Gullo: “C’è un cancro in questa città? C’è collusione, c’è connivenza? La politica ha influenzato negli anni passati una forma di illegalità?”

Immobiliare Max

Monreale 22 gennaio – Il consigliere Toti Gullo (Alternativa Civica), ha illustrato, all’interno della seduta di consiglio destinata al “question time”, il problema della fruibilità pubblica della via Baronio Manfredi, limitata da tempo a causa della presenza di cantieri privati che privano gli spazi alla collettività. “E’ dal mese di luglio 2014 che sollevo questo problema”.

“Ho chiesto una relazione al Comando di Polizia municipale” – ha spiegato il sindaco Capizzi. “Sono rimasto sorpreso. Il cantiere in oggetto è stato autorizzato nell’ottobre 2011 per un anno. L’autorizzazione è quindi scaduta, e da più di due anni l’area è ancora occupata abusivamente. Presso l’ufficio COSAP abbiamo verificato che la ditta avrebbe dovuto versare al Comune una somma di circa 5000 €. La ditta ha chiesto la rateizzazione della somma in 4 rate ma ne ha versato una sola. L’ufficio ha effettuato l’iscrizione a ruolo per il recupero di quanro divuto

L’ufficio COSAP ha attivato la rimozione coatta dell’area occupata. La ditta ha però impugnato presso il TAR il provvedimento, chiedendo una nuova autorizzazione in sanatoria della precedente. L’udienza si terrà il 27 gennaio”.

“E’ necessario fare una valutazione politica” – ha replicato il consigliere Gullo. “Chi controllava in quegli anni chi doveva controllare? C’è collusione, c’è connivenza? La politica ha influenzato in quegli anni questo tipo di illegalità, questo far west dove ognuno fa quello che vuole?

Perché non si guarda chi occupa decine di metri quadrati abusivamente e si persegue l’ambulante?

Quali meccanismi sono stati attivati in questo comune affinché questo non avvenga più? C’è stato un cancro in questa città? Quando verrà fatto l’esame istologico? E’ stato fatto? Sono queste le risposte che mi aspetto. Il funzionario interessato è stato ascoltato?”

“Abbiamo attivato un’indagine interna”, ha spiegato il sindaco.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale