Oggi è 16/01/2019

Scuola

Pietro Novelli, “Mens sana in corpore sano”. Un seminario sull’alimentazione

Correlazione tra abitudini alimentari e patologie, e effetti protettivi dell’agroalimentare siciliano, al centro della relazione del Prof. Carrubba

Pubblicato il 15 gennaio 2015

Pietro Novelli, “Mens sana in corpore sano”. Un seminario sull’alimentazione

Monreale, 15 gennaio – Ieri, 14 gennaio, nei locali dell’aula magna della D. D. Pietro Novelli, secondo incontro con i genitori, finalizzato ad una migliore integrazione di “intenti educativi” tra istituzione scolastica e famiglia. Fulcro tematico di tale momento formativo: “l’imprescindibile valenza preventiva dell’alimentazione, in un’ottica di salvaguardia del benessere e della salute dell’individuo”.

Organizzatrice dell’incontro l’insegnante Giuliana Barone, referente alla legalità ed al benessere, inteso, nell’accezione più ampia, come supporto ed integrazione di attività sportive e consapevolezza nelle scelte alimentari, propedeutiche alla realizzazione del vecchio motto: “Mens sana in corpore sano“.

L’avvio dell’iter formativo è stata affidato alla cortese, rilevante e prestigiosa conduzione del prof. Giuseppe Carrubba, responsabile dell’oncologia clinica e sperimentale dell’ospedale civico di Palermo, che con chiarezza espositiva, senza il formalismo della lezione accademica ha avviato un escursus eziologico su quelle patologie pandemiche, responsabili della maggiore mortalità nel mondo, quali le malattie cardio-vascolari, i tumori, le malattie endocrino-metaboliche, proponendo un parallelismo tra l’incidenza di tali patologie e le diverse aree geografiche, ognuna caratterizzata da precise abitudini alimentari. Il professore ha fatto notare come, attraverso studi clinico-scientifici, l’incidenza del cancro alla mammella, di quello alla prostata, o di altre malattie di natura cardio-vascolare, appare decisamente superiore in quei paesi, come ad esempio gli Stati Uniti, dove il consumo di carne rossa o di grassi saturi è decisamente più elevato rispetto a quelli asiatici.

L’argomento trattato nelle vie generali, con competenza e puntuale analisi, ha assunto, via via, una veste diversa, interessante ed innovativa, quando il professore ha presentato la dieta mediterranea come presidio per la tutela della biodiversità alimentare, finalizzato a sostenere, a scopo di prevenzione primaria della malattia oncologica o di altra natura, piccole eccellenti produzioni alimentari con il ripristino di tecniche di lavorazione tradizionali. Il recupero dell’enorme patrimonio alimentare siciliano, delle farine di grano duro, ricavate con le procedure delle antiche macine, degli oli, il cui processo produttivo e la relativa funzionalizzazione, cioè il loro arricchimento naturale, con ad esempio i polifenoli, ricavati da prodotti di scarto, investono un’enorme valenza preventiva, supportata oggettivamente, da studi clinici randomizzati.

Gli studi sperimentali del prof. Carrubba sono confluiti in un ambizioso progetto, denominato DiMeSa, basato proprio sulla conduzione di una ricerca sui prodotti tradizionali dell’agroalimentare siciliano, al fine di potenziarne il fine salutistico e validarne gli effetti protettivi sul benessere dell’individuo, sin dalla sua tenerissima età, in termini di lotta all’obesità e prevenzione delle più svariate  patologie.

La Sicilia può considerarsi un micro-continente, che include situazioni climatiche e paesaggistiche diversissime, ognuna delle quali è caratterizzata da specifiche eccellenze agroalimentari, antico dono anche delle varie dominazioni, che si sono avvicendate nella storia, lasciandoci dei veri “tesori” da tutelare ed utilizzare per adeguarci ad uno stile di vita, dove la vera prevenzione, passa dalla tavola. “Fa’ che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo”, così diceva Ippocrate nel 400 A.C, precursore di un’intuizione che il professore Carrubba ha saputo cogliere ed approfondire.

