Romanotto: vergognoso chiedere le spese di spedizione nelle cartelle TARI

Immobiliare Max

Monreale, 28 Gennaio. Al consiglio comunale odierno, apertosi con l’osservazione di un minuto di silenzio per la ricorrenza del “giorno della memoria”, e con il ricordo della memoria di Sarina Ingrassia, è stata sollevata dal consigliere comunale Romanotto una questione legata all’invio ed alla ricezione dai parte dei cittadini dei moduli F24 per il pagamento del saldo della TARI.

Secondo Romanotto, in questi moduli, è stata “subdolamente” inserita la somma di un euro, che i citttadini dovranno corrispondere come spese di spedizione.

Per evitare ciò, gli stessi contribuenti dovranno compilare un nuovo modulo ove omettere queste somme: “ritengo che tutto ciò sia vergognoso per l’amministrazione e lesivo per i contribuenti”, ha dichiarato Romanotto, riferendosi all’inserimento delle somme.

“Chiedo all’assessore al bilancio di spiegare il motivo dell’inserimento”.

L’assessore al bilancio del nostro Comune, Sandro Russo, ha dichiarato di non essere attualmente a conoscenza delle motivazioni dell’inserimento, che verranno chiarite al prossimo consiglio comunale: “Volevo solo ricordare che tutti gli enti aggiungono le spese di notifica nelle cartelle inviate, di solito 5 euro, ben più della somma che lei ravvisa”.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale