Oggi la commemorazione del XXVIII anniversario della morte del carabiniere Giaccone

0
Araba Fenice desk

Monreale, 17 Novembre. Si è svolta stamane presso il cimitero di Monreale la commemorazione del carabiniere in congedo Rosario Pietro Giaccone medaglia d’oro al merito civile, che il 17 Novembre 1986 venne ucciso da tre killer che affiancavano la sua auto nel quartiere Albergheria di Palermo, crivellandola di colpi.

Diversi anni dopo, le dichiarazioni dei collaboratori di giustizia hanno rivelato che Giaccone fu ucciso dai clan mafiosi, per vendicare, a distanza di sei anni, la morte di Aurelio Bonanno

“Giovane carabiniere in congedo, veniva barbaramente crivellato da colpi d’arma da fuoco in un vile agguato, riconducibile ad una vendetta perpetrata nei suoi confronti da una famiglia mafiosa. Fulgido esempio di elette virtù civiche ed elevato spirito di servizio“, così recita la motivazione della medaglia d’oro.

Alla cerimonia erano presenti il cappellano militare Giuseppe Falzone, che ha recitato una preghiera a suffragio, il comandante Pier Luigi Solazzo il vicecomandante Mauro Carrozzo, il capitano Paolo Del Giacomo, il luogo tenente Paolo Mineo, il sindaco Piero Capizzi,il consigliere comunale Toti Gullo ed il presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri Santino Graziano.

Nel corso della commemorazione é stata deposta una corona di fiori dinanzi la lapide.

Il colonnello Solazzo ha consegnato un attestato ai familiari presenti fra i quali  il fratello, Giuseppe Giaccone, e la moglie Giuseppa Salamone.  

“L’arma dei Carabinieri”, ha dichiarato il colonnello Solazzo, “ha voluto riservare uno spazio al ricordo dei suoi caduti per esaltarne la memoria e stare vicino ai parenti.

Il nostro Pietro Giaccone non ha avuto i giusti riconoscimenti, ma la storia gli ha reso giustizia”.

L’amministrazione comunale, su  proposta del consigliere Toti Gullo, si sta attivando al fine di creare un monumento dedicato a Rosario Pietro Giaccone.

Il sindaco Capizzi che già avviato la procedura al fine di individuare una area dove realizzare un monumento commemorativo.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com