147 interventi in 75 giorni, il grande apporto della Protezione civile nella prevenzione e nello spegnimento degli incendi

0
Araba Fenice desk

Monreale, 15 Settembre. Si chiude oggi la convenzione fra Comune di Monreale e l’associazione di protezione civile “Overland”, che ha visto impegnati i volontari della stessa nel servizio di prevenzione e spegnimento degli incendi nel territorio di Monreale.

L’associazione nel frattempo ha continuato a svolgere le sue normali attività nel territorio ed oltre, svolgendo servizio d’ordine in varie manifestazioni e coadiuvando le operazioni di soccorso per due sbarchi di profughi nel palermitano.

Dal primo Luglio ad oggi, 30 i volontari con qualifica antincendio impegnati nel territorio, ed 8 coinvolti nel presidio della sala operativa, importante novità che ha permesso, come già avvenuto nel 2010, il coordinamento con i principali enti interessati nelle azioni antincendio, quali Vigili del Fuoco e Azienda Foreste, e la raccolta delle segnalazioni dei cittadini.

2 i mezzi con dotazione specifica utilizzati, una media di 50 km al giorno percorsi, sia per interventi che per monitoraggio del territorio, la protezione civile è stata coinvolta nello spegnimento dei più importanti focolai sviluppatisi in questa stagione estiva, spesso scongiurando ingenti danni al territorio, alle abitazioni ed alle persone.

Da domani, per lo scadere della convenzione, non sarà più operativo il pronto intervento immediato, ma i volontari e l’associazione continueranno ad operare nell’eventualità di emergenze, attraverso la chiamata dell’ufficio comunale di protezione civile e della Soris (sala operativa regionale di protezione civile).

Damiano Leccadito, Presidente Overland, ha voluto così commentare questi mesi d’intensa attività per la sua associazione: “Non posso che fare un bilancio positivo per tutto il periodo in cui si è svolto il servizio. Naturalmente, stiamo cercando di migliorare di anno in anno, e nel futuro avremmo bisogno anche di un’autobotte di rincalzo. Non esiteremo a chiedere, in questo senso, l’aiuto dell’amministrazione comunale, vista la disponibilità dimostrata dal Sindaco Capizzi nei riguardi dell’associazionismo e di quanti operano per il bene della collettività.

Un ringraziamento particolare, unito alla mia stima, va a tutti i ragazzi, i quali hanno dato il massimo di se stessi: con questo mi rivolgo sia ai volontari che materialmente hanno partecipato, sia a quelli che non l’hanno potuto fare, poiché non avevano la qualifica “antincendio”, ma che saranno coinvolti nelle prossime attività associative.

Infine, volevo ringraziare l’amministrazione comunale nelle persone del Sindaco Piero Capizzi, e dell’assessore al ramo Nicola Taibi, l’Ufficio comunale di protezione civile ed il suo responsabile Saverio Fasone, per la loro attiva collaborazione, basti pensare che i mezzi a nostra disposizione sono dati dal Comune in comodato d’uso.

Le attività dell’associazione non si chiudono adesso: già Sabato e Domenica, saremo impegnati con il servizio d’assistenza alla popolazione ed alla gara in occasione del II memorial Massimo Patellaro, allestendo anche una sala operativa mobile in loco.

Inoltre, contiamo di riaprire la sala operativa in vista della stagione invernale, onde monitorare il territorio scongiurando i rischi legati al maltempo.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com