I forestali chiedono i fondi a Crocetta: “Ridurre i rischi incendi”

0
tusa big

Il Sifus,il sindacato autonomo dei lavoratori forestali, ha indetto per giovedì 4 settembre alle ore 10.00, un sit-in di protesta presso l’Assessorato Agricoltura e Foreste di Palermo.   

I lavoratori forestali della Regione Siciliana chiedono a Rosario Crocetta di utilizzare i fondi , per difendere il patrimonio boschivo siciliano dagli incendi, promessi durante l’iter di approvazione della “Finanziaria ter”. Il Governatore aveva garantito, secondo i forestali, la disponibilità dei fondi per ridurre i rischi incendi e avviare immediatamente tutti i forestali siciliani, compresi i lavoratori 78isti.

Mentre è in atto questa bagarre tra lavoratori e giunta regionale, i boschi vengono distrutti; l’ultimo caso è l’incendio che ha distrutto parte di una delle aree boscate più belle del territorio di Monreale, Valle Presti, nei pressi di Portella della Paglia.

“A oggi- afferma Maurizio Grosso, Segretario Generale SiFUS – registriamo solo l’aumento del 500% degli incendi rispetto al 2013 e le lamentele da parte della Protezione Civile Nazionale la quale ha comunicato che l’80% dei canadair in Italia sono richiesti per affrontare gli incendi siciliani”.

“Per quanto riguarda gli avviamenti dei lavoratori forestali – continua il Segretario Generale – registriamo assunzioni a singhiozzo dei 151isti e dei 101sti”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com