Solo il ripristino della nostra più antica e saggia tradizione alimentare può costituire, infatti, il principale scudo per difenderci dai tanti veleni, con i quali, inconsapevolmente, spesso ci nutriamo.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Quartiere Carmine, tentato furto di rame. Staccata la grondaia della chiesa

    Scuola

    [gallery ids="89086,89085,89084"] Monreale, 15 gennaio 2019 -I ladri sono riusciti solo a staccare la grondaia ma non l'hanno portata via. Ancora una volta per pochi euro nel cuore della città avviene una manomissione ad un impianto pubblico. Un tentato furto di rame è avvenuto nel weekend all'..

    Continua a Leggere

  • L’assessore Potenza incontra i dirigenti scolastici. Stilato il calendario delle iniziative

    Scuola

    Monreale, 15 gennaio 2019 - Si è svolto stamane in Sala Rossa un primo incontro, promosso dall’assessore alla Pubblica Istruzione Serena Potenza, con i Dirigenti Scolastici degli istituti monrealesi, che ha avuto come obiettivo la programmazione di alcune iniziative sulla legalità, ..

    Continua a Leggere

  • Monreale, previsto taglio alla retta degli asili nido. Il Comune riceve un contributo dalla regione

    Scuola

    Monreale, 15 gennaio 2019 - In arrivo un contributo di € 75.373,20 per il comune di Monreale. A beneficiarne saranno le famiglie con bambini iscritti agli asili nido. Il contributo, previsto dall’Avviso approvato dalla Regione Siciliana, è infatti finalizzato a sostenere la spesa per la gestion..

    Continua a Leggere

  • Via Ruffo di Calabria, conclusi i lavori. La strada è riaperta al transito

    Scuola

    Palermo, 15 gennaio 2019 - Intorno alle 13,00 è stata riaperta al transito Via Ruffo di Calabria. L’arteria stradale che collega Palermo con San Martino delle Scale, evitando l’attraversamento di Boccadifalco, era stata chiusa dopo il crollo del muro.  La messa in sicurezza della strada..

    Continua a Leggere

  • Terrasini. Ritrovato il corpo senza vita di Anthony Cascino, il ragazzo travolto dalle onde

    Scuola

    Terrasini, 15 gennaio 2019 - È stato trovato in questi minuti il corpo del giovane di Villabate, Anthony Cascino, che questa mattina è stato travolto da un’onda mentre stava pescando, assieme ad un amico, su uno scoglio di fronte all’hotel Perla del Golfo di Terrasini. Questa mattina si era..

    Continua a Leggere

  • Finanziaria regionale. Abolizione certificato medico entro i cinque giorni di assenza a scuola, biglietti gratuiti dell’AST per studenti universitari, forze dell’ordine e disabili

    Scuola

    Palermo, 15 gennaio 2019 - Collegato ai nastri di partenza all’Assemblea regionale siciliana. La giunta Musumeci ha approvato domenica scorsa i quattro disegni di legge di cui uno generale, che comprende 17 articoli, e che è stato trasmesso ieri all’Ars e che transiterà dalla ..

    Continua a Leggere

  • Differenziata al palo. Roccamena in coda alla classifica dei comuni

    Scuola

    Roccamena, 15 gennaio 2019 - Il comune di Roccamena vanta un triste primato. È tra i comuni siciliani meno virtuosi per quanto riguarda la raccolta differenziata dei rifiuti. Tiene la posizione numero 348 su 390. Gli ultimi dati, aggiornati ad ottobre dello scorso anno, parlano di una raccolta d..

    Continua a Leggere

  • Ricordare tutte le vittime di mafia, un obbligo morale per chi si occupa dell’educazione e della formazione dei ragazzi

    Scuola

    Monreale, 15 gennaio 2019 - Uno dei più importanti doveri civili e morali di una società che suole identificarsi nei principi della Costituzione e della Legalità, non solo come fonti teoriche, a volte un po' astratte, ma come pratica reale e quotidiana, generalizzata ad ogni contesto sociale, è ..

    Continua a Leggere

  • Operatore del benessere e operatore della ristorazione, meccanico e segretaria d’azienda, ristorazione e preparazione del sushi. Open Day dell’Associazione Ted

    Scuola

    [gallery ids="88948,88949,88950,88951,88952,88953,88954,88955,88956,88957,88958,88959,88960"]   https://www.facebook.com/tedformazioneprofessionale/videos/353949572091693/ Monreale, 15 gennaio 2019 - Giovedì 17 gennaio dalle ore 9.00  al..

    Continua a Leggere

  • Pascucci: «Voglio ricordare alla famiglia Riina che Corleone non è più “Cosa Loro”. Le regole vanno rispettate e non interpretate»

    Scuola

    Corleone, 14 gennaio 2018 – Non si placano le polemiche intorno alla scelta di Lucia, la figlia di Totò Riina, di aprire un ristorante a Parigi richiamando nell’insegna il nome del padre e del comune di Corleone. “Corleone by Lucia Riina”, si leggeva sull'insegna del locale. Un’operazione..

    Continua a Leggere

  • Via Ruffo di Calabria. Domani al via i lavori di messa in sicurezza

    Scuola

    Palermo, 14 gennaio 2019 - Cominceranno domattina i lavori per abbattere il muro pericolante di via Ruffo di Calabria, l’arteria stradale che collega Palermo con San Martino delle Scale, evitando l’attraversamento di Boccadifalco. L’avvio dei lavori è stato stabilito con una ordinanza del com..

    Continua a Leggere

  • Sindrome della morte in culla? L’ipotesi più accreditata sulla causa della morte della neonata di San Cipirello. Indagati i genitori

    Scuola

    Monreale, 14 gennaio 2019 - Sarà l’autopsia disposta dal magistrato per questa mattina a stabilire se la neonata di San Cipirello sia deceduta a causa della sindrome della morte in culla (Sids), al momento la tesi più accreditata, o per altre ca..

    Continua a Leggere

  • Altofonte. Giuseppe Marfia da sette mesi in attesa delle motivazioni della Corte di Cassazione. Ne aveva annullato la condanna disponendo un nuovo giudizio

    Scuola

    Altofonte, 14 gennaio 2019 - Risale a circa un mese fa la notizia della liberazione di Giuseppe Marfia, presunto boss di Altofonte che otto mesi fa si è visto annullare dalla Corte di Cassazione la sentenza di condanna al 416 bis per ..

    Continua a Leggere

  • Volley, altra doppietta vincente per la Primula

    Scuola

    Monreale, 13 gennaio 2019 - Ancora una giornata di volley doppiamente positiva per la Primula che è tornata vittoriosa da entrambe le trasferte della Serie D e della Seconda Divisione in programma in questa uggiosa e fredda domenica di gennaio. Alle ore 12 in casa della GECAP è stato fischiato ..

    Continua a Leggere

  • Ritrovato dai Carabinieri e consegnato ai proprietari Masha, l’esemplare di Husky

    Scuola

    Monreale, 13 gennaio 2019 - È stata ritrovata Masha, il cane Husky smarrito ieri mattina, intorno alle 09,00, quando si era allontanata dall’abitazione dei proprietari.  Subito era partito un tam tam sui social network per ritrovarla. Oggi il can..

    Continua a Leggere

  • “La nostra terra”, nasce il Movimento politico di Alberto Arcidiacono e Luigi D’Eliseo

    Scuola

    Monreale, 13 gennaio 2019 - È stata ufficializzata la nascita del Movimento politico che vede portavoci Alberto Arcidiacono, probabile candidato sindaco alle prossime amministrative, e Luigi D’Eliseo. “La nostra terra” è il nome del movimento, “Una aggregazione composita - si spiega nel..

    Continua a Leggere

  • Tragedia a San Cipirello. Una bimba di due mesi muore in casa. La magistratura avvia un’indagine

    Scuola

    San Cipirello, 13 gennaio 2019 - Tragedia a San Cipirello. Una bambina di soli due mesi ha perso la vita. La scorsa notta i genitori della bimba hanno visto del sangue uscire dal naso. Hanno quindi allertato i sanitari del 118 che hanno verificato la gravità della situazione. I sanitari hanno prova..

    Continua a Leggere

  • Galleria Civica “Giuseppe Sciortino”. Al via il restyling

    Scuola

    Monreale, 13 gennaio 2019 - É stata inaugurata ieri sera alla presenza di numerosi ospiti, presidenti di associazioni culturali e di rappresentanti del mondo della cultura, il nuovo allestimento della Galleria Civica “Giuseppe Sciortino” che contiene i quadri delle Donazioni “Posabella”. ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com