Oggi è 20/05/2018

Cronaca

“Non è stato consentito ad Addio Pizzo di operare a Monreale e l’antimafia di Caputo era soltanto parolaia”. Caputo non ci sta e querela Forello

“Ricordo al Sig. Forello che Addio Pizzo non ha operato in quegli anni a Monreale perché l’associazione è nata nel luglio del 2004, quando il Sindaco di Monreale era un altro soggetto”.

Pubblicato il 2 dicembre 2014

“Non è stato consentito ad Addio Pizzo di operare a Monreale e l’antimafia di Caputo era soltanto parolaia”. Caputo non ci sta e querela Forello

Monreale, 2 dicembre – “E’ assai singolare e allo stesso tempo preoccupante che un soggetto che mai ho conosciuto e che mai si è occupato della vita politica e sociale di Monreale, in un convegno istituzionale sui temi della legalità e della lotta contro la Mafia all’interno di una sede particolare come quella del Palazzo Arcivescovile della Diocesi di Monreale, esprima pesanti giudizi sull’operato di un’amministrazione della quale non conosce la storia nè l’impegno sociale e antimafia“. A dichiararlo è Salvino Caputo che questa mattina attraverso i propri legali Avvocati Francesca Fucaloro e Mario Caputo ha presentato presso la Stazione dei Carabinieri di Monreale una articolata querela nei confronti di Ugo Forello.

Questi sabato scorso intervenendo ad un convegno promosso dalla Associazione Addio Pizzo, d’intesa con la Curia di Monreale avrebbe espresso, secondo Caputo, giudizi poco lusinghieri riguardo l’impegno amministrativo ed istituzionale della giunta guidata dall’allora Sindaco Caputo. Forello infatti avrebbe dichiarato che in quegli anni “non è stato consentito ad addio pizzo di operare a Monreale e che la antimafia di Caputo era soltanto parolaia e con pochi fatti e che le Istituzioni hanno operato da sole senza il supporto di alcuni organi dello Stato”.

“Se si fosse trattato soltanto della mia persona – ha sottolineato Salvino Caputo – avrei certamente ignorato l’intervento di un soggetto che era ancora minorenne quando a Monreale è stata avviata la prima esperienza della lotta contro la Mafia attraverso la gestione dei beni sottratti ai boss. Ma ho ritenuto doveroso presentare una denunzia a tutela di tutti quelli che, Amministratori e Funzionari, si sono esposti adottando scelte coraggiose contro la Mafia.

“Sono certo – ha affermato Caputo – che se il Sig. Forello avesse saputo che per la prima volta a Monreale e nel territorio da sempre ritenuto ad alta densità mafiosa abbiamo sottratto i beni confiscati ai boss del calibro di Totò Riina, Leoluca Bagarella, Giovanni e Bernardo Brusca, Bernardo Provenzano, Giuseppe Bommarito, Giuseppe Balsano, Pietro Aglieri, Raffaele Ganci e li abbiamo assegnati con il supporto di Libera alle prime cooperative giovanili nate nel territorio. Nomi che certamente leggeva sui giornali e che noi invece abbiamo sfidato e umiliato. Che abbiamo revocato appalti milionari a imprese in odor di mafia. Che prima ancora che nascesse Addio Pizzo abbiamo costituto le prime associazioni contro il racket e l’usura. Che abbiamo sostenuto – senza ingenti finanziamenti comunitari da rendicontare – imprenditori vittime di mafia e ci siamo costituiti parte civile in tutti i processi contro i boss di Cosa nostra, anche monrealesi. Che abbiamo demolito il capannone del boss di Cosa nostra monrealese Giuseppe Balsano, mentre le altre amministrazioni lo hanno lasciato in opera. Abbiamo portato in tutta Italia l’esperienza di un sistema pubblico di gestione di beni confiscati. Che per 3 anni un sindaco e la Sua famiglia hanno vissuto sotto scorta per le minacce subite. Che il Comune di Monreale in quegli anni è stato considerato dalle istituzioni nazionali un esempio da esportare. Sono certo che se avesse conosciuto tutto quanto avrebbe rivolto ad altri e in maniera certamente più motivata queste critiche.

