Cronaca

Alto Belice Ambiente S.p.A.: Il Tribunale di Palermo ne dichiara il fallimento

Alto Belice Ambiente S.p.A.: Il Tribunale di Palermo ne dichiara il fallimento

L’Alto Belice Ambiente S.P.A. è stata dichiarata fallita. Il Tribunale Civile di Palermo ha notificato ieri alla società il decreto di fallimento, e ha nominato il Giudice Delegato, la dott.ssa Raffaella Vacca, e il curatore fallimentare, l’avv. Cristina Bonomonte. Ha disposto che la gestione dell’impresa sia affidata al Commissario Straordinario Norrito che ha ricevuto la proroga fino al 15 gennaio, data in cui si perfezionerà il passaggio di competenze con la S.R.R..

L’ipotesi di applicare la procedura di amministrazione controllata è stata respinta dal Tribunale.

In seguito alla dichiarazione di insolvenza del 24/10/2014, nella relazione presentata al Tribunale e presso il Ministero dello Sviluppo Economico, il commissario giudiziale Giovanni Liguori aveva ritenuto che “non sussistano nella fattispecie le condizioni per l’ammissione alla procedura di Amministrazione Straordinaria”. Il Ministero dello Sviluppo Economico aveva fatto pervenire in Cancelleria il proprio parere, ai sensi dell’art. 29 d.lgs. n. 270/99, di adesione alle conclusioni del Commissario Giudiziale.

Il 12 dicembre, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo aveva reiterato la richiesta di fallimento della società, aderendo alle conclusioni del Commissario Giudiziale e del MISE.

La società non è stata ammessa alla procedura di amministrazione straordinaria, per mancanza dei presupposti previsti da legge. In particolar modo è stato riconosciuto che alla società, già dal 2010 in liquidazione, è stato fatto divieto di compiere qualsiasi atto di gestione a far data dal 30/9/2012, termine poi prorogato al 30/9/2013. La gestione è stata infatti trasferita alla Società di Regolamentazione del servizio di gestione Rifiuti (S.R.R.) e, solo in via temporanea e fino al definitivo passaggio di competenze, ai Commissari Straordinari di nomina regionale, che garantiscono la continuità del servizio in nome e per conto dei 17 Comuni aderenti al Consorzio.

Per il Tribunale di Palermo il rapporto di servizio tra Comune-cliente e società d’ambito si è esaurito, in quanto trasferito alla S.R.R., ed i contratti di servizio scaduti, sicchè non è ipotizzabile il percorso della prosecuzione dell’esercizio dell’impresa, né quello della sua cessione, in quanto già avvenuta per legge.

La tutela dell’interesse della collettività alla prosecuzione del servizio pubblico, obiettivo della norma in questione, è invece già assicurata dalla normativa regionale, mediante l’istituzione della gestione commissariale.

In bilico il futuro dei 277 dipendenti dell’ente, per i quali dal 16 gennaio 2015 si apre una fase di incertezza lavorativa.

Questa mattina un gruppo di lavoratori dell’ATO, preoccupati di non avere ricevuto la retribuzione di novembre, hanno occupato la Sala Rossa del comune di Monreale, chiedendo di parlare con il sindaco Capizzi e con i vertici della società. In base all’impegno assunto giorno 18 dinanzi all’assessore regionale Contrafatto, i sindaci stanno versando in questi giorni le somme dovute all’ATO per il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti condotto nei propri comuni. Operazione avviata da alcuni ma non da tutti. Nel pomeriggio i lavoratori hanno lasciato la Sala Rossa, dietro piena rassicurazione di ricevere domattina la retribuzione.

Ricevi tutte le news
Scritto da: Redazione
Pubblicato il 23 dicembre 2014

Potrebbero interessarti anche:


  • Corleone, condannati e assolti al processo Grande Passo 4. Imprese denunciano il pizzo

    Cronaca

    [ngg_images source="galleries" container_ids="248" display_type="photocrati-nextgen_basic_imagebrowser" ajax_pagination="0" order_by="sortorder" order_direction="ASC" returns="included" maximum_entity_count="500"] Corleone, 23 novembre 2017 - La procura antimafia aveva richiesto in tutto, per le ..

    Continua a Leggere

  • “Spunti di cambia-Menti”: un cine-convegno al Pagliarelli per i detenuti uomini maltrattanti

    Cronaca

    Palermo, 23 novembre 2017 -In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle Donne, l'Associazione “Un Nuovo Giorno”, con il patrocinio del Comune di Palermo promuove e organizza, all’interno della casa Circondariale Pagliarelli il cine-convegno “Spunti di cambia-Menti”. L'even..

    Continua a Leggere

  • A Monreale la prima sagra del Buccellato. Il 9 e 10 dicembre cultura, scienza e tecnologie alimentari

    Cronaca

    Monreale, 23 novembre 2017 - Monreale si prepara al Natale con un dolce evento dal sapore siciliano. Il Collegio di Maria, il 9 e 10 dicembre, ospiterà la prima sagra del buccellato, il biscotto tipico della ricorrenza natalizia. La manifestazione è organizzata dall'Associazione dei Commercianti d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Sandro Russo (PD): “Capizzi riferisca in aula sui responsabili del dissesto finanziario”

    Cronaca

    Monreale, 23 novembre 2017 - Oggi pomeriggio con molta probabilità il sindaco Capizzi dovrebbe trovare tra i consiglieri presenti in aula almeno quei 10 necessari per approvare il rendiconto finanziario per l’esercizio 2016. Martedì il numero legale era venuto a manca..


  • ARS: Marco Intravaia in corsa per il ruolo di capo del cerimoniale

    Cronaca

    Monreale, 23 novembre 2017 - Si prospetta un ruolo in prima fila per Marco Intravaia all’interno del nuovo organigramma dell’Assemblea Regionale Siciliana. Intravaia, consigliere comunale di Monreale (gruppo misto), è un fedelissimo del Presidente della Regione Nello Mu..


  • Monreale. Rubino (PD): “Pronti al congresso”. Ma le divergenze permangono

    Cronaca

    Monreale, 23 novembre 2017 - Si è svolta ieri pomeriggio presso il Collegio di Maria, in una sala poco partecipata, un incontro della sezione monrealese del PD. Invitati a partecipare dal commissario Antonio Rubino i dirigenti e i militanti del partito per discutere, anche alla luce dell’ultimo d..


  • “La signora delle pomelie”. Il racconto di Filippa Gracioppo

    Cronaca

    Monreale, 19 novembre 2017 – Continua, con la rubrica "Iltuolibro", il nostro impegno e il nostro contributo a favore di nuovi scrittori che, attraverso uno spazio messo a loro disposizione sul nostro quotidiano, vogliano farsi conoscere ad un pubblico più vasto. "Iltuolibro"  Vostro qu..


  • I Carabinieri celebrano a Monreale “Virgo Fidelis”

    Cronaca

    Monreale, 22 novembre 2017 - Ieri 21 novembre 2017, alle ore 18:00, presso il Duomo di Monreale, è stata celebrata la “Virgo Fidelis”, Patrona dell’Arma dei Carabinieri, il 76° anniversario della Battaglia di Culqualber e la “Giornata dell’Orfa..


  • Monreale. Sul rendiconto di gestione 2016 salta per la terza volta il Consiglio comunale. La maggioranza non c’è

    Cronaca

    Monreale, 22 novembre 2017 - Flop per il terzo Consiglio comunale rinviato a giovedì 23 novembre per assenza del numero legale. Di fatto tra le file resta una maggioranza scarsa, nove consiglieri. Russo e Di Benedetto escono lasciando l'ago della bilancia in mano all’opposizione, ma quest’ultim..


  • Corleone. Alle 09,00 Totò Riina seppellito al cimitero. Padre Gentile benedice la salma

    Cronaca

    Corleone, 22 novembre 2017 - Corleone in questi giorni è al centro delle cronache mondiali. Giornalisti e videoreporter provenienti da tutto il mondo hanno preso d’assalto il paese dell’entroterra siciliano nella speranza di strappare immagini, dichiarazioni, indiscrezioni, int..


  • La bara di Totà Riina entra al cimitero il VIDEO ESCLUSIVO

    Cronaca

    vietato qualsiasi utilizzo del video. contattare la redazione per ottenere il permesso..


  • Operazione “Falco”. Nessuna vittima del racket ha mai denunciato gli estorsori. Lezioni di mafia per i giovani affiliati

    Cronaca

    Palermo, 21 Novembre 2017 - “Nonostante il momento storico abbia dimostrato segnali di cambiamento di direzione della Sicilia, questa volta non si è registrata la stessa collaborazione dei commercianti che hanno denunciato i loro estortori”. E’ amaro il commento del C..