - Sarà grande festa a Danisinni, sabato 16 dicembre a partire dalle ore 10.00, dove sarà scoperta la campagna crowdfunding Danisinni Circus, un nuovo capitolo del progetto Rambla Papireto, avviato lo ..

    Continua a Leggere

  • Schianto mortale sulla A29 Palermo-Mazara del Vallo, muore una donna

    Cronaca

    Palermo, 15 dicembre 2017 - Dalle prime ricostruzioni dei soccorritori pare che dietro all'incidente in cui ha perso la vita una donna di 54 anni Carini, ci sia un improvviso malore. Il sinistro è avvenuto sulla A29 Palermo-Mazara del Vallo, nei pressi di Capaci.  La donna si trovava a bord..

    Continua a Leggere

  • Ripulita la discarica abusiva nei pressi della Casa Circondariale Pagliarelli

    Cronaca

    Palermo, 15 dicembre 2017 - Ripulita questa mattina la discarica abusiva che si trovava nelle immediate vicinanze della Casa Circondariale Pagliarelli, nel curvone di via Altofonte angolo via Bachelet (Leggi qui). Il cumulu di sfabbricidi e materiale di risulta si trovavano in quel pu..

    Continua a Leggere

  • La casa editrice palermitana “Sellerio” dona oltre 100 libri di narrativa alla scuola Antonio Veneziano

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2017 - Grazie alla generosità della casa editrice palermitana “Sellerio” e alla tenacia della dirigente e degli insegnanti di lettere della scuola Antonio Veneziano che hanno tenuto i contatti, ci sono stati donati più di 100 volumi di narrativa. I libri arrivati qualche ..

    Continua a Leggere

  • Monreale, inspiegabili interruzioni della corrente elettrica per 20 famiglie

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2017 - «Anche stamattina ci siamo svegliati senza corrente elettrica, i contatori delle nostre case si staccano inspiegabilmente». A raccontarlo a Filodiretto è Giusy, che abita nei pressi di via Pietro Novelli. Sarà stato il montaggio delle luminarie oppure vento dei giorn..

    Continua a Leggere

  • Monreale, dissesto finanziario. Corte dei Conti: “Gestione quanto meno poco consapevole e trasparente. Gravi criticità”. Depositate le motivazioni

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2017 - Gestione quanto meno poco consapevole e trasparente. Gravi criticità in grado di compromettere l’intera azione di riequilibrio, in quanto tese a dissimulare il reale andamento gestionale rispetto agli obiettivi di risanamento prestabiliti, attraverso ..

    Continua a Leggere

  • Cinisi e Borgetto più forti contro Cosa nostra. Il Prefetto: «A Corleone i ragazzi ora sanno che mortifica il territorio»

    Cronaca

    Palermo, 15 dicembre 2017 - «A Corleone, la città che per tutti è il simbolo della mafia, ho trovato dei giovani che esprimono una voglia cambiamento e che hanno maturato, attraverso la scuola, una consapevolezza che la mafia distrugge mortifica il territorio». Lo ha detto il Prefetto Antonella,..

    Continua a Leggere

  • A Monreale e alla Cuba di Palermo due concerti gratuiti, musiche dal Maghreb all’Europa

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2017 - La settimana di musica sacra nel percorso arabo-normanno Unesco prosegue con due concerti che saranno offerti gratuitamente a Monreale e a Palermo. Nella cittadina normanna sabato 16 dicembre si esibirà Diego Cannizzaro alle 21 con un prezioso recital organistico. ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Cerimonia di premiazione del 2° concorso nazionale di poesia e letteratura Giuseppe La Franca

    Cronaca

    Monreale, 15 dicembre 2017 - Monreale ricorda Giuseppe La Franca. L’avvocato ucciso il 4 gennaio del 1997 dai fratelli Vitale, mafiosi di Partinico, che si erano impossessati di un caseggiato rurale che era di proprietà di suoi parenti, contro i quali aveva provato ad opporsi. In sua memoria a..

    Continua a Leggere

  • Monreale. La Settimana dello studente al liceo Basile: assemblee, seminari, dibattiti, laboratori, cineforum

    Cronaca

    [caption id="attachment_45124" align="alignright" width="300"] Liceo Basile[/caption] Monreale, 15 dicembre 2017 - La..


  • Monreale, incendio in un appartamento del centro. Un giovane interviene, rimane lievemente intossicato

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Si è concluso con un ragazzo lievemente intossicato il bilancio di un incendio sviluppatosi in un appartamento di via Agrigento, a Monreale, intorno alle 19,00 di oggi.  [gallery ids="45101,45105,45104,45103,45102,45106"] Dalle prime dichiarazioni, ma è anco..


  • Monreale, intitolata al puparo Enzo Rossi via M19 A

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Via Enzo Rossi, puparo. È stata intitolata martedì all'artigiano puparo della famiglia monrealese Rossi via M19 A, la strada che si trova nei pressi di via. Dopo il nulla osta della Prefettura si provvederà all'inserimento nello stradario e all'affissione della t..


  • Monreale, 4 assistenti sociali cercasi. Altri 8 negli altri comuni del Distretto Socio Sanitario 42

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Si cercano 12 assistenti sociali, di cui 4 al comune di Monreale, gli altri 8 per gli altri comuni del Distretto Socio Sanitario 42,


  • Sabato a San Giuseppe Jato «Benessere Sociale». Prevenzione e promozione dell’educazione alla salute

    Cronaca

    San Giuseppe Jato, 14 dicembre 2017 - Un seminario sull'educazione alla salute, sul'alimentazione e sull'importaznza dello sport. Si terrà Sabato 16 Dicembre alle ore 09.30, presso l’aula multimediale Pio La Torre, sita nella Casa del Fanciullo, in via Vittorio Emanuele III n.262, il convegno


  • Monreale, 30 km/h in via Esterna Spartiviolo. Il via ad interventi di manutenzione

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Arriva il limite di velocità massima di 30 km/h in via Esterna Spartiviolo. Il limite temporaneo è stato deciso per il pericolo derivante dalla pericolosa situazione di dissesto in cui versa la carreggiata.  «Il comune - si legge in una nota del comune di Monr..


  • La grave perdita di un familiare. Domani un incontro con la «Comunità Figli in Cielo»

    Cronaca

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Un incontro con tutti coloro che cercano un sostegno e un riparo psicologico in seguito alla perdita di un familiare. Figli in cielo è una comunità di famiglie che hanno vissuto la perdita di un figlio o di un proprio caro e offrono sostegno a..


  • Acquapark Monreale