Oggi è 26/04/2018

Cronaca

Libertà religiosa, via della pace – tavola tonda interreligiosa

All’interno del palazzo arcivescovile un convegno con esponenti del Cristianesimo, dell’Ebraismo e dell’Islam

Pubblicato il 26 gennaio 2015

Libertà religiosa, via della pace – tavola tonda interreligiosa

La libertà religiosa mediante il dialogo è stata oggetto della tavola tonda promossa dall’Arcidiocesi di Monreale con Azione Cattolica diocesana, il Deutscher Order commenda teutonica di “Santa Maria degli Alemanni”- Sicilia e l’Accademia Teutonica “Enrico IV di Hohenstaufen.

A conclusione della settimana di preghiera per l’Unità dei cristiani, ha preso avvio una riflessione sulle potenzialità intrinseche delle religioni di costruire pace o fomentare guerra, a seconda del senso e dei valori di cui si nutre e delle modalità di professione che si praticano.

Hanno partecipato al confronto il prof. Stefano Di Mauro – Itzaak Ben Avraham (Rabbino capo del Centro Serafico Siciliano), Sami Salem (Imam della grande moschea di Roma) e S.E. Mons. Jean-Clement Jeanbart (Arcivescovo di Aleppo). 

Secondo i relatori le tre fedi protendono verso una visione divina comune: un Dio di Pace, un creatore che auspica la prosperità dell’umanità tutta intera, prescindendo dalla fede come peculiarità cristiana piuttosto che islamica o ebrea.

Tutte le forme di credo che deviano da questa visione comunitaria, di pace e amore, sono estremismi che deturpano la Verità fondante della religione stessa.

L’esplicita richiesta di pragmaticità degli interventi da parte del moderatore Dr. Claudio Berti, della Comunità di Sant’Egidio di Roma, ha condotto la discussione verso tre grandi tematiche considerate cruciali per il superamento delle incomprensioni che negli anni hanno mietuto stragi, ingiustizie e generato odio, allontanando la Fede da quell’immagine di Pace originaria:

  1. Superamento dei pregiudizi mediante la conoscenza delle religioni

Spesso le informazioni dei media deviano la visione della realtà al punto da fomentare la crescita di pregiudizi così radicati da precludere ogni possibilità di dialogo.

I Musulmani praticanti, come ha affermato lo stesso Imam Sami Salem, non si riconoscono nelle azioni violente dell’Isis.

Allah è Dio di Pace.

Ma la pace va costruita da tutti gli uomini; insieme, cattolici, ebrei e musulmani devono trovare un modo unico per realizzarla, non soltanto con le parole ma attraverso attività che li vedano collaborare per il bene comune.

Per esempio a Roma la sua comunità si occupa della distribuzione dei pasti agli indigenti e alla raccolta del sangue, ciò significa che le parole sono accompagnate da gesti che confermano la volontà di realizzare un progetto di Bene.

  1. Rapporto politica-religione

Come sottolineato più volte dall’Arcivescovo di Aleppo, la mancata distinzione tra politica e religione è stata una delle maggiori cause di incomprensioni e di veri e propri massacri senza risparmi.

Chiaro il riferimento Biblico “Date a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che di Dio”.

Tuttavia resta da definire la modalità con cui questa scissione è auspicata e quali sono i limiti tra un potere e l’altro.  

Una distribuzione chiara dei compiti può essere la chiave di volta per un patto di convivenza tra le diverse comunità religiose.

  1. Ruolo della donna all’interno della famiglia ed educazione dei figli

Particolare attenzione è stata posta al mondo dell’istruzione per il delicato compito di educare alla pace e alla cooperazione. In sala erano numerosi i giovani interessati alla tavola tonda e questo è stato interpretato come segno chiaro e tangibile della volontà di costruire una società più accogliente, orientata alla pace.

In tal senso il Rabbino Itzaak-Ben Avraham ha voluto sottolineare l’importanza della donna quale figura cardine per la diffusione di una cultura della pace che inizia dalla famiglia, dalla comprensione della diversità a partire dal rapporto uomo-donna, madre-figli.

Alle domande del moderatore sono seguiti diversi interventi del pubblico.

Il Dr. Betti ha concluso la discussione rivolgendo all’assemblea l’invito di farsi martiri cioè testimoni della possibilità di lavorare per un mondo migliore.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “Il Cristo pantocratore domina con il suo sguardo”. Mons. Pennisi accoglie il Cardinale Parolin per il 750° anniversario della Cattedrale

    Cronaca

    [gallery ids="60181,60182,60183,60184,60185,60186,60187,60188,60189,60190,60191,60192,60193,60194,60195,60196,60197,60199,60200,60201,60202,60203,60204,60205,60206"] Monreale, 26 aprile 2018 - "Come 57° arcivescovo di Monreale ho l’onore di porgerle un cordiale benve..

    Continua a Leggere

  • Lo Zecchino d’Oro il 22 maggio sbarca a Monreale

    Cronaca

    Monreale, 26 aprile 2018 – Il 61° Zecchino d’Oro sbarca a Monreale. Nella sede dell’I.C.S. Antonio Veneziano, ..

    Continua a Leggere

  • Sit-in dei forestali a Monreale. L’avviamento si farà nel centro normanno

    Cronaca

    Monreale, 26 aprile 2018 - I forestali del comprensorio monrealese potranno procedere all'avviamento a Monreale. Stamattina una delegazione di lavoratori forestali di Pioppo e Monreale è salita al Palazzo di città per essere ricevuta dall’amministrazione comunale. Al Municipio si sono concentrat..

    Continua a Leggere

  • Ascesa e declino di Fancesco Balsano, capo mafia di Monreale per soli 10 giorni

    Cronaca

    Monreale, 26 aprile 2018 - Francesco Balsano, nato a Palermo il 23/12/1976, è stato condannato dal Gup Ferdinando Sestito alla pena di 12 anni e 6 mesi di reclusione.


  • La monrealese Dajana Roncione new entry de “La mafia uccide solo d’estate”. Stasera su Rai Uno

    Cronaca

    Monreale, 26 aprile 2018 - Stasera su Raiuno andrà in onda la seconda stagione de "La mafia uccide solo d'estate". Fra le new entry della serie televisiva ci sarà la monrealese Dajana Roncione. L'attrice interpreta una cantante sexy che fa perdere la testa all’alter ego di Francesco Scianna..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, ritrovato morto l’anziano scomparso tre giorni fa

    Cronaca

    San Cipirello, 25 aprile 2018 - Dopo tre giorni di ricerche è stato ritrovato morto il 76enne scomparso. I carabinieri hanno rivenuto il cadavere di G.D.L. impiccato a un albero nelle campagne di San Cipirello. L'uomo si era allontanato da casa sua per raggiungere Piana degli Albanesi, fare una ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Il cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato di Sua Santità, per la conclusione dell’anno giubilare del 750° anniversario della dedicazione della Basilica Cattedrale

    Cronaca

    Monreale, 25 aprile 2018 - Si terrà domani pomeriggio, alle ore 17,00, la conclusione dell’anno giubilare del 750° anniversario della dedicazione della Basilica Cattedrale di Monreale. Il 25 aprile 1267, primo lunedì dopo l’ottava di pasqua, la cattedrale fu consacrata alla Madonna dal Car..


  • Monreale, dalla periferia alla città: erba alta e incuria

    Cronaca

    Monreale, 24 aprile 2018 - Erba non tagliata, erbacce alte fino a un metro e mezzo, vegetazione incolta e degrado diffuso. Questa è la situazione che si presenta sia alle porte di Monreale che nei quartieri del centro storico. Manutenzione dei marciapiedi, delle strade e sfalcio d'erba as..


  • Belmonte Mezzagno. Reintegrati al comune due geometri sospesi in seguito all’operazione Perseo

    Cronaca

    Belmonte Mezzagno, 24 aprile 2018 - I giudici del Tar Lazio hanno accolto il ricorso presentato da due geometri del Comune di Belmonte Mezzagno che erano stati rimossi dopo le ispezioni prefettizie su possibili infiltrazioni mafiose degli organi elettivi. Nel 2008, nel corso dell’operazione dei..


  • Autismo, l’acqua può sviluppare la fiducia in sé stessi

    Cronaca

    Monreale, 24 aprile 2018 -Nell’aula Sarina Ingrassia, le settimane scorse si sono svolti una serie di incontri tra ..


  • Mafia di San Giuseppe Jato e Monreale. Condanne per oltre 2 secoli di carcere I NOMI e FOTO

    Cronaca

    [gallery ids="59992,59993,59994,59995,59996,59997,59999,60000,60001,60002,60003,60004,60005,60006,60007,60008,60009,60010,60011,60012,60013,60014,60015,60016,60017,60018,60019,60020,60021"] Palermo, 24 aprile 2018 - Il giudice Ferdinando Sestito del Tribunale ordinario di Palermo – sezione del Gi..


  • Grisì, un uomo impatta con due autovetture. Arrestato dai Carabinieri

    Cronaca

    Grisì, 24 aprile 2018 - Nella serata di lunedì 23 aprile, i militari della Stazione di Grisì (PA) hanno tratto in arresto un uomo, colto in flagranza del reato di danneggiamento aggravato di autovetture. L’uomo, alla guida della propria autovettura, andava ad impattare contro due autove..


  • San Cipirello, 76enne esce per comprare il pane e scompare

    Cronaca

    San Cipirello, 24 aprile 2018 - Da domenica 22 aprile non si hanno più notizie del 76enne Giuseppe De Luca. Era uscito di casa, San Cipirello, per raggiungere Piana degli Albanesi. Lì avrebbe dovuto comprare il pane, fare una passeggiata per il paese e passare al circolo ricreativo, ma dell'anzian..


  • Monreale. La donna nel corso dei secoli, attraverso il ritratto di Rosalia Novelli, la Virdimura e Mariannina Coffa

    Cronaca

    “La donna e l’intelligenza: una sfida lungo i secoli”. È questo il tema dell’incontro che si terrà sabato 28 aprile, alle ore 17,30, presso la Biblioteca Santa Maria La Nuova (sezione Fondo antico), nel complesso Guglielmo II. L’incontro sarà l’occasione per presentare il libro di Rit..


  • Villa comunale, un pool di esperti volontari per il ripristino dell’area in frana

    Cronaca

    Monreale, 24 aprile 2018 - Stamattina si è svolto un sopralluogo tecnico all'interno della Villa comunale di Monreale finalizzato alla sua riapertura integrale. Il Giardino delle delizie monrealese, dal marzo 2011, a seguito del crollo di una porzione di muro della balconata del Belvedere, era stat..


  • Colpo al clan mafioso di Monreale, sequestrati i beni a Vincenzo Madonia

    Cronaca

    Palermo, 24 aprile 2018 - La sezione Misure di Prevenzione della Procura di Palermo ha deciso il sequestro di alcuni beni riconducibili a Vincenzo Madonia, uomo d’onore monrealese, ex parrucchiere, arrestato nel 2008 e condannato nell’ambito dell’operazione antimafia Perseo, che bloccò il ten..


  • Monreale, sindaco senza maggioranza solida. Va sotto in consiglio comunale

    Cronaca

    Monreale, 24 aprile 2018 - La maggioranza non ha i numeri in consiglio comunale e non riesce ad approvare il regolamento per la gestione della galleria civica. Al momento della votazione una cospicua schiera di consiglieri di minoranza, nel corso della seduta di ieri, ha abbandonato l’aula non con..


  • Partirà con anticipo la campagna antincendio in Sicilia

    Cronaca

    Palermo, 23 aprile 2018 - Quest’anno saranno 15 i mezzi aerei a disposizione in Sicilia per fronteggiare gli incendi nella stagione estiva; nove sono messi a disposizione dal Dipartimento nazionale della Protezione civile, quattro dei quali finanziati dalla Regione siciliana in convenzione con for..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com