Anche perché ricordo al Sig. Forello che Addio Pizzo non ha operato in quegli anni a Monreale perché l’associazione è nata nel luglio del 2004 e quando il Sindaco di Monreale era un altro soggetto”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Bimbo di 6 anni aggredito da un randagio a Roccamena. I genitori presentano denuncia

    Cronaca

    Roccamena, 20 maggio 2018 - Un morso al braccio e qualche escoriazione al torace e tanta paura per un bimbo roccamenese. Ieri a Roccamena un bambino di sei anni è stato morso da un cane vagante per il territorio. L’episodio è avvenuto attorno alle 17.00 nei pressi di via Libertà. M.B., queste l..

    Continua a Leggere

  • Beccati alla guida dell’auto con il cellulare, 60 palermitani multati: si rischia la sospensione della patente

    Cronaca

    Palermo, 19 maggio 2018 - Salgono a 60 le multe per l’uso del telefonino alla guida di veicoli. Questo il bilancio dei controlli compiuti dalla Polizia Municipale di Palermo negli ultimi giorni. Il Comandante Gabriele Marchese ha disposto il servizio di quattro pattuglie con vigili in borghese ..

    Continua a Leggere

  • Centro di stoccaggio abusivo alla Guadagna. Corpo Forestale e Polizia denunciano 3 persone

    Cronaca

    Palermo, 19 maggio 2018 - Ieri pomeriggio in  un’operazione congiunta delle pattuglie dell’Ufficio Prevenzione Generale e S.P. della Polizia di Stato e del Nucleo Operativo Provinciale del Corpo Forestale R.S. è stato sequestrato, in via Guadagna a Palermo, in un contesto degradato della c..

    Continua a Leggere

  • Aspiranti sindaco da Contessa Entellina a Partinico. In provincia in 65 per 26 fasce tricolore

    Cronaca

    Palermo, 19 maggio 2018 - Sono in tutto 65 i candidati a sindaco in provincia di Palermo nei 26 comuni che andranno al voto il prossimo 10 giugno. Sono oltre mille, invece, i candidati ai consigli comunali per 334 scranni a disposizione. Alle elezioni amministrative andranno piccoli comuni per cui s..

    Continua a Leggere

  • Monreale, domani il Corteo storico «Nel segno di Guglielmo». Oggi il mercato medievale

    Cronaca

    Monreale, 19 maggio 2018 - È iniziata ieri la manifestazione monrealese «Nel segno di Guglielmo», tre giorni dedicati a rievocazioni storiche dell’epoca del Regno di Guglielmo II. L’associazione TE.M.A. sarà impegnata, nell’ottava edizione dell’evento, nella rappresentazione della dedica..

    Continua a Leggere

  • Interdittiva antimafia a due aziende di Roccamena. Sono riconducibili alla famiglia Diesi

    Cronaca

    Roccamena, 19 maggio 2018 - Due aziende, riconducibili alla famiglia Diesi di Roccamena che operano in Veneto sono state colpite da una interdittiva antimafia. Veneta trasporti e SG Petroli sono state escluse dal Prefetto di Verona da tutti i rapporti contrattuali con la pubblica amministrazione. ..

    Continua a Leggere

  • Salernitana vs Palermo 0-2. I rosanero vanno ai play off

    Cronaca

    Salerno, 19 maggio 2018 - Nonostante la vittoria di misura sul campo della salernitana con due gol di Chochev e del solito Nino La Gumina, e un gol regolare annullato a Rispoli, il campionato di serie B ha emesso il verdetto. Empoli e Parma direttamente in serie A. Il Palermo, insieme al F..

    Continua a Leggere

  • Concorso Inps, 967 posti per laureati come Consulente protezione sociale

    Cronaca

    Palermo, 19 maggio 2018 - È Stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 27 aprile 2018 un bando di concorso per titoli ed esami a 967 posti di Consulente protezione sociale nei ruoli del personale dell’INPS. I vincitori saranno assunti con contratto a tempo indeterminato. La scadenza pe..

    Continua a Leggere

  • Una Notte al Museo, stasera visite guidate a Palermo

    Cronaca

    Palermo, 19 maggio 2018 - Per gli amanti dell'arte e della cultura torna la Notte europea dei Musei: sabato 19 maggio. Sono previste in tutta Europa aperture notturne, per vivere l’atmosfera suggestiva delle visite serali dei musei. Nel capoluogo siciliano, Terradamare mette a disposizione..

    Continua a Leggere

  • Previsioni meteo, una strana estate in arrivo. Calda e secca al Nord, mite e piovosa al Sud

    Cronaca

    Monreale, 18 maggio 2018 - Dopo la mattinata uggiosa e piovosa di oggi, gli ultimi aggiornamenti danno altre piogge tra la notte di sabato 19 e le prime ore di domenica. Ultimissimi aggiornamenti prevedono per i giorni a seguire ancora una spiccata instabilità, tuttavia, nell'ultimo weekend di..

    Continua a Leggere

  • A Montelepre sporcaccioni beccati con le fototrappole. Per loro 600 euro di multa

    Cronaca

    [gallery ids="62742,62744"] Montelepre, 18 maggio 2018 - Le fototrappole comunali beccano i cittadini sporcaccioni che abbandonano i rifiuti in maniera selvaggia. Accade a Montelepre dove proseguono i controlli della polizia municipale volti al contrasto del fenomeno dell'abbandono indiscriminato..

    Continua a Leggere

  • Gli studenti guidano i turisti tra le bellezze di Monreale, domani si replica FOTO

    Cronaca

    [gallery ids="62736,62737,62738,62739"] Monreale, 18 maggio 2018 - Ha preso il via questa mattina, la manifestazione La scuola adotta la città, organizzata dall'assessorato alla Pubblica Istruzione e Beni culturali del comune di Monreale che ha coinvolto gli istituti scolastic..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, il sindaco Ciaccio si nomina capo dell’ufficio tecnico. Il M5S non ci sta

    Cronaca

    Roccamena, 18 maggio 2018 - A Roccamena il sindaco diventa il capo dell’ufficio tecnico. La decisione del primo cittadino del piccolo centro del Palermitano arriva dopo le dimissioni rassegnate dal terzo capo dell’ufficio tecnico in quattro anni di mandato del sindaco. Tommaso Ciaccio con una de..

    Continua a Leggere

  • Contro la retorica dell’antimafia l’appello social di intellettuali, politici e giornalisti. 23 maggio in silenzio

    Cronaca

    Palermo, 18 maggio 2018 - Un appello a manifestare in silenzio il 23 maggio, anniversario della strage di Capaci, è stato lanciato attraverso i social da un centinaio tra scrittori, giornalisti, intellettuali, esponenti politici e della società civile attraverso l’hastag #Insilenzio e#Nientereto..

    Continua a Leggere

  • Amministrative 2019, il Pd Monreale scalda i motori. Assemblea con iscritti e simpatizzanti

    Cronaca

    Monreale, 17 maggio 2018 – Scalda i motori il Partito democratico. Partono le iniziative del circolo cittadino Pd in vista delle elezioni amministrative, che tra un anno a Monreale decreteranno il sindaco di Monreale e rinnoveranno il Consiglio comunale. Il Pd Monreale inizia con un’assemblea, a..

    Continua a Leggere

  • Discarica in area comunale. Scatta il sequestro del Corpo forestale a Santa Cristina Gela

    Cronaca

    Santa Cristina Gela, 17 maggio 2018 - Il nucleo operativo provinciale di Palermo del corpo forestale della Regione Siciliana ha sequestrato un’area di stoccaggio di rifiuti in contrada “Fifiut” a Santa Cristina Gela. L’area nella disponibilità del Comune è stata utilizzata senza autor..

    Continua a Leggere

  • “Monreale Arte in Fiore”, 2 e 3 giugno un tappeto di fiori lungo 60 metri in via Pietro Novelli

    Cronaca

    Monreale, 17 maggio 2018 - Profumo, musica e creazioni. L'arte floreale, in cui affonda le radici la tradizione barocc..

    Continua a Leggere

  • A San Giuseppe Jato studenti-ciceroni. Tour guidati tra Monte Jato e il Giardino della Memoria

    Cronaca

    [gallery ids="62660,62659,62661"] San Giuseppe Jato, 17 maggio 2018 – Gli studenti del Istituto comprensivo di San Giuseppe Jato diventano ciceroni alla scoperta delle Valle dello Jato. L’iniziativa «Alla scoperta di Jato», rientra nel calendario di «Panormus. La Scuola adotta la Città» ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com