Nel segno di Guglielmo: la manifestazione si è conclusa oggi con il corteo storico

0
Araba Fenice desk

Monreale, 28 Settembre. Si è conclusa oggi la manifestazione storica “Nel Segno di Guglielmo” che ha visto la città di Monreale ospitare per tre giorni la ricostruzione storica delle sue origini.

La manifestazione, organizzata dall’associazione Te.M.A. si è svolta per i primi due giorni all’interno della Villa comunale, che ha visto ospitare il mercatino medievale con prodotti tipici siciliani prodotti da artigiani del luogo, 14 stand in tutto, danze orientali e medievali, figuranti in costume tipico, e il riecheggiare dei racconti tratti dal testo del professor Mariano Lanza, con il sottofondo musicale delle chitarre medievali di Francesco Maria Martorana.

Nella giornata odierna ha avuto luogo il corteo storico, che ha visto sfilare per le vie principali di Monreale l’associazione Te.M.A. con i suoi attori e figuranti, le danzatrici orientali e medievali, l’associazione culturale Santa Maria del Castello di Vicari con sbandieratori e maestri tamburini, l’Officina medievale di Enna e l’Ordo Armillaris di Santa Flavia.

Dopo l’arrivo in Piazza Guglielmo, il corteo si è diretto all’interno del Duomo di Monreale, ed in seguito è stato accolto dal Sindaco Piero Capizzi e dagli assessori Ignazio Zuccaro e Giuseppe Cangemi all’interno del palazzo di Città.

Infine, i partecipanti del corteo hanno reso gli omaggi alla città tutta, svolgendo le loro perfomances storiche un’ultima volta dinnanzi lo stesso Palazzo, in Piazza Vittorio Emanuele.

“Questa amministrazione- ha dichiarato il sindaco Piero Capizzi- ha la ferrea volontà di promuovere la manifestazione “Nel segno di Guglielmo”, che rievoca le illustri origini della nostra città.

Bisogna programmare insieme il ripetersi dell’iniziativa studiando anche una forma di promozione dell’evento con adeguato anticipo, al fine di attirare il maggior numero di visitatori e turisti per incentivare la destagionalizzazione dei flussi turistici.

Ringrazio tutti i partecipanti e soprattutto i cittadini che sono stati parte attiva in questa rappresentazione di arte e cultura.”

Dello stesso avviso l’assessore al turismo Ignazio Zuccaro, secondo cui “si è trattato di una rievocazione veramente originale, dove ogni singolo partecipante ha saputo interpretare la parte assegnategli creando una atmosfera suggestiva, sempre nel rigore della rappresentazione storica, che fa veramente rivivere un periodo storico di grande fasto per Monreale.”

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com