ATO. I dipendenti protestano dentro il palazzo di città di Monreale per gli stipendi di ottobre

0
Araba Fenice desk

Monreale, 4 dicembre – Sembrava una partita ormai in fase di definizione, se non addirittura chiusa, ed invece sono ancora senza stipendio i dipendenti dell’ATO. Siamo a dicembre ma allo sportello bancario non è pervenuto il promesso pagamento della retribuzione di ottobre. Nonostante l’incontro, apparentemente risolutivo, tenutosi lunedì alla presenza del sindaco del comune di Monreale Piero Capizzi tra una rappresentanza di dipendenti dell’ATO e il commissario straordinario Maurizio Norrito, ad oggi nessuna novità.

Le buste paga sono pronte, fanno sapere dagli uffici ammnistrativi della società, diversi comuni hanno versato importi sufficienti per procedere al pagamento degli stipendi dei dipendenti che lavorano sui territori di pertinenza di questi comuni, così da effettuare i pagamenti per centri di costo. L’atto finale che si attende è la firma del commissario straordinario Norrito.

Firma che tarda ad arrivare. Norrito ha presentato due giorni fa le dimissioni dal proprio incarico, e a breve si attende il decreto di nomina del suo sostituto, già individuato in Sonia Alfano. Durante questa fase in capo a Norrito permangono comunque tutte le competenze.

Inoltre, anche se a breve venisse emesso il decreto di nomina della Alfano, sarebbe necessario attendere altri giorni perché il conto corrente intestato a Norrito venisse trasferito alla Alfano. Tempi incerti che i dipendenti della società non attendono più aspettare. Ed è per questo che in queste ore alcuni di loro si stanno ripresentando in Sala Rossa. Chiedono al sindaco di Monreale di intervenire.

Per inciso, in diversi comuni i dipendenti ATO attendono ancora lo stipendio di settembre, congelato dalla sentenza di insolvenza dell’ATO emessa dal Tribunale di Palermo.

I manifestanti attendono il Sindaco Capizzi, e dichiarano che non se ne andranno finché non avranno risposte certe

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com