Delibera Tari. DAVÌ (PD): le tariffe non aumenteranno anzi subiranno una riduzione del 5 per cento”

0
tusa big

Monreale, 1 Ottobre – Grande soddisfazione viene espressa dal capogruppo del PD Ignazio Davì all’indomani dell’approvazione della delibera Tari (sulla quale dedicheremo a breve un approfondito articolo). “Le tariffe, in un grave momento di crisi economica, non soltanto non vengono aumentate ma subiranno una diminuzione del 5 per cento rispetto alle stesse del 2013″.

“Non é stato semplice arrivare a questo risultato, vista la disastrosa gestione dell’ATO rifiuti, ma grazie al lavoro dell’assessore Russo e del consulente Maraventano a cui va un ringraziamento particolare, i nostri concittadini non troveranno un aumento della Tari nella 4 rata che si pagherà a gennaio del 2015.”

L’atto è pienamente legale e rassicuro i dipendenti ATO che nessuno stipendio per l’esercizio 2014 é messo in discussione – sottolinea il capogruppo del PD facendo riferimento all’allarme lanciato ieri dal collega Romanotto – e colgo l’occasione per complimentarmi con gli stessi per il servizio reso alla città che negli ultimi 3 mesi é più pulita a Monreale centro come nelle frazioni”.

“Ma il vero cambio di logica consiste – precisa il capogruppo del PD – nel fatto che con questo atto per la prima volta costringeremo l’ATO rifiuti a rendicontare tutte le spese di un piano finanziario approvato dallo stesso commissario straordinario con cautela e formale atto di riserva, per sapere come vengono spesi i soldi dei contribuenti, per approfondire tematiche mai sfiorate dalla precedente amministrazione: é finito il tempo in cui il comune di Monreale era visto come un bancomat dal plafond illimitato; oggi con questo atto si é messa la parola fine a questa logica nel rispetto dei contribuenti e della città di Monreale”.

 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com