Politica

M5S: “Irregolarità presenti nel Bilancio, faremo valere i diritti dei cittadini”

M5S: “Irregolarità presenti nel Bilancio, faremo valere i diritti dei cittadini”

Monreale, 29 dicembre – Pubblichiamo integralmente la nota del Movimento 5 Stelle Monreale sull’approvazione del Bilancio di Previsione Dell’anno 2014 del comune di Monreale.

La sessione di Bilancio è un momento molto importante per la determinazione delle scelte che vengono operate dall’Amministrazione Comunale e che andranno ad incidere sul futuro della vita dei cittadini. 

Dall’esame del Bilancio, contrariamente a quanto si pensi (dove la consuetudine vuole che lo si immagini come un freddo documento contabile che funga semplicemente da supporto cartaceo sul quale incidere dei numeri) si comprende molto del progetto politico di un’amministrazione e della perizia che questa dedica alla gestione della cosa pubblica.

Già la tempistica di presentazione, ben oltre i termini previsti dalla legge (che ricordiamo ne prevedevano la presentazione entro e non oltre il 30/09/2014) la dice lunga sul rispetto delle norme fin qui osservate ma, come se ciò non bastasse, il prodotto finale è stato un bilancio di previsione (anche se ormai è quasi increscioso appellarlo così) lacunoso e scevro di quello che dovrebbe esser un progetto politico e, in ultima analisi, anche non conforme alle leggi che ne disciplinano alcune prescrizioni.

Oltre ad alcuni errori manifestamente evidenti e riscontrabili nelle documentazioni presentate ai Consiglieri (dei quali si è chiesta annotazione nei verbali di Commissione), abbiamo rilevato come manchi anche il fondo da destinare alla democrazia partecipativa; infatti la Legge Regionale n. 5/2014 (legge di stabilità) stabilisce che i Comuni debbano prevedere in Bilancio che il 2% dei trasferimenti di compartecipazione all’IRPEF debba esser speso con forme di democrazia partecipativa, ovvero che siano i cittadini a stabilire direttamente (a seguito di loro consultazione) per quali finalità di interesse comune debbano esser spese queste somme.

Nonostante il M5S abbia più volte sollecitato l’amministrazione a prevedere la presenza di tali fondi nell’allora redigendo bilancio, oggi ci troviamo a denunciare le irregolarità presenti in un Bilancio che, in extremis, dopo il clamoroso ritardo accumulato nel suo iter formativo, viene presentato con strana ed improvvisa sollecitudine per la sua approvazione in Consiglio Comunale, senza che si  attenda che lo stesso venga esitato dalla competente  Commissione e senza che la stessa abbia neanche cominciato l’esame dei relativi emendamenti!

Mentre il regolamento di contabilità prevede che la Commissione abbia un congruo termine per l’esame degli emendamenti, il Consiglio Comunale è stato convocato addirittura prima che l’esame degli emendamenti sia iniziato.

Per tali ragioni e per le innumerevoli deficienze riscontrate tra le maglie del bilancio, sono stati presentati quasi 200 emendamenti per cercare di sopperire alle gravi deficienze del bilancio, per renderlo non solo conforme alle norme di legge, ma anche maggiormente aderente alle esigenze ed alle necessità dei Monrealesi.

La IIa Commissione inizierà nella mattinata di oggi la lettura e la disamina di tutte le proposte emendative, che sono state regolarmente presentate all’indirizzo di posta elettronica certificata del Segretario Comunale, per il loro protocollo e per la successiva apposizione dei prescritti pareri di conformità tecnica e contabile.

Faremo valere i diritti dei cittadini in quella che certamente sarà una seduta di Consiglio Comunale molto intensa e combattuta.

 

Ricevi tutte le news
Scritto da: Redazione
Pubblicato il 29 dicembre 2014

Potrebbero interessarti anche:


  • Monreale. Rendiconto 2016. Fumata nera in consiglio: l’opposizione fa mancare il numero legale

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - Ennesima fumata nera in consiglio comunale. Rinviata a domani pomeriggio, per mancanza del numero legale, la seduta convocata per procedere all’approvazione del rendiconto finanziario 2016. Il consiglio comunale, dopo il rinvio delle prime sedute, era stato convocat..

    Continua a Leggere

  • Precari nella P.A. dal 1 gennaio 2018 parte il piano straordinario di assunzioni

    Politica

    Al via all'assunzione di 50 mila precari storici della pubblica amministrazione. La circolare firmata dalla ministra della PA Marianna Madia dà indicazioni alle amministrazioni pubbliche che potranno partire subito con le assunzioni, a partire da gennaio 2018, per ..

    Continua a Leggere

  • Nelle scuole P. Novelli e Guglielmo “Nessun parli”: Suoni, movimenti, linee e colori

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - "Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo?" Questo è l'interrogativo che si poneva il grande Gianni Rodari, rispetto alle più rigide, ripetitive e, spesso, persino punitive modalità di un certo modo, tradizionale, o..


  • Corleone, condannati e assolti al processo Grande Passo 4. Imprese denunciano il pizzo

    Politica

    [ngg_images source="galleries" container_ids="248" display_type="photocrati-nextgen_basic_imagebrowser" ajax_pagination="0" order_by="sortorder" order_direction="ASC" returns="included" maximum_entity_count="500"] Corleone, 23 novembre 2017 - La procura antimafia aveva richiesto in tutto, per le ..

    Continua a Leggere

  • “Spunti di cambia-Menti”: un cine-convegno al Pagliarelli per i detenuti uomini maltrattanti

    Politica

    Palermo, 23 novembre 2017 -In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle Donne, l'Associazione “Un Nuovo Giorno”, con il patrocinio del Comune di Palermo promuove e organizza, all’interno della casa Circondariale Pagliarelli il cine-convegno “Spunti di cambia-Menti”. L'even..

    Continua a Leggere

  • A Monreale la prima sagra del Buccellato. Il 9 e 10 dicembre cultura, scienza e tecnologie alimentari

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - Monreale si prepara al Natale con un dolce evento dal sapore siciliano. Il Collegio di Maria, il 9 e 10 dicembre, ospiterà la prima sagra del buccellato, il biscotto tipico della ricorrenza natalizia. La manifestazione è organizzata dall'Associazione dei Commercianti d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Sandro Russo (PD): “Capizzi riferisca in aula sui responsabili del dissesto finanziario”

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - Oggi pomeriggio con molta probabilità il sindaco Capizzi dovrebbe trovare tra i consiglieri presenti in aula almeno quelli necessari per approvare il rendiconto finanziario per l’esercizio 2016. Martedì il numero legale era venuto a mancar..


  • ARS: Marco Intravaia in corsa per il ruolo di capo del cerimoniale

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - Si prospetta un ruolo in prima fila per Marco Intravaia all’interno del nuovo organigramma dell’Assemblea Regionale Siciliana. Intravaia, consigliere comunale di Monreale (gruppo misto), è un fedelissimo del Presidente della Regione Nello Mu..


  • Monreale. Rubino (PD): “Pronti al congresso”. Ma le divergenze permangono

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - Si è svolta ieri pomeriggio presso il Collegio di Maria, in una sala poco partecipata, un incontro della sezione monrealese del PD. Invitati a partecipare dal commissario Antonio Rubino i dirigenti e i militanti del partito per discutere, anche alla luce dell’ultimo d..


  • “La signora delle pomelie”. Il racconto di Filippa Gracioppo

    Politica

    Monreale, 19 novembre 2017 – Continua, con la rubrica "Iltuolibro", il nostro impegno e il nostro contributo a favore di nuovi scrittori che, attraverso uno spazio messo a loro disposizione sul nostro quotidiano, vogliano farsi conoscere ad un pubblico più vasto. "Iltuolibro"  Vostro qu..


  • I Carabinieri celebrano a Monreale “Virgo Fidelis”

    Politica

    Monreale, 22 novembre 2017 - Ieri 21 novembre 2017, alle ore 18:00, presso il Duomo di Monreale, è stata celebrata la “Virgo Fidelis”, Patrona dell’Arma dei Carabinieri, il 76° anniversario della Battaglia di Culqualber e la “Giornata dell’Orfa..


  • Monreale. Sul rendiconto di gestione 2016 salta per la terza volta il Consiglio comunale. La maggioranza non c’è

    Politica

    Monreale, 22 novembre 2017 - Flop per il terzo Consiglio comunale rinviato a giovedì 23 novembre per assenza del numero legale. Di fatto tra le file resta una maggioranza scarsa, nove consiglieri. Russo e Di Benedetto escono lasciando l'ago della bilancia in mano all’opposizione, ma quest’ultim..


  • Acquapark Monreale