Cronaca

Gli autisti delle Autolinee Giordano protestano in Prefettura

Gli autisti delle Autolinee Giordano protestano in Prefettura

Monreale, 20 Ottobre. Continua la protesta degli autisti delle autolinee Giordano, senza stipendi dallo scorso Febbraio, che chiedono alle autorità competenti di intervenire per trovare soluzione alle loro problematiche.

Dopo la sospensione del servizio decisa dagli stessi lo scorso Venerdì, 17 Ottobre, oggi i lavoratori, riunitisi in assemblea, hanno deciso di portare le loro rimostranze in prefettura, per chiedere un incontro al Prefetto affinché attivi le sue competenze in materia, per eliminare il problema del mancato pagamento.

Queste le parole con cui gli stessi lavoratori commentano la loro decisione:

“Stiamo vagabondando come dei sonnanbuli tra assembleee, palazzi comunali, prefettura, assessorato, ecc. ecc.

Alla ricerca di un diritto costituzionalmente garantito, per la nostra retribuzione.

La cittadinanza è costituita principalmente da chi vive nelle frazioni e nelle campagne limitrofe al centro abitato, che si preoccupa più a precipitarsi per il dovere civico (è giusto pagare i tributi), che per un proprio diritto, il servizio autobus.

La segreteria del sindacato UIL Trasporti non sappiamo che fine abbia fatto, se si sia trasferita all’estero o abbia trasferito i propri locali (però poi notiamo che dalle nostre buste paga la trattenuta sindacale viene fatta a prezzo di listino, neanche uno sconticino, visto che nei momenti più difficili siamo soli!!!).

Noi l’abbiamo detto, lo diciamo e lo ribadiamo con fermezza:

non usiamo nessuna forma di discriminazione puntando il dito contro questo o contro quello, diciamo solo che, se tutti gli organi competenti e gli addetti ai lavori si applicassero in sinergia, sicuramente si arriverebbe alla soluzione definitiva del problema STIPENDI GIORDANO

Ricevi tutte le news
Scritto da: Redazione
Pubblicato il 20 ottobre 2014

Potrebbero interessarti anche:


  • “Spunti di cambia-Menti”: un cine-convegno al Pagliarelli per i detenuti uomini maltrattanti

    Cronaca

    Palermo, 23 novembre 2017 -In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle Donne, l'Associazione “Un Nuovo Giorno”, con il patrocinio del Comune di Palermo promuove e organizza, all’interno della casa Circondariale Pagliarelli il cine-convegno “Spunti di cambia-Menti”. L'even..

    Continua a Leggere

  • A Monreale la prima sagra del Buccellato. Il 9 e 10 dicembre cultura, scienza e tecnologie alimentari

    Cronaca

    Monreale, 23 novembre 2017 - Monreale si prepara al Natale con un dolce evento dal sapore siciliano. Il Collegio di Maria, il 9 e 10 dicembre, ospiterà la prima sagra del buccellato, il biscotto tipico della ricorrenza natalizia. La manifestazione è organizzata dall'Associazione dei Commercianti d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Sandro Russo (PD): “Capizzi riferisca in aula sui responsabili del dissesto finanziario”

    Cronaca

    Monreale, 23 novembre 2017 - Oggi pomeriggio con molta probabilità il sindaco Capizzi dovrebbe trovare tra i consiglieri presenti in aula almeno quei 10 necessari per approvare il rendiconto finanziario per l’esercizio 2016. Martedì il numero legale era venuto a manca..


  • ARS: Marco Intravaia in corsa per il ruolo di capo del cerimoniale

    Cronaca

    Monreale, 23 novembre 2017 - Si prospetta un ruolo in prima fila per Marco Intravaia all’interno del nuovo organigramma dell’Assemblea Regionale Siciliana. Intravaia, consigliere comunale di Monreale (gruppo misto), è un fedelissimo del Presidente della Regione Nello Mu..


  • Monreale. Rubino (PD): “Pronti al congresso”. Ma le divergenze permangono

    Cronaca

    Monreale, 23 novembre 2017 - Si è svolta ieri pomeriggio presso il Collegio di Maria, in una sala poco partecipata, un incontro della sezione monrealese del PD. Invitati a partecipare dal commissario Antonio Rubino i dirigenti e i militanti del partito per discutere, anche alla luce dell’ultimo d..


  • “La signora delle pomelie”. Il racconto di Filippa Gracioppo

    Cronaca

    Monreale, 19 novembre 2017 – Continua, con la rubrica "Iltuolibro", il nostro impegno e il nostro contributo a favore di nuovi scrittori che, attraverso uno spazio messo a loro disposizione sul nostro quotidiano, vogliano farsi conoscere ad un pubblico più vasto. "Iltuolibro"  Vostro qu..


  • I Carabinieri celebrano a Monreale “Virgo Fidelis”

    Cronaca

    Monreale, 22 novembre 2017 - Ieri 21 novembre 2017, alle ore 18:00, presso il Duomo di Monreale, è stata celebrata la “Virgo Fidelis”, Patrona dell’Arma dei Carabinieri, il 76° anniversario della Battaglia di Culqualber e la “Giornata dell’Orfa..


  • Monreale. Sul rendiconto di gestione 2016 salta per la terza volta il Consiglio comunale. La maggioranza non c’è

    Cronaca

    Monreale, 22 novembre 2017 - Flop per il terzo Consiglio comunale rinviato a giovedì 23 novembre per assenza del numero legale. Di fatto tra le file resta una maggioranza scarsa, nove consiglieri. Russo e Di Benedetto escono lasciando l'ago della bilancia in mano all’opposizione, ma quest’ultim..


  • Corleone. Alle 09,00 Totò Riina seppellito al cimitero. Padre Gentile benedice la salma

    Cronaca

    Corleone, 22 novembre 2017 - Corleone in questi giorni è al centro delle cronache mondiali. Giornalisti e videoreporter provenienti da tutto il mondo hanno preso d’assalto il paese dell’entroterra siciliano nella speranza di strappare immagini, dichiarazioni, indiscrezioni, int..


  • La bara di Totà Riina entra al cimitero il VIDEO ESCLUSIVO

    Cronaca

    vietato qualsiasi utilizzo del video. contattare la redazione per ottenere il permesso..


  • Operazione “Falco”. Nessuna vittima del racket ha mai denunciato gli estorsori. Lezioni di mafia per i giovani affiliati

    Cronaca

    Palermo, 21 Novembre 2017 - “Nonostante il momento storico abbia dimostrato segnali di cambiamento di direzione della Sicilia, questa volta non si è registrata la stessa collaborazione dei commercianti che hanno denunciato i loro estortori”. E’ amaro il commento del C..


  • I ragazzi dell’I.C.”A. Veneziano” e “F. Morvillo” incontrano il costituzionalista Conte

    Cronaca

    Monreale, 21 novembre 2017 - Le Costitutiones di Melfi costituiscono la prima espressione di tolleranza, sebbene “ante litteram”, accolta costituzionalmente in Europa. Si configurano come un’anticipazione del concetto di uguaglianza che troverà diritto di cittadinanza sostanziale nelle C..