Ebola, a Palermo scatta la psicosi per un presunto caso

0
Araba Fenice desk

PALERMO, 16 ottobre. A Palermo un presunto caso di ebola ha generato ansie e preoccupazioni. Un turista francese di circa 50 anni è stato ricoverato stamani al Buccheri La Ferla, con febbre alta, forti dolori addominali e malesseri diffusi. 
L’uomo, arrivato a Palermo da Genova con la moglie, è stato in Togo nei mesi scorsi.

Subito dopo essersi presentato all’ospedale, sono scattati i protocolli di sicurezza che sono previsti in questi casi. Dall’ospedale, però, invitano ad evitare «inutili allarmismi». I sintomi, infatti, spiegano dal nosocomio all’Adnkronos, sono generici e riconducibili ad una «banale influenza. L’attenzione è altissima, abbiamo già effettuato gli esami previsti dal protocollo ed entro 24 ore potremo conoscere i risultati».

I campioni del sangue, prelevati dal turista francese, sono stati inviati all’ospedale ‘Lazzaro-Spallanzani’ di Roma dove l’uomo sarebbe trasferito qualora gli esami dovessero confermare l’eventuale contagio. Nel caso in cui il contagio fosse confermato l’uomo dovrebbe essere trasferito nello stesso ospedale romano. 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com