Precari enti locali. L’Assemblea Regionale Siciliana ha approvato oggi la proroga per tutto il 2015

0
Araba Fenice desk

Monreale, 9 gennaio – L’Assemblea Regionale Siciliana ha approvato oggi la proroga per i circa 22 mila precari di Comuni e province. Godranno del rinnovo dei contratti per tutto il 2015 anche i lavoratori degli enti in dissesto o pre-dissesto finanziario. Interessati quindi anche i 94 precari in servizio presso il comune di Monreale. La giunta municipale, a fine dicembre, ne aveva concesso la proroga fino al 31 gennaio.

Lo GiudiceL’on. Salvo Lo Giudice, vice capogruppo del Patto dei Democratici per le Riforme-Drs all’Assemblea regionale siciliana, esprime il proprio compiacimento per la scelta assunta dall’ARS. “L’approvazione da parte dell’Assemblea regionale siciliana del Ddl sui precari degli Enti locali è un atto di responsabilità nei confronti di questi lavoratori. In particolar modo l’art. 4 è un grande passo avanti per la tutela di alcune categorie di lavoratori in carico presso gli Enti Locali, permettendo peraltro a tutti i soggetti, nonostante abbiano prestato servizio fino al 31/12/2014 presso Comuni in situazione di dissesto o pre–dissesto finanziario, di potere essere riconfermati nel 2015. Quanto approvato, rappresenta di certo un importante passo avanti, che evita macelleria sociale e dà un po’ di respiro a tante famiglie”.

Un passo in avanti ma non sufficiente a garantire certezza lavorativa ai lavoratori.

“Adesso sarebbe auspicabile una dettagliata circolare esplicativa da parte del Governo che faccia maggiore chiarezza possibile nei confronti di una materia che non può certamente rimettersi a diverse interpretazioni date dagli Enti Locali”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale