Capizzi incontra i lavoratori dell’Alto Belice, garantiti gli stipendi di novembre VIDEO

0
Araba Fenice desk

Monreale, 7 Novembre – Si è tenuto questa mattina nei locali di villa Savoia un incontro tra il sindaco e gli operai dell’ATO Alto Belice Ambiente. Un tavolo richiesto dal primo cittadino, l’avv. Piero Capizzi, per discutere della questione economica che attanaglia l’Ente, ed in particolar modo del congelamento degli stipendi di Settembre e di Ottobre, conseguenza della sentenza di insolvenza emessa dal Tribunale di Palermo a fine Ottobre.

Capizzi ha cercato di scongiurare che il malcontento degli operai potesse determinare uno stato di agitazione con gravi conseguenze per la raccolta dei rifiuti nel territorio monrealese. In pochi giorni si arriverebbe all’emergenza igienico-sanitaria. Capizzi, mostrando comprensione per le legittime richieste degli operai e ringraziandoli per il senso di responsabilità mostrato fino ad oggi, ha spiegato come di fronte alla sentenza emessa dal Tribunale è obbligatorio il congelamento dei debiti pregressi. Qualsiasi somma versata dai comuni all’ATO non potrebbe essere trasferita ai dipendenti. Si dovrà attendere il 24 novembre, data entro la quale il commissario giudiziale, l’avv. Liguori, dovrà relazionare al Tribunale sui conti della società.

I sindacati, non invitati all’incontro, hanno intanto indetto un’assemblea di tre ore per martedì 11 Novembre, al fine di sensibilizzare gli organi competenti sulla problematica. Le tre sigle confederali credono nella possibilità di una via d’uscita. “Pensiamo – spiega il segretario aziendale UIL Pietro Quartararo – che di fronte alla possibilità di un’emergenza igienico-sanitaria, il Tribunale potrebbe consentire di scongelare quelle somme strettamente necessarie alla prosecuzione del servizio”. Il riferimento è agli stipendi, al carburante, alla manutenzione dei mezzi.

Il primo cittadino ha dato garanzie a tutti i lavoratori  che saranno pagati gli stipendi di novembree che in ogni caso prima di prendere qualsiasi decisione concorderá con tutti loro la strada da intraprendere per risolvere definitivamente la loro situazione è dare serenitá ai lavoratori e alle loro famiglie. intanto, il sindaco Capizzi ha emesso una ordinanza per risolvere la situazione igienico-sanitaria in tutto il territorio e procedere al nolo dei mezzi.

 

 

 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com