Intravaia: “Invito il sindaco a denunciare in Procura le assunzioni incontrollate, i noli e le spese pazze dell’ATO”

0
tusa big

Monreale, 1 Ottobre – “Questo è un piano finanziario che andrà a finire alla procura della Repubblica” aveva tuonato ieri pomeriggio il sindaco Capizzi in consiglio comunale.

I dati sciorinati dal primo cittadino hanno fatto presa su tanti consiglieri comunali, sia di maggioranza che di opposizione.

“Il Sindaco – dichiara il consigliere comunale Marco Intravaia (Gruppo Misto) – non potrà che trovare sponda tra i consiglieri di opposizione nel portare avanti qualsiasi operazione di trasparenza che riguarda le spese eccessive dell’ATO”.

Intravaia invita il primo cittadino a presentarsi in procura per denunziare anche altre scelte adottate nel tempo dalla dirigenza dell’ATO, oltre quelle relative ai noli, che sarebbero la causa del “cancro” del grave malato, il comune di Monreale:

“Invito il Sindaco, in merito alle affermazioni gravi rese in aula ed ai documenti mostrati, a denunziare tutto alla Procura della Repubblica. Non è ammissibile che a pagare scelte politiche errate ed insensate siano sempre i cittadini di Monreale. L’ATO è stato ed è il “cancro” di questo comune, l’ente che negli anni, a causa di assunzioni incontrollate, noli, spese pazze e chi più ne ha più ne metta, ha portato il nostro comune sul baratro”. 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com