Cucina Vegana: Piccole frittate vegetali

Immobiliare Max

Il problema è grandissimo e troppi dubbi restano a galla; in molti urlano al sopruso, tanti pensano che questi bambini siano solo povere vittime.

Il problema non sta nella scelta in sé, ma nella visione che ognuno di noi ha di questa realtà, soprattutto di chi non la conosce e la osserva dall’esterno.

L’alimentazione vegana è completa a livello nutritivo, non comporta mancanze di alcun genere, non è causa di mancanza di ferro o di anemia, questi sono piuttosto fattori biologici che possono essere controllati con un’alimentazione adeguata ma mai provocati dalla scelta di non cibarsi di carne animale.

Per quanto riguarda l’apparente “costrizione imposta” a questi bambini, bisognerebbe forse modificare i termini perché le costrizioni sono ben altra cosa e ogni bambino viene cresciuto in base all’educazione che i genitori ritengono giusta per lui.

Proporre, piuttosto, una dieta a base di animali e dei loro derivati è una scelta che “costringe” il bambino a mangiare determinati alimenti pensando che sia giusto; proporre, invece, una dieta che non prevede carne né derivati “costringe” ancora il bambino a mangiare altri alimenti facendogli credere che sia giusto.

Non c’è niente di diverso, per esempio, dalla religione alla quale i bambini si avvicinano spinti dalle loro famiglie; anche questa è una “costrizione” ma non per il bambino, per lui sarà qualcosa di normale e non se ne chiederà la ragione.

Forse dovremmo lasciare che gli altri possano vivere nella propria normalità e la normalità alimentare non è di certo la carne, ma, piuttosto, è ciò che ognuno sceglie per sé e per i propri bambini, anche se lontano dalle tradizioni e dalle abitudini della maggior parte della gente.

Finché non sarà chiaro cos’è la normalità, e credo sia alquanto impossibile chiarire un concetto del genere, è difficile arrogarsi il diritto di giudicare giuste o sbagliate le scelte altrui, soprattutto se, come questa, profondamente personali.

PICCOLE FRITTATE VEGETALI

Ingredienti:

100gr di farina di ceci

150ml di latte di soia o di riso

1 zucchina

2 carote

Curry

Olio – sale

Mescolate insieme latte e farina di ceci aggiungendo la farina poco alla volta, poi aggiungete un cucchiaino di curry e un po’ di sale.

Tagliate le verdure a pezzetti molto piccoli, dovrebbero essere quasi grattugiate e, appena fatto, aggiungetele a latte e farina continuando a mescolare bene il composto.

Ognuno di voi sceglierà ovviamente le verdure che più preferisce.

Adesso mettete un po’ d’olio a scaldare in una padella e versate poco alla volta il vostro composto in modo da avere circa 8 frittate; mantenete il fuoco basso e ogni lato della frittata avrà bisogno solo di pochissimi minuti di cottura.

Lasciatevi guidare dalla consistenza, non c’è un tempo preciso ma l’importante è che le frittate diventino solide e dorate.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale