Oggi è 25/05/2018

Editoriali

Ice Bucket Challenge? No, grazie

La nobile iniziativa rischia di essere strumentalizzata da egocentrici e da politici che vogliono mascherarsi di simpatia e di buonismo

Pubblicato il 26 agosto 2014

Ice Bucket Challenge? No, grazie

Doccia con il secchio d’acqua ghiacciata? Non la farò.

L’Ice Bucket Challenge è stata un’idea geniale lanciata dall’Als, l’associazione americana che aiuta i malati di Sla (sclerosi laterale amiotrofica) e le loro famiglie, per raccogliere fondi. Una sfida divenuta subito virale, che ha fatto il giro del mondo e ha coinvolto come testimonial volti noti della politica, dello spettacolo, dello sport, che hanno fatto da cassa di risonanza facendo crescere in maniera esponenziale le adesioni al gesto simbolico come anche le donazioni. Alla campagna ha aderito anche l’Aisla, l’Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica. Sul sito dell’associazione si possono trovare gli estremi per le donazioni. Fino ad ora, segnala l’Aisla sul suo profilo Facebook, sono stati raccolti in Italia 125 mila euro.

La Sla (o morbo di Lou Gehrig, malattia di Charcot o malattia dei motoneuroni) è una malattia degenerativa e progressiva del sistema nervoso che colpisce i neuroni che controllano il movimento. Tra le conseguenze, la perdita della capacità di deglutