Oggi è 15/11/2018

Politica

Troìa: ‘Evidente conflitto di interessi tra Capizzi e Gullo’

“Il Sindaco trova più logico danneggiare ulteriormente le casse comunali e quindi i cittadini monrealesi pur di garantire l’allora Sindaco Gullo”

Pubblicato il 30 novembre 2014

Troìa: ‘Evidente conflitto di interessi tra Capizzi e Gullo’

Il portavoce del PDR, l’avv. Francesco Troìa, critica la decisione presa dalla giunta comunale di Monreale di presentare una proposta transattiva con l’AMIA.

“La proposta transattiva formulata all’AMIA dal Comune di Monreale vede il Sindaco Capizzi ed il Consigliere Gullo in posizione di evidente conflitto di interessi.

La mia considerazione parte da un semplice presupposto: la delibera della Giunta Municipale del 15 ottobre 2014, (presenti Piero Capizzi, Taibi Nicolò, Nadia Granà Olga, Russo Sandro, Zuccaro Ignazio, Cangemi Giuseppe), con la quale il sindaco di Monreale viene autorizzato ad inoltrare all’Amia la seguente istanza.

Si legge così:
“II Comune di Monreale, dal sottoscritto Sindaco rappresentato, ha smaltito presso la discarica di Bellolampo di Palermo dal maggio del 1998 al febbraio del 2005 i propri rifiuti solidi urbani prodotti nell’ambito del territorio del Comune.

A seguito del predetto smaltimento l’Amia S.p.A. pretese, a suo tempo, un corrispettivo complessivo di € 10.193.048,23 ed azionò al riguardo, per singoli torni temporali, domande contrattuali intese al pagamento della indicata somma. I giudizi che si originarono ebbero, però, esito infausto per l’AMIA S.p.A. avendo, il Tribunale di Palermo prima e la Corte di Appello dopo, accertato che il rapporto si era svolto nullamente in quanto privo della forma scritta ex artt. 33 e 37 del D.lgs. 77/95 ed artt. 191 e 194 del D.lgs. n. 267/2000 e che ,dunque, il Comune non era e non è debitore di alcuna somma nei confronti di AMIA S.p.a.. Le sentenze relative ai detti giudizi sono tutte passate in autorità di giudicato.

Successivamente l’Amia S.p.A. ha azionato nei confronti del Comune due distinti giudizi per indebito arricchimento dividendo la complessiva pretesa in due torni temporali e quantificando la stessa sempre in complessivi € 10.193.048,23. II Tribunale di Palermo, seguendo il consolidato e costante orientamento della Suprema Corte ha rigettato le domande assumendo la inammissibilità della domanda di arricchimento nei confronti dell’Ente in considerazione del fatto che sussiste l’ impossibilità di Amia S.P.A. di instaurare azione contrattuale nei confronti di quanti (amministratori e funzionar! ) abbiano consentito la fornitura”.

“Da quanto emerge dalle risultanze processuali – prosegue Troìa – e come da proposta transattiva formulata dal Comune di Monreale, lo stesso Comune risulta in posizione dominante, avendo vinto tutte le controversie instaurate nei suoi confronti dall’AMIA.

Tuttavia, contrariamente a qualsiasi logica giuridica e di buon senso, il Comune di Monreale propone all’Amia quanto segue: “La proposta che l’Ente sottopone alla S.V. sarebbe così strutturata:

– Pagamento ad Amia S.p.A. della somma a saldo e stralcio di € 3.000.000,00 (tremilioni) in tre soluzioni eguali di cui la prima entro un mese dalla erogazione all’Ente da parte del Fondo di rotazione conseguente all’approvazione del piano di riequilibrio pluriennale, le altre due entro i successivi3 60 e 720 gg.

Con la conseguenza che di tale complessiva partita solutoria l’Ente solamente al verificarsi della condizione sospensiva di cui infra ed alla quale è ancorata la presente transazione, riconosce il debito di € 3.000.000,00 ed è, dunque, tenuto al pagamento di detto importo.

– Rinuncia da parte di AMIA S.p.A. con il pagamento della somma di cui sopra a fare valere la pretesa nei confronti dell’Ente o di altri soggetti ( ex amministratori e/o dipendenti ) dichiarando essa di non avere nulla a pretendere in funzione delle domande azionate nei giudizi e di considerarsi del tutto soddisfatta”.

“In sintesi – spiega Troìa – nonostante il Comune risulti in posizione dominante, avendo vinto tutte le controversie in cui è parte, propone istanza transattiva al fine di tutelare  “responsabili” ed “ex amministratori e/o dipendenti” che hanno originato il debito nei confronti dell’AMIA, proponendo di far pagare ai cittadini monrealesi ben tre milioni di euro. Tra i responsabili ed ex amministratori, guarda caso figura il Dott. Toti Gullo, sindaco dal 2004 al 2009.

Questo è un vero e proprio scandalo politico! Il Sindaco trova più logico danneggiare ulteriormente le casse comunali e quindi i cittadini monrealesi pur di garantire il consigliere ‘tutto-fare’ e l’allora Sindaco Gullo. Qui siamo in presenza di un vero e proprio conflitto di interessi.

Questa è l’ennesima dimostrazione che non vi è stato e non vi sarà alcun cambio di logica.

I cittadini devono rendersi conto che non possono continuare a pagare per gli errori di chi ha amministrato il Comune di Monreale come fosse cosa propria e dei propri amici e parenti.  Come PDR assicuro,  ci impegneremo a vigilare sull’operato della’attuale Amministrazione ricorrendo, se del caso,  anche alle vie legali nell’ipotesi in cui tale evidente ipotesi di conflitto di interessi trovasse concreta attuazione”.

Alcuni consiglieri, tra cui Giuseppe Romanotto (primo tra tutti a porre sotto i riflettori la questione), hanno già presentato un ordine del giorno a riguardo, che si sarebbe dovuto discutere il 27 novembre ma che, a causa dell’assenza dell’Amministrazione comunale, verrà discusso al consiglio comunale di mercoledì 3 dicembre. 
Sarà quindi lì che il Sindaco sarà chiamato a rispondere ai tanti interrogativi che verranno posti dall’opposizione, che si dice anche “disposta a fare le barricate” contro questo provvedimento.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Truffelli a Monreale per parlare di politica

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - L'Azione Cattolica "Beata Pina Suriano" di Monreale, presenterà il libro "La P maiuscola. Fare politica sotto le parti" di Matteo Truffelli (docente universitario e Presidente nazionale dell'Azione Cattolica Italiana). L'evento si svolgerà il 15 novembre alle 17 nel Pa..

    Continua a Leggere

  • Aquino, case popolari senza gas. Intervengono gli operai COM.EST.

    Politica

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/11/WhatsApp-Video-2018-11-14-at-13.26.16.mp4"][/video] Monreale, 14 novembre 2018 - Ancora disagi per i residenti delle case popolari di Aquino. Da ieri sera, infatti, le famiglie dei 4 padiglioni si s..

    Continua a Leggere

  • Assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Ecco come richiederla

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - Il Distretto Socio Sanitario 42 provvederà agli interventi ammissibili per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. A darne notizia è il Comune di Monreale.  Gli interessati possono rappresentare la propria situazione pres..

    Continua a Leggere

  • Via Olio di Lino riapre al transito, terminati i lavori di ripristino del manto stradale

    Politica

    Palermo, 14 novembre 2018 - Da questa sera sarà di nuovo possibile transitare in via Olio di Lino. I lavori di ripristino della strada termineranno nel pomeriggio, dopo più di una settimana di disagi per i residenti e per chi quotidianamente utilizza questo tratto. Una settimana impegnativa, co..

    Continua a Leggere

  • Tetra Pak, “La Buona Compagnia non si Rifiuta”. Parte oggi la campagna di comunicazione ambientale promossa dal Comune di Monreale

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - È stata presentata stamane in aula consiliare la campagna di comunicazione ambientale promossa dal Comune di Monreale, in collaborazione con Tetra Pak Italia che  prende il via oggi e si concluderà nel gennaio 2019, pronta a coinvolgere circa 40.000 abit..

    Continua a Leggere

  • Strade Provinciali 94, 95, 103 e 42 travolte dal fango, viabilità bloccata e terreni irraggiungibili

    Politica

    Piana degli Albanesi, 14 novembre 2018 - Restano impraticabili le arterie che collegano tra loro Piana degli Albanesi, San Cipirello e le contrade di Arcidocale, Mondaperto e Manali per poi proseguire verso Contrada Aquila e Santuario Madonna di Tagliavia.

    Continua a Leggere

  • Affidamento del campo di calcio “Conca d’Oro”. Per Russo (PD) troppe ombre: “Errori nell’attribuzione di punteggi, danno economico per il comune”

    Politica

    Monreale, 13 novembre 2018 - A distanza di alcuni mesi dalla sentenza del TAR della Sicilia che aveva annullato la gara di affidamento del campo di calcio “Conca d’Oro” alla Polisportiva Dilettantistica Calcio Sicilia (

    Continua a Leggere

  • Via Olio di Lino, prevista per domani la riapertura

    Politica

    [gallery ids="82653,82652,82651,82650,82649"] Monreale, 13 novembre 2018 - Riaprirà domani via Olio di Lino, entro oggi sarà chiuso lo scavo mentre domani la ditta provvederà ad asfaltare.  Dopo otto giorni dall'apertura della voragine, l'impresa incaricata dall'Amap ha sostituito..

    Continua a Leggere

  • Roccamena richiede lo stato di calamità naturale. Ingenti danni all’agricoltura

    Politica

    Roccamena, 13 novembre 2018 - Anche la Giunta Comunale di Roccamena ha approvato la proposta per richiedere lo stato di calamità naturale a causa dei gravi danni subiti durante i giorni di forte maltempo che hanno interessato la Sicilia. [caption id="attachment_76791" align="alignleft" width="30..

    Continua a Leggere

  • Aquino, bollette dell’acqua da 17.000 euro. I residenti “Noi non paghiamo più”

    Politica

    Monreale, 13 novembre 2018 — Continua a sgorgare l’acqua dal marciapiede delle case popolari di via Santa Liberata, ad Aquino. L’annoso problema non ha ancora trovato una soluzione, e anzi sembra che le istituzioni non abbiano intenzione di inter..

    Continua a Leggere

  • “AAA locasi ufficio a San Martino delle Scale, prezzi modici”

    Politica

    San Martino delle Scale (Monreale), 13 novembre 2018 - Volete lavorare all’aria aperta? Avete bisogno di silenzio e tranquillità per portare avanti il vostro lavoro? Stare in un ambiente chiuso vi crea scompensi respiratori e non vi permette di dare il meglio al vostro datore di lavoro? Adesso..

    Continua a Leggere

  • Monreale, la Lega di Matteo Salvini entra in consiglio comunale. Ne faranno parte Giuseppe La Corte e Giuseppe Romanotto

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - Questo pomeriggio, nel corso dei lavori del consiglio comunale a Monreale, verrà ufficializzata la nascita del nuovo gruppo consiliare della “Lega”. Il Movimento di Matteo Salvini sarà presente con i consiglieri comunali Giuseppe La Corte (Capogruppo) e Giuseppe Ro..

    Continua a Leggere

  • Avvallamento stradale in Contrada Caputo Cardullo, pozza d’acqua impedisce il transito pedonale

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - Continua la lista dei danni provocati dal maltempo della settimana scorsa, e fanno luce sui problemi del territorio. ..

    Continua a Leggere

  • La rivincita di Giulia, il cane ha ripreso a correre e vive a Torino

    Politica

    [gallery ids="82529,82434,82433,82435"]

    Monreale, 12 novembre 2018 - A distanza di un anno possiamo dire che Giulia è felice, si è riscattata da un incidente che le avrebbe potuto cambiare la vita in peggio, ma fortunatamente non è andata così. È tornata a correre ed intorno ha ge..

    Continua a Leggere

  • Come si differenzia? Padre Elisée lo spiega alla fine della messa domenicale

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - La plastica deve essere pulita prima di essere gettata così come le lattine. La carta non deve essere sporca e priva di altro materiale. La domenica, a spiegare come differenziare è Padre Elisée, parroco della piccola chiesa di Fiumelato.

    Continua a Leggere

  • Scuolabus a Monreale, dimezzato il prezzo del canone. Si pagheranno 10 € mensili

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - Cambiano da oggi le tariffe del servizio scuolabus. La Giunta Municipale, dopo la riunione di giovedì scorso, ha stabilito le modifiche da apportare al prezzo degli abbonamenti. Il 24 aprile 2018 erano state stabilite due distinte tariffe in base alla fascia di reddi..

    Continua a Leggere

  • Contenzioso con il comune e la Mirto. L’Ispettorato del lavoro convoca le parti. Il comune nomina un legale

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - Ancora non si chiude la questione che tiene in sospeso i 28 ex dipendenti della Tech Servizi S.r.l. di Siracusa, prevalentemente monrealesi, che avevano prestato servizio per circa dieci mesi presso la TECH, aggiudicatrice del servizio di gestione del servizio di ..

    Continua a Leggere

  • Danni del maltempo. Monreale, Altofonte e Corleone chiedono stato di calamità, ma alcuni Comuni non fanno altrettanto

    Politica

    Roccamena, 12 novembre 2018 - I gravissimi danni causati dall'ondata di maltempo della settimana scorsa non sono bastati all'amministrazione di Roccamena per chiedere lo stato di calamità. Tra i Comuni che hanno segnalato i danni e a cui è stato riconosciuto lo stato di emergenza e di calamità..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com