Monreale, un arresto per spaccio di droga

acqua park

Monreale, 20 gennaio – Durante la mattinata di sabato 17 una pattuglia della Stazione dei Carabinieri di Monreale, unitamente al personale del N.O.R.M. e coadiuvati da una squadra del Nucleo cinofili dei Carabinieri di Palermo – Villagrazia, hanno tratto in arresto Giuseppe La Corte, venticinquenne già noto alle Forze dell’Ordine.

In particolare, ritenendo che il giovane potesse effettivamente detenere della sostanza stupefacente, i militari dell’Arma hanno bussato alla sua porta poco dopo le otto del mattino. Ad aprire la porta non è stato il giovane, che sentito l’arrivo dei Carabinieri, si era dato alla fuga verso il terrazzo. Subito la squadra di cinofili ed alcuni militari hanno inseguito il La Corte che, vistosi scoperto, ha tentato di lanciare un sacchetto sul tetto del palazzo difronte, ma la busta, contenente 28 grammi di cocaina, 11 grammi di marjuana e ben 76 grammi di hashish, è rimbalzata contro la parete dell’edificio antistante ed è caduta in strada dove alcuni militari erano rimasti proprio in attesa di un simile gesto.

Successivamente, dopo una perquisizione domiciliare, sono stati altresì rinvenuti un coltello, una pinzetta, due forbicine e 240 euro in banconote. Tutto l’occorrente utile all’attività di spaccio.

Il giovane, su disposizione dell’A.G. informata dai militari procedenti, ha atteso il rito direttissimo in una cella dell’”Ucciardone”. Il giudice, dopo la convalida dell’arresto, ha disposto la misura cautelare in carcere.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale