Oggi è 16/11/2018

Politica

Consiglio comunale dell’8 Settembre: cosa succederà

Una presentazione dettagliata di uno dei consigli comunali meno popolari dell’anno

Pubblicato il 6 settembre 2014

Consiglio comunale dell’8 Settembre: cosa succederà

Sarà forse il consiglio comunale meno popolare dell’anno quello che si terrà Lunedì 8 settembre, alle ore 9.30. Tantissimi i punti all’ordine del giorno da trattare, ma poche divergenze tra le diverse forze politiche.

 

Si comincerà con la discussione sulla convenzione che il Comune dovrà stipulare con l’azienda foreste demaniali della Regione Siciliana. Secondo la legge regionale n.16 del 1996, l’ente potrà usufruire gratuitamente dei servizi forestali (gestione dei terreni boscati, restauro e la miglior azione di giardini pubblici, interventi di forestazione, ecc) e le relative spese saranno a carico dell’Amministrazione forestale stessa. 
Un ordine del giorno su cui sarà difficile trovare in disaccordo maggioranza ed opposizione.

 

Il secondo e il terzo odg saranno molto spinosi per l’Amministrazione comunale: è arrivato infatti il momento di approvare il “REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL’IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC)”, la tassa che raggruppa al suo interno l’imposta IMU sul possesso di immobili (escluse le prime abitazioni), la tariffa TARI sulla produzione di rifiuti e quella TASI, che copre i servizi comunali indivisibili (illuminazione, ecc..). 
Molti emendamenti saranno presentati a riguardo e la maggior parte trovano d’accordo tutti.
Se, però, le aliquote TARI e IMU sono già state stabilite nei mesi scorsi e non sono modificabili a causa della mancanza di dati e dell’adesione al piano di riequilibrio finanziario, le aliquote e le detrazioni della TASI dovranno essere stabilite in questo consiglio comunale.
In questo caso maggioranza ed opposizione avranno due posizioni diverse: la prima proporrà l’aliquota massima prevista dalla legge (0,25 per mille) più un’addizionale dello 0,08 per mille, arrivando così al tanto temuto 0,33 per mille che le permetterà comunque di prevedere diverse detrazioni per le fasce più deboli della popolazione; la seconda invece, convinta che anziché aumentare la tassa sia possibile diminuire la spesa, propone diversi emendamenti per azzerare l’aliquota (la legge nazionale lo permette) o, nella peggiore delle ipotesi, portarla al massimo allo 0,25 per mille senza alcuna addizionale e con meno detrazioni. Quest’ultima posizione, però, ha ricevuto parere negativo da parte dei revisori dei conti. L’opposizione ha fatto sapere che perseguirà comunque questa soluzione nonostante, in assenza di copertura finanziaria, ciò potrebbe spingere la Corte dei Conti a chiedere il danno erariale.
Tra gli altri emendamenti che verranno discussi sulla TASI e che troveranno il benestare di tutte le forze politiche ve ne sono anche alcuni presentati dal consigliere Costantini (M5S): non saranno previste detrazioni per gli alberghi, le aree edificabili e le pensioni.

 

Dopo di ciò i consiglieri comunali saranno tenuti a prendere atto delle modifiche apportate, in merito ai contratti a tempo determinato e parziale dei dipendenti comunali, dall’art. 30 della legge regionale n.5 del 2014. Se la Regione Siciliana fino ad oggi ha pagato l’80% degli stipendi dei contrattisti, dal prossimo anno questa sua partecipazione si ridurrà notevolmente, gravando ancor di più sulle casse dell’ente comunale.

 

Al quinto e sesto punto all’ordine del giorno vi saranno i riconoscimenti di due debiti fuori bilancio: il primo inerente alle indennità di carica per il Sindaco e Assessori, oltre che i gettoni di presenza dei consiglieri comunali, per i mesi di Novembre e Dicembre 2012; il secondo inerente alla restituzione agli utenti della quota di tariffa non dovuta riferito al servizio di depurazione. Entrambi gli odg, che troverebbero comunque tutte le forze politiche d’accordo sull’approvazione, rischiano però di essere ritirati a causa di alcuni “errori di calcolo”.

 

In caso di ritiro il Consiglio comunale avrà più tempo per attenzionare, a meno di caduta del numero legale, l’ordine del giorno presentato dal consigliere Antonella Giuliano (Cambiamo Monreale) volto a sollecitare l’Amministrazione a mettere in funzione l’ufficio del Garante dei diversabili. 
Nel marzo scorso, infatti, il gruppo ‪#‎SICAMBIA‬, tramite i consiglieri comunali Massimiliano Lo Biondo e Luigi D’Eliseo, aveva presentato un regolamento a riguardo che era stato approvato dal Consiglio comunale. Il regolamento non era diventato subito esecutivo a causa di alcune modifiche apportate in Consiglio comunale, tra cui quella con la quale si vincolava la validità del regolamento all’approvazione di un Albo comunale delle Associazioni operanti nel territorio ed accreditate alle attività sociali. Questo emendamento era stato approvato nonostante il parere negativo del dirigente dott. Li Vecchi, che lo aveva ritenuto “in contrasto con la normativa in argomento” in quanto la gestione dei servizi sociali è prevista in ambiti sovracomunali. 
Maggioranza ed opposizione sembrano tuttavia d’accordo all’istituzione di questo ufficio e si dovrebbero superare facilmente gli ostacoli attualmente presenti.

 

Un altro argomento di discussione, questa volta su proposta dal consigliere Giuseppe La Corte (Udc), sarà quello della modifica della selezione degli scrutatori della commissione elettorale. In seguito alle innumerevoli polemiche sollevate da diverse forze politiche durante l’ultima campagna elettorale, infatti, si propone di ripristinare il metodo del sorteggio per la selezione di questi, evitando qualsiasi forma di clientelismo da parte dei responsabili della nomina. Sul tema, già discusso anche in prima commissione, probabilmente saranno quasi tutti d’accordo.

 

Con l’ultimo ordine del giorno, il consigliere Fabio Costantini (M5S) chiederà infine la riduzione del 25% dei compensi dei revisori dei conti per destinarli in conto capitale, cioè quindi agli investimenti (costruzione di strade, scuole, infrastrutture, etc.). L’opposizione ha già fatto sapere che voterà contro perché ritiene più opportuno destinare questi fondi ad un’area specifica, come ad esempio la solidarietà sociale, mentre la maggioranza ancora non sembra avere una posizione unitaria sul tema.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “Ricominciamo da qui”, Monreale tra le tappe delle “Giornate dell’Economia del Mezzogiorno”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Si terrà a Monreale il 23 novembre una delle "Giornate dell'Economia del Mezzogiorno", una serie di eventi che si svolgeranno in varie località e che avranno come temi lo sviluppo economico e l'occupazione. Nella giornata del 23 novembre, dal titolo "Ricomin..


  • Via Aldo Moro si risveglia sommersa dai rifiuti. Residenti stanchi chiedono interventi incisivi

    Politica

    [gallery ids="82850,82849,82847"] Monreale, 15 novembre 2018 -"In via Aldo Moro ci sono residenti onesti che, come noi, fanno la differenziata e siamo stanchi di vedere questo tutti i giorni". Una mancanza di rispetto per il prossimo, per il proprio vicino di casa, ma anche per i nostri stessi fi..


  • Approvazione del rendiconto 2017, manca la relazione dei Revisori dei conti. FI: “Di cosa dobbiamo discutere senza un documento tanto importante?”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - "Ancora una volta assistiamo all’ennesima mortificazione del consiglio comunale come organo rappresentativo dell’interesse dei cittadini. Ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, sottolineiamo come questa amministrazione sia inadeguata ed incapace nel portare avanti..


  • Monreale, approvazione rendiconto 2017. Romanotto (Lega): “Manca la relazione del Collegio dei revisori. Il documento non si potrà votare”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Questa sera il consiglio comunale è chiamata ad approvare il rendiconto 2017. Un unico punto all’ordine del giorno, intorno al quale si prevede un ampio e acceso dibattito. Ma già prima di avviare la seduta è il consigliere comunale della Lega, Giuseppe Romanotto..


  • Monreale, saldo TARI 2018. Come e quando pagare le rate

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Sono stati messi in distribuzione i modelli fiscali F24 per effettuare il pagamento delle rate a saldo TARI2018. Il pagamento va effettuato entro il 31 dicembre 2018, ma potrà essere suddiviso anche in due rate. La prima va pagata entro il 30 ..


  • Centro per l’impiego, Capizzi: “Da oggi c’è l’ok all’agibilità dei locali”

    Politica

    È stato definito stamane l'iter amministrativo per l’agibilità dei locali di via Venero che ospiteranno il nuovo Centro per l’Impiego. Lo rende noto il sindaco di Monreale Piero Capizzi che ha trasmesso al Dipartimento regionale dell’Assessorato al Lavoro il certificato di agibilità dell’..


  • Aquino, case popolari. Cornicioni pericolanti e muri consumati da muffa e umidità

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 — Non c’è requie per i residenti di via Santa Liberata, nella frazione di Aquino. Oltre al già trattato problema delle tubature idriche, le condizioni generali degli edifici non sono meno preoccupanti.


  • Strazzasiti: “Strada a rischio frana. Il comune intervenga”

    Politica

    [gallery ids="82780,82781,82782,82783,82784,82785,82786,82787,82788,82789,82790,82791,82792"] Monreale, 15 novembre 2018 - “Via esterna Strazzasiti è una strada di competenza comunale” - dichiarano i residenti della contrada monrealese, che chiedono che venga fatto un intervento per ripristi..


  • Rivoluzione nel sistema di gestione dei rifiuti. Via le SRR. Salvataggio per tutto il personale, anche amministrativi e tecnici

    Politica

    Palermo, 15 novembre 2018 - Si tratta di una vera e propria rivoluzione del sistema di gestione dei rifiuti in Sicilia. Di fronte all’emergenza sanitaria, legata alla saturazione delle discariche, e ai costi di conferimento, e quindi alle tasse elevate, l’Assemblea Regionale Siciliana sta lavora..


  • Truffelli a Monreale per parlare di politica

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - L'Azione Cattolica "Beata Pina Suriano" di Monreale, presenterà il libro "La P maiuscola. Fare politica sotto le parti" di Matteo Truffelli (docente universitario e Presidente nazionale dell'Azione Cattolica Italiana). L'evento si svolgerà il 15 novembre alle 17 nel Pa..


  • Aquino, case popolari senza gas. Intervengono gli operai COM.EST.

    Politica

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/11/WhatsApp-Video-2018-11-14-at-13.26.16.mp4"][/video] Monreale, 14 novembre 2018 - Ancora disagi per i residenti delle case popolari di Aquino. Da ieri sera, infatti, le famiglie dei 4 padiglioni si s..


  • Assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Ecco come richiederla

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - Il Distretto Socio Sanitario 42 provvederà agli interventi ammissibili per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. A darne notizia è il Comune di Monreale.  Gli interessati possono rappresentare la propria situazione pres..


  • Via Olio di Lino riapre al transito, terminati i lavori di ripristino del manto stradale

    Politica

    Palermo, 14 novembre 2018 - Da questa sera sarà di nuovo possibile transitare in via Olio di Lino. I lavori di ripristino della strada termineranno nel pomeriggio, dopo più di una settimana di disagi per i residenti e per chi quotidianamente utilizza questo tratto. Una settimana impegnativa, co..


  • Tetra Pak, “La Buona Compagnia non si Rifiuta”. Parte oggi la campagna di comunicazione ambientale promossa dal Comune di Monreale

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - È stata presentata stamane in aula consiliare la campagna di comunicazione ambientale promossa dal Comune di Monreale, in collaborazione con Tetra Pak Italia che  prende il via oggi e si concluderà nel gennaio 2019, pronta a coinvolgere circa 40.000 abit..


  • Strade Provinciali 94, 95, 103 e 42 travolte dal fango, viabilità bloccata e terreni irraggiungibili

    Politica

    Piana degli Albanesi, 14 novembre 2018 - Restano impraticabili le arterie che collegano tra loro Piana degli Albanesi, San Cipirello e le contrade di Arcidocale, Mondaperto e Manali per poi proseguire verso Contrada Aquila e Santuario Madonna di Tagliavia.


  • Affidamento del campo di calcio “Conca d’Oro”. Per Russo (PD) troppe ombre: “Errori nell’attribuzione di punteggi, danno economico per il comune”

    Politica

    Monreale, 13 novembre 2018 - A distanza di alcuni mesi dalla sentenza del TAR della Sicilia che aveva annullato la gara di affidamento del campo di calcio “Conca d’Oro” alla Polisportiva Dilettantistica Calcio Sicilia (


  • Via Olio di Lino, prevista per domani la riapertura

    Politica

    [gallery ids="82653,82652,82651,82650,82649"] Monreale, 13 novembre 2018 - Riaprirà domani via Olio di Lino, entro oggi sarà chiuso lo scavo mentre domani la ditta provvederà ad asfaltare.  Dopo otto giorni dall'apertura della voragine, l'impresa incaricata dall'Amap ha sostituito..


  • Roccamena richiede lo stato di calamità naturale. Ingenti danni all’agricoltura

    Politica

    Roccamena, 13 novembre 2018 - Anche la Giunta Comunale di Roccamena ha approvato la proposta per richiedere lo stato di calamità naturale a causa dei gravi danni subiti durante i giorni di forte maltempo che hanno interessato la Sicilia. [caption id="attachment_76791" align="alignleft" width="30..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com