Oggi è 21/02/2018

Politica

Massimiliano Lo Biondo: “Basta con le nomine di fratelli, amici e parenti!”

Sono certo che qualcuno si risentirà, ma è ora di cambiare verso anche a Monreale

Pubblicato il 8 gennaio 2015

Massimiliano Lo Biondo: “Basta con le nomine di fratelli, amici e parenti!”

Monreale, 8 Dicembre. A sei mesi dalle elezioni che hanno portato al governo della nostra città la coalizione di centro sinistra, collegata al Sindaco Piero Capizzi, arrivano le critiche di chi, nel centro sinistra stesso, non si riconosce in alcune scelte di questa amministrazione in particolar modo del PD monrealese.

A parlare è Massimiliano Lo Biondo, dell’assemblea provinciale del Partito Democratico, che pochi giorni addietro ha accolto il sottosegretario alla pubblica istruzione Davide Faraone nella nostra città.

Lo Biondo, che nei mesi scorsi non ha nascosto le sue opionioni, oggi invia una critica puntuale all’operato del Partito Democratico cittadino, a cominciare dalle nomine assessoriali, continuando fino ad arrivare al modo in cui gli stessi hanno affrontato le problematiche cittadine. Fra le righe, si potrebbe intendere, un’incrinatura nel seno del PD monrealese: una voce fuori dal coro, o la catalizzazione di un’idea diffusa?

“Basta con la conduzione “pro domo loro” della politica e delle Istituzioni!”, esordisce l’ex consigliere comunale.

“Dopo 6 mesi in silenzio, per la mia storia, e il mio ruolo pubblico in città e nel PD tutto, ritengo mio dovere e diritto manifestare apertamente la mia ferma contrarietà rispetto a cambio di logica confuso, che non ha portato nessun cambio di logica, sia nel merito che nella sostanza!

In primo luogo, è stato dimenticato il 19 luglio, giorno in cui, ogni anno, l’amministrazione depone una corona di fiori sulla targa in memoria del giudice Paolo Borsellino, già Pretore a Monreale.

In seguito, con tanto di fascia tricolore, abbiamo visto portare al bar per un caffè niente poco di meno che il Premier della Polonia: quasi fosse u zu Totò, un fatto inconcepibile per l’importanza e l’opportunità istituzionale, politica e comunicativa di una simile visita.

E ancora, in questi sei mesi abbbiamo assistito alla riconferma a revisore dei conti di chi ha “perso” le secondarie contro l’attuale Sindaco (aveva dichiarato che avrebbe rifiutato eventuali incarichi: sarà, ma se non sono incarico i 13 mila € che percepisce da revisore dei conti); la nomina a tempo (1 mese) di assessori figuranti; la nomina in giunta di altri parenti, in sostituzione dei figuranti; poi la nomina onerosa di un esperto finanziario per il bilancio.

E poi, da non tralasciare, gli impegni dimenticati sul randagismo e sul canile, la querelle sul PRG, il cambio di logica sul cambio di logica per la variante privata al PRG, la questione del finanziamento sul campo di Aquino, la villa dimenticata, la sceneggiata trasversale sulla figura del garante dei diversabili, la commedia sulla raccolta differenziata mentre continuano i noli e la spazzatura rimane a terra, il silenzio sui lavoratori della ditta Giordano e sui lavoratori dell’ATO, il parlare di discarica per dopo ritirare la mano, il balletto sulla chiusura e l’apertura dell’area pedonale del centro storico, gli annunci sull’ex ospedale Santa Caterina, l’annuncio elettorale sull’apertura dell’ufficio postale ad Aquino.

In ultimo, la barzelletta tragica sul piano di riequilibrio: ritirato perché ritenuto manchevole e non all’altezza di essere approvato dal Ministero; poi, incredibilmente, senza spiegazioni e in scrupolosa sordina, ripresentato al Ministero!

Basta con tutto questo!

Basta pensare agli incarichi per perseguire il consenso elettorale, per rivendicare lo stesso come proprietà, per poi chiedere incarichi negli uffici di gabinetto della regione.

E’ ora di cambiare verso anche a Monreale, partendo dall’idea che il consenso è una forza di responsabilità, da non usare “pro domo sua…”. 

Basta finanche annunciare un cambio di logica per poi arrivare al 29 dicembre per portare in consiglio il bilancio di previsione del 2014, ovvero a circa 52 ore dall’inizio del 2015.

Sono certo che qualcuno si risentirà: la verità fa male!

Ma so bene che per tanti cittadini ed elettori del PD, anche potenziali, questa è la conferma inequivocabile che non tutti condividiamo quel metodo gattopardesco.

Come noto ho detto no, da subito, alla proposta di far parte di una “logica” strumentale, il cui obiettivo era quello di far perdere credibilità alla mia figura!

E in questa logica ho rifiutato la recente offerta di un incarico per una consulenza professionale!

Sono trascorsi sei mesi e il tempo è a favore di un possibile cambio di verso anche a Monreale!

A buon intenditore…”

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Temporali, fulmini e vento. Scatta l’allerta meteo a Palermo

    Politica

    Il dipartimento regionale della Protezione civile ha diramato un avviso di allerta gialla per condizioni meteo avverse valido dal 22 febbraio e per le successive 24-36 ore. In particolare "dal mattino di domani, giovedì 22 febbraio 2018, e per le successive 24-36 ore, si prevedono..

    Continua a Leggere

  • Piano dei Geli al buio da tre giorni. I residenti chiedono un intervento risolutivo

    Politica

    San Martino delle Scale, 21 febbraio 2018 - Da lunedì è buio nel tratto di strada che collega Piano dei Geli a Palermo. Un ripristino dell’energia in realtà c’è stato venerdì ma è durato pochi giorni, tanto che i lampioni sono tornati ad essere spenti mandando su tutte le furie i residenti..

    Continua a Leggere

  • Elezioni 2018, Miceli (Candidato PD): “Il Partito di Altofonte è vivo, grato per il vostro sostegno”

    Politica

    Altofonte, 21 febbraio 2018 - Carmelo Miceli, Segretario provinciale PD Palermo e candidato alla Camera dei Deputati dietro Maria Elena Boschi, di fatto dunque capolista nel collegio plurinominale, ieri ha fatto tappa ad Altofonte, partecipando ad una iniziativa organizzata dal comitato Altofon..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Attimi di tensione tra i 9 (ex) dipendenti dell’ACS e il sindaco. Capizzi: “A giorni la firma del contratto”

    Politica

    Monreale, 21 febbraio 2018 - Attimi di tensione questa mattina tra il primo cittadino, Piero Capizzi, e le famiglie dei 9 (ex) dipendenti della ACS (Automobile Club Servizi s.r.l.) di Palermo, la società che gestisce in appalto i parcheggi a pagamento, in attesa dal 2 gennaio di essere richiamati a..

    Continua a Leggere

  • Borseggiatori sul bus per Monreale, 4 arresti della polizia

    Politica

    Monreale, 21 febbraio 2018 - Quattro borseggiatori sono stati arrestati dalla polizia per aver rubato il portafogli a una coppia di turisti stranieri che si trovava a bordo dell'autobus navetta che da piazza Indipendenza, a Palermo, porta a Monreale. In manette sono finiti Giovanni Cici, 20 anni,..

    Continua a Leggere

  • Dura nota del sindaco di Piana degli Albanesi per il commissario della SRR Palermo Ovest

    Politica

    Monreale, 21 febbraio 2018 - «Sulla gara per l’affidamento del servizio questa amministrazione non può far altro che registrare l’ennesimo stato di assoluto standby delle attività della SRR Palermo Ovest». Lo afferma il sindaco di Piana degli Albanesi Rosario Petta in una lettera indirizzata..

    Continua a Leggere

  • Ai monrealesi niente contributo per rischio sismico. La Corte: «Mortificazione della politica»

    Politica

    Monreale, 21 febbraio 2018 - «Altra grande inadempienza da parte dell'amministrazione comunale: moltissime istanze presentate circa due anni fa per chiedere alla Regione un contributo per la prevenzione del rischio sismico previsto dalla legge 77/2009 non sono andate a buon fine perché il comune n..

    Continua a Leggere

  • Monreale, inaugurato il MAM, Museo dell’Arte del Mosaico

    Politica

    [gallery ids="53168,53169,53170,53171,53172,53173,53174,53175,53176,53177,53178,53179,53180,53181,53182,53183,53184,53185"] Monreale, 21 febbraio 2018 - Inaugurato oggi il MAM, il Museo dell’Arte del Mosaico di Monreale. La sala espositiva, di circa 50 metri qu..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, formaggi invasi da parassiti. Sequestro dei carabinieri

    Politica

    San Cipirello, 21 febbraio 2018 - Produceva formaggi e latticini senza cure igieniche, per questo i carabinieri hanno deferito un uomo. A cadere nella rete dei controlli a tappeto svolti dai carabinieri è stato un quarantaseienne di Palermo. La mattina del 20 febbraio i militari della Stazione di S..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Un’altra automobile prende fuoco all’alba

    Politica

    Monreale, 21 febbraio 2018 - Due automobili prendono fuoco a meno di 12 ore di distanza. Anche questa mattina, intorno alle 06,00, in Via Baronio Manfredi, all’altezza del civico 1, parte alta della città di Monreale, un’automobile ha preso fuoco. Si tratta di una Alfa Romeo 146, di colore grig..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Prende fuoco un’auto nel quartiere Bavera

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Intorno alle 20,45 di questa sera un'automobile, una Citroen C2 di colore grigio, ha preso fuoco in via San Martino, nel quartiere Bavera di Monreale.

    Continua a Leggere

  • Palermo, nasce “Primere”: l’app per segnalare in tempo reale furti, rapine e altri reati

    Politica

    Palermo, 20 febbraio 2018 - Arriva da Palermo la prima applicazione gratuita per prevenire il crimine, si chiama “Primere”. Un mezzo di supporto alla chiamata d’emergenza, per smartphone e tablet volta a segnalare casi pericolosi o situazioni di flagranza di reato. Tutto ciò, grazie a se..

    Continua a Leggere

  • Domenica in piazza Vittorio Emanule: 2° Coppa Panormitan Palermo-Monreale

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Domenica 25 febbraio verrà organizzata dalla Veteran Car Club Panormus la 2° Coppa Panormitan Palermo-Monreale. Per le vie di Monreale verrà rievocata la prima gara d’auto risalente al 1904 ideata da Vincenz..

    Continua a Leggere

  • Colpito da un fulmine, un turista palermitano muore in Madagascar

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Si era allontanato per scattare qualche fotografia dell’incantevole paesaggio. Pochi minuti dopo si è sentito un forte boato, quasi come se fosse un’esplosione: un tuono che è seguito a un fulmine. Un viaggio sognato da anni finito in tragedia per Rosario Cost..

    Continua a Leggere

  • Sensibilizzazione sul risparmio energetico, il Circolo Arci Link organizza lo spettacolo: “Lumen in Fabula”

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Il circolo ARCI Link presenta nella sua settima edizione quello che ormai è per il collettivo un appuntamento fisso, "Lumen in fabula", manifestazione nata dall'adesione a "M'illumino di meno" campagna nazionale di sensibilizzazione sul risparmio energetico, promo..

    Continua a Leggere

  • Monreale, l’amministrazione ricorda: «28 febbraio termine ultimo per pagare la TARI»

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Il 28 febbraio è il termine ultimo per procedere al pagame..


  • Tentato omicidio a Palermo. Killer spara contro pregiudicato. Forse matrice mafiosa

    Politica

    Palermo, 19 febbraio 2018 - Un agguato a Palermo si è verificato questo pomeriggio. Un uomo di 65 anni, Gioacchino Alioto, è finito nel mirino di un killer che gli ha sparato due colpi di di arma da fuoco. La vittima è stato trasportato d'urgenza all'ospedale e non è in pericolo di vita.  ..

    Continua a Leggere

  • Chiusura scuola via Polizzi, Comitato Pioppo Comune: “Ancora non sono emerse tutte le reali responsabilità”

    Politica

    Monreale, 19 febbraio 2018 - Il Comitato Pioppo Comune, a seguito del lavoro svolto dalla commissione d'inchiesta
    sulle vicende legate alla chiusura della scuola materna di Pioppo, ha espresso il proprio apprezzamento per i risvolti in termini di sanzioni disci..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com