Oggi è 22/02/2018

Cronaca

Maria, ragazza monrealese affetta dalla sindrome di Noonan

La famiglia non riesce a sostenere le spese necessarie per la terapia e lancia un grido di aiuto

Pubblicato il 21 ottobre 2014

Maria, ragazza monrealese affetta dalla sindrome di Noonan

Maria, è questo il nome di fantasia che daremo a questa ragazza, è un’adolescente monrealese affetta da una malattia rara: la sindrome di Noonan.

La malattia è dovuta ad un difetto genetico, la mutazione del gene PTPN11, causa di un rallentamento nello sviluppo fisico e di numerose altre patologie.

Maria non può condurre una vita normale. Un’osteoporosi galoppante le causa lesioni ossee o addirittura fratture al minimo urto. Vorrebbe studiare danza, ma le è vietato svolgere attività ginnica. Inoltre soffre di cardiopatia congenita, di una grave forma di anemia, e di una predisposizione alle emorragie per un difetto dei fattori della coagulazione.

Pochi a Monreale conoscono il quadro clinico della ragazza. Volitiva, orgogliosa, è riuscita a nascondere la sua malattia ai compagni, agli amici, agli insegnanti. Perché Maria conduce una vita apparentemente normale. Frequenta una scuola monrealese, come tutte le ragazze della sua età. Nessuno, tra compagni e insegnanti, nutre dei sospetti sulle grosse difficoltà che quotidianamente la ragazza è chiamata ad affrontare. Nessuno ha intuito che il numero elevato di assenze, al di sopra della media, sia dovuto alle terapie che la ragazza deve sostenere periodicamente, o alle visite di controllo e agli interventi cui si sottopone presso l’ospedale Gemelli di Roma.

A Palermo non ha trovato adeguata assistenza né, sostiene la mamma, competenza medica nell’affrontare questa malattia rara.

La madre, che chiameremo Giovanna, consulta medici, affronta viaggi, chiede assistenza, da anni, nella più totale riservatezza. Così vuole Maria. La Dott.ssa Maria Daniela Miceli, funzionario del servizio di solidarietà sociale del comune, da sempre segue la ragazza e fornisce la consulenza necessaria alla famiglia. Oltre a lei solo i sindaci e gli assessori di competenza che si sono succeduti sono stati messi al corrente del dramma di Maria. A loro Giovanna si è rivolta per ricevere un aiuto economico. Dalla Regione Sicilia, tramite il distretto socio-sanitario, giunge un bonus che negli ultimi anni si è sempre più assottigliato: 520 € ogni dodici mesi. L’ASP rimborsa inoltre una parte delle spese sanitarie. La Legge regionale sulle malattie rare invece non dispone di alcuna copertura finanziaria.

Giovanna ha accettato di parlare con noi del suo dramma familiare. Ci ha raccontato delle difficoltà economiche che incontra per affrontare adeguatamente la malattia. Non può lontanamente pensare di cercarsi un lavoro, non ne avrebbe il tempo. Tutta la sua giornata ruota intorno alle esigenze della figlia. Il marito guadagna meno di 800 € al mese, troppo pochi. Solo 400 vanno via per l’affitto da quando hanno deciso di trasferirsi in una nuova abitazione dotata di riscaldamento. L’umidità e il freddo della precedente peggioravano le condizioni fisiche di Maria. E poi ci sono le utenze, la spesa alimentare, l’assicurazione della macchina. Lo scooter è stato requisito dall’Agenzia delle Entrate.

Giovanna non si arrende. Durante l’intervista emerge lo sfinimento di una donna che lotta da più di dieci anni, senza intravedere la fine di questo lungo percorso. Ma ammette di non potere riuscire più da sola a continuare. E lancia un appello, con forza e dignità. Ogni due o tre mesi deve recarsi al Gemelli con la figlia per i controlli o per le terapie. Non riesce ad affrontare le spese del viaggio. Mi fa nome e cognome di qualche benefattore che non li ha mai abbandonati per consentire alla figlia di accedere alle terapie necessarie.

ninuProprio questo mese il noto ristoratore di “Street Food” palermitano, Ninu u Ballerino, venuto a conoscenza della situazione, ha conosciuto personalmente la famiglia e si è offerto di sostenerne le spese di trasporto e di alloggio per la prossima tappa al Gemelli prevista per i primi di Novembre.

Giovanna lancia un appello agli organi competenti, ed in particolar modo alla classe politica monrealese, ai vari livelli, affinché si interessi al suo caso. Chiede al comune una casa popolare, che le permetta di risparmiare il canone di affitto.

Invitiamo la Caritas e gli enti religiosi a verificare la possibilità di trovare un alloggio a Roma, presso loro istituti, dove ospitare la famiglia durante la permanenza in ospedale.

Con il nostro strumento abbiamo voluto dare eco alla richiesta di aiuto di Giovanna, una donna che non può essere lasciata sola a combattere questa difficile battaglia.

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Temporali, fulmini e vento. Scatta l’allerta meteo a Palermo

    Cronaca

    Il dipartimento regionale della Protezione civile ha diramato un avviso di allerta gialla per condizioni meteo avverse valido dal 22 febbraio e per le successive 24-36 ore. In particolare "dal mattino di domani, giovedì 22 febbraio 2018, e per le successive 24-36 ore, si prevedono..

    Continua a Leggere

  • Piano dei Geli al buio da tre giorni. I residenti chiedono un intervento risolutivo

    Cronaca

    San Martino delle Scale, 21 febbraio 2018 - Da lunedì è buio nel tratto di strada che collega Piano dei Geli a Palermo. Un ripristino dell’energia in realtà c’è stato venerdì ma è durato pochi giorni, tanto che i lampioni sono tornati ad essere spenti mandando su tutte le furie i residenti..

    Continua a Leggere

  • Elezioni 2018, Miceli (Candidato PD): “Il Partito di Altofonte è vivo, grato per il vostro sostegno”

    Cronaca

    Altofonte, 21 febbraio 2018 - Carmelo Miceli, Segretario provinciale PD Palermo e candidato alla Camera dei Deputati dietro Maria Elena Boschi, di fatto dunque capolista nel collegio plurinominale, ieri ha fatto tappa ad Altofonte, partecipando ad una iniziativa organizzata dal comitato Altofon..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Attimi di tensione tra i 9 (ex) dipendenti dell’ACS e il sindaco. Capizzi: “A giorni la firma del contratto”

    Cronaca

    Monreale, 21 febbraio 2018 - Attimi di tensione questa mattina tra il primo cittadino, Piero Capizzi, e le famiglie dei 9 (ex) dipendenti della ACS (Automobile Club Servizi s.r.l.) di Palermo, la società che gestisce in appalto i parcheggi a pagamento, in attesa dal 2 gennaio di essere richiamati a..

    Continua a Leggere

  • Borseggiatori sul bus per Monreale, 4 arresti della polizia

    Cronaca

    Monreale, 21 febbraio 2018 - Quattro borseggiatori sono stati arrestati dalla polizia per aver rubato il portafogli a una coppia di turisti stranieri che si trovava a bordo dell'autobus navetta che da piazza Indipendenza, a Palermo, porta a Monreale. In manette sono finiti Giovanni Cici, 20 anni,..

    Continua a Leggere

  • Dura nota del sindaco di Piana degli Albanesi per il commissario della SRR Palermo Ovest

    Cronaca

    Monreale, 21 febbraio 2018 - «Sulla gara per l’affidamento del servizio questa amministrazione non può far altro che registrare l’ennesimo stato di assoluto standby delle attività della SRR Palermo Ovest». Lo afferma il sindaco di Piana degli Albanesi Rosario Petta in una lettera indirizzata..

    Continua a Leggere

  • Ai monrealesi niente contributo per rischio sismico. La Corte: «Mortificazione della politica»

    Cronaca

    Monreale, 21 febbraio 2018 - «Altra grande inadempienza da parte dell'amministrazione comunale: moltissime istanze presentate circa due anni fa per chiedere alla Regione un contributo per la prevenzione del rischio sismico previsto dalla legge 77/2009 non sono andate a buon fine perché il comune n..

    Continua a Leggere

  • Monreale, inaugurato il MAM, Museo dell’Arte del Mosaico

    Cronaca

    [gallery ids="53168,53169,53170,53171,53172,53173,53174,53175,53176,53177,53178,53179,53180,53181,53182,53183,53184,53185"] Monreale, 21 febbraio 2018 - Inaugurato oggi il MAM, il Museo dell’Arte del Mosaico di Monreale. La sala espositiva, di circa 50 metri qu..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, formaggi invasi da parassiti. Sequestro dei carabinieri

    Cronaca

    San Cipirello, 21 febbraio 2018 - Produceva formaggi e latticini senza cure igieniche, per questo i carabinieri hanno deferito un uomo. A cadere nella rete dei controlli a tappeto svolti dai carabinieri è stato un quarantaseienne di Palermo. La mattina del 20 febbraio i militari della Stazione di S..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Un’altra automobile prende fuoco all’alba

    Cronaca

    Monreale, 21 febbraio 2018 - Due automobili prendono fuoco a meno di 12 ore di distanza. Anche questa mattina, intorno alle 06,00, in Via Baronio Manfredi, all’altezza del civico 1, parte alta della città di Monreale, un’automobile ha preso fuoco. Si tratta di una Alfa Romeo 146, di colore grig..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Prende fuoco un’auto nel quartiere Bavera

    Cronaca

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Intorno alle 20,45 di questa sera un'automobile, una Citroen C2 di colore grigio, ha preso fuoco in via San Martino, nel quartiere Bavera di Monreale.

    Continua a Leggere

  • Palermo, nasce “Primere”: l’app per segnalare in tempo reale furti, rapine e altri reati

    Cronaca

    Palermo, 20 febbraio 2018 - Arriva da Palermo la prima applicazione gratuita per prevenire il crimine, si chiama “Primere”. Un mezzo di supporto alla chiamata d’emergenza, per smartphone e tablet volta a segnalare casi pericolosi o situazioni di flagranza di reato. Tutto ciò, grazie a se..

    Continua a Leggere

  • Domenica in piazza Vittorio Emanule: 2° Coppa Panormitan Palermo-Monreale

    Cronaca

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Domenica 25 febbraio verrà organizzata dalla Veteran Car Club Panormus la 2° Coppa Panormitan Palermo-Monreale. Per le vie di Monreale verrà rievocata la prima gara d’auto risalente al 1904 ideata da Vincenz..

    Continua a Leggere

  • Colpito da un fulmine, un turista palermitano muore in Madagascar

    Cronaca

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Si era allontanato per scattare qualche fotografia dell’incantevole paesaggio. Pochi minuti dopo si è sentito un forte boato, quasi come se fosse un’esplosione: un tuono che è seguito a un fulmine. Un viaggio sognato da anni finito in tragedia per Rosario Cost..

    Continua a Leggere

  • Sensibilizzazione sul risparmio energetico, il Circolo Arci Link organizza lo spettacolo: “Lumen in Fabula”

    Cronaca

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Il circolo ARCI Link presenta nella sua settima edizione quello che ormai è per il collettivo un appuntamento fisso, "Lumen in fabula", manifestazione nata dall'adesione a "M'illumino di meno" campagna nazionale di sensibilizzazione sul risparmio energetico, promo..

    Continua a Leggere

  • Monreale, l’amministrazione ricorda: «28 febbraio termine ultimo per pagare la TARI»

    Cronaca

    Monreale, 20 febbraio 2018 - Il 28 febbraio è il termine ultimo per procedere al pagame..


  • Tentato omicidio a Palermo. Killer spara contro pregiudicato. Forse matrice mafiosa

    Cronaca

    Palermo, 19 febbraio 2018 - Un agguato a Palermo si è verificato questo pomeriggio. Un uomo di 65 anni, Gioacchino Alioto, è finito nel mirino di un killer che gli ha sparato due colpi di di arma da fuoco. La vittima è stato trasportato d'urgenza all'ospedale e non è in pericolo di vita.  ..

    Continua a Leggere

  • Chiusura scuola via Polizzi, Comitato Pioppo Comune: “Ancora non sono emerse tutte le reali responsabilità”

    Cronaca

    Monreale, 19 febbraio 2018 - Il Comitato Pioppo Comune, a seguito del lavoro svolto dalla commissione d'inchiesta
    sulle vicende legate alla chiusura della scuola materna di Pioppo, ha espresso il proprio apprezzamento per i risvolti in termini di sanzioni disci..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com