Le strisce blu e quelle strane park-card per… San Gavino Monreale

0
Araba Fenice desk

 

Avete mai parcheggiato nei posti macchina, contrassegnati con le strisce blu, che si trovano all’interno del centro di Monreale? Se lo avete fatto vi sarete sicuramente accorti che le modalità di pagamento sono leggermente cambiate: se prima, infatti, il dipendente della “Cooperativa Aurora” (a cui il Comune ha affidato la gestione del servizio) era sempre pronto a fare il biglietto, da un po’ di tempo, in sua mancanza, il parcheggio si può pagare attraverso le macchinette che sono state posizionate in prossimità degli stalli o, addirittura, comprando le park-card all’interno di alcuni negozi.

 

Avete mai fatto caso, però, proprio a queste ultime? Se lo avete fatto con attenzione, vi sarete accorti che, oltre a non citare da nessuna parte la normativa vigente in materia, questi biglietti vi permettono di parcheggiare anche a San Gavino Monreale, un comune di 8 mila abitanti in provincia del Medio Campidano in Sardegna. Accanto alla scritta “Comune di Monreale“, infatti, è stato stampato uno stemma istituzionale, raffigurante un castello ed un cavaliere, che nulla ha a che vedere con lo stemma di Guglielmo II (una stella gialla a otto punte al centro di uno scudo azzurro sormontato da una corona), simbolo del comune normanno.

 

Insomma, se un giorno doveste decidere di trasferirvi nel comune sardo, sapete dove comprare i ticket utili per parcheggiare. Ammesso che anche lì siano invasi dalle strisce blu..

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com