Cronaca

Nuovo mandamento, le prime condanne, tanti i monrealesi coinvolti

32 i condannati e 24 gli assolti nel procedimento: adesso si attende il ricorso in appello

Pubblicato il 19 dicembre 2014

Nuovo mandamento, le prime condanne, tanti i monrealesi coinvolti

Monreale, 19 Dicembre. Arrivano le prime sentenze del processo “Nuovo mandamento”, che vede coinvolti quasi 60 imputati nella provincia palermitana, in particolare fra Partinico e Monreale, coinvolgendo anche San GiuseppeJato, Altofonte, Borgetto e Giardinello.

Il giudice per le indagini preliminari di Palermo Gioacchino Scaduto ha inflitto condanne complessivamente per più di 250 anni di reclusione a 32 imputati, mentre ne ha assolti altri 24, fra cui l’ex Sindaco di Montelepre, Giacomo Tinervia, ed Antonino Sciortino, condannato invece in altri procedimenti.

Il monrealese Giuseppe Micalizzi, spesso indicato dagli inquirenti come l’unico collaboratore di giustizia dell’inchiesta, è stato invece condannato a 5 anni di reclusione. Molti i monrealesi coinvolti nell’inchiesta.
I legali degli imputati ricorreranno adesso in appello per contestare le decisioni del gip.

Tutti i nomi di condannati ed assolti nel procedimento:

Antonino Sciortino (assolto), Salvatore Mulè (18 anni), Giuseppe Speciale (8 anni), Francesco Lo Cascio (20 anni, per lui la Procura aveva chiesto l’ergastolo per omicidio), Giuseppe Lo Voi (19 anni e due mesi), Giuseppe Marfia (12 anni), Francesco Matranga (10 anni), Giuseppe Micalizzi (5 anni), Francesco Vassallo (10 anni e 10 mesi), Salvatore Tocco (2 anni e 4 mesi), Vincenzo Madonia (12 anni), Christian Madonia (assolto), Antonio Badagliacca (assolto), Davide Buffa (assolto), Francesco Sorrentino (assolto), Salvatore Romano (10 anni e 8 mesi), Santo Porpora (8 anni), Domenico Billeci (10 anni e 8 mesi), Carmelo La Ciura (15 anni e 4 mesi), Onofrio Buzzetta (assolto), Vincenzo La Corte (assolto), Ignazio Grimaudo (assolto), Giovanni Rusticano (9 anni e 4 mesi), Salvatore Lombardo (8 anni), Giacomo Maniaci (assolto), Giuseppe Abbate (8 anni), Antonino Giambrone (8 anni), Angelo Cangialosi (6 anni e 8 mesi), Giacomo Tinervia (assolto), Sergio Damiani (assolto), Calogero Caruso (8 anni), Antonino Lombardo (assolto), Santo Abbate (assolto), Francesco Abbate (assolto), Vincenzo Giuseppe Cucchiara (assolto), Vito Donato (assolto), Salvatore Prestigiacomo (6 anni e 8 mesi), Raimondo Liotta (assolto), Rosario Parrino (assolto), Giovanni Longo (3 anni e 4 mesi), Sebastiano Bussa (3 anni), Francesco Gallo (sei mesi), Giovanni Gerardo Ramacca (8 mesi), Giovanni Battaglia e Vincenzo Battaglia (assolti), Giovanni Cannella (assolto), Baldassarre Di Maggio (7 anni e 10 mesi), Pietro Ficarotta (7 anni e 10 mesi), Gaspare Lo Cascio (assolto), Salvatore Voi (2 anni e 4 mesi), Giuseppe Mulè (10 anni e due mesi), Vincenzo Mulè (4 mesi di arresto con sospensione condizionale della pena), Antonino Parrino (assolto), Demetrio Schirò (4 mesi di reclusione), Sebastiano Spica (assolto).

Ricevi tutte le news
Scritto da: Redazione
Pubblicato il 19 dicembre 2014


Potrebbero interessarti anche:

  • Van Gogh Multimedia Experience. Domani pomeriggio il taglio del nastro (Il video della manifestazione)

    Cronaca

      Monreale, 24 novembre 2017 - Al nastro di partenza la tanto attesa esposizione multimediale “Van Gogh Multimedia Experience”. Aprirà i battenti domani, sabato 25 novembre, nei locali del Complesso Monumentale “Guglielmo II” di Monreale. Prima della cerimonia d..

    Continua a Leggere

  • In barca a vela sull’Azimut per imparare a navigare

    Cronaca

    Palermo, 24 novembre 2017 - Trasmettere, tramite artisti e artigiani sicilianissimi, l’amore per la nostra terra, per il mare e per la legalità. È  l’obiettivo che si pone “Fischia la Randa”, l’evento che il gruppo “M.R.N.” promuove al..

    Continua a Leggere

  • Altofonte dice «NO al pizzo». Il sindaco: «Oggi forte presenza dello Stato»

    Cronaca

    Altofonte, 24 novembre 2017 - Sono già trascorsi 6 mesi da quando un imprenditore di Altofonte, stanco delle continue richieste di pizzo, ha deciso di abbattere il muro del silenzio e di denunciare i propri aguzzini. «La mattina voglio avere il coraggio di guardarmi negli occhi», afferma..

    Continua a Leggere

  • Il Black Friday e la caccia all’affare. Reale risparmio o acquisto compulsivo?

    Cronaca

    Monreale, 24 novembre 2017 - Black Friday, una definizione dall'evidente natura esterofila, che, ormai, anche noi abbiamo sdoganato, abbinandola, nell'immaginario comune, al "fatidico e atteso venerdì dedicato agli acquisti". Un giorno X programmato, da trascorr..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Rendiconto 2016. Fumata nera in consiglio: l’opposizione fa mancare il numero legale

    Cronaca

    Monreale, 23 novembre 2017 - Ennesima fumata nera in consiglio comunale. Rinviata a domani pomeriggio, per mancanza del numero legale, la seduta convocata per procedere all’approvazione del rendiconto finanziario 2016. Il consiglio comunale, dopo il rinvio delle prime sedute, era stato convocat..

    Continua a Leggere

  • Precari nella P.A. dal 1 gennaio 2018 parte il piano straordinario di assunzioni

    Cronaca

    Al via all'assunzione di 50 mila precari storici della pubblica amministrazione. La circolare firmata dalla ministra della PA Marianna Madia dà indicazioni alle amministrazioni pubbliche che potranno partire subito con le assunzioni, a partire da gennaio 2018, per ..

    Continua a Leggere

  • Nelle scuole P. Novelli e Guglielmo “Nessun parli”: Suoni, movimenti, linee e colori

    Cronaca

    Monreale, 23 novembre 2017 - "Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo?" Questo è l'interrogativo che si poneva il grande Gianni Rodari, rispetto alle più rigide, ripetitive e, spesso, persino punitive modalità di un certo modo, tradizionale, o..


  • Corleone, condannati e assolti al processo Grande Passo 4. Imprese denunciano il pizzo

    Cronaca

    [ngg_images source="galleries" container_ids="248" display_type="photocrati-nextgen_basic_imagebrowser" ajax_pagination="0" order_by="sortorder" order_direction="ASC" returns="included" maximum_entity_count="500"] Corleone, 23 novembre 2017 - La procura antimafia aveva richiesto in tutto, per le ..

    Continua a Leggere

  • “Spunti di cambia-Menti”: un cine-convegno al Pagliarelli per i detenuti uomini maltrattanti

    Cronaca

    Palermo, 23 novembre 2017 -In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle Donne, l'Associazione “Un Nuovo Giorno”, con il patrocinio del Comune di Palermo promuove e organizza, all’interno della casa Circondariale Pagliarelli il cine-convegno “Spunti di cambia-Menti”. L'even..

    Continua a Leggere

  • A Monreale la prima sagra del Buccellato. Il 9 e 10 dicembre cultura, scienza e tecnologie alimentari

    Cronaca

    Monreale, 23 novembre 2017 - Monreale si prepara al Natale con un dolce evento dal sapore siciliano. Il Collegio di Maria, il 9 e 10 dicembre, ospiterà la prima sagra del buccellato, il biscotto tipico della ricorrenza natalizia. La manifestazione è organizzata dall'Associazione dei Commercianti d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Sandro Russo (PD): “Capizzi riferisca in aula sui responsabili del dissesto finanziario”

    Cronaca

    Monreale, 23 novembre 2017 - Oggi pomeriggio con molta probabilità il sindaco Capizzi dovrebbe trovare tra i consiglieri presenti in aula almeno quelli necessari per approvare il rendiconto finanziario per l’esercizio 2016. Martedì il numero legale era venuto a mancar..


  • ARS: Marco Intravaia in corsa per il ruolo di capo del cerimoniale

    Cronaca

    Monreale, 23 novembre 2017 - Si prospetta un ruolo in prima fila per Marco Intravaia all’interno del nuovo organigramma dell’Assemblea Regionale Siciliana. Intravaia, consigliere comunale di Monreale (gruppo misto), è un fedelissimo del Presidente della Regione Nello Mu..


  • Acquapark Monreale