Alessandro Caravello, accertata la morte cerebrale. Non verranno donati gli organi

0
Araba Fenice desk

Monreale, 12 ottobre – Si trova ricoverato presso la seconda rianimazione dell’ospedale Civico di Palermo Alessandro Caravello. Da ieri si trova in stato di morte cerebrale.

Nella mattinata era circolata la notizia che gli organi del ragazzo di 22 anni sarebbero stati donati. I genitori adesso confermano che non si procederà a nessun espianto. E’ questo il loro volere.

Ancora gravi le condizioni di Stefania Comito, la ragazza che viaggiava con Alessandro durante lo scontro con l’autobus. I medici del Policlinico, dove la ragazza è ricoverata, non hanno ancora riservato la prognosi. La ragazza lunedì dovrebbe essere sottoposta ad un nuovo intervento chirurgico. 

Non è ancora chiara la dinamica che ha portato Alessandro a schiantarsi con lo scooter contro l’autobus fermo su una carreggiata di via Ernesto Basile. I testimoni non capiscono come il giovane non abbia evitato l’impatto contro il mezzo fermo.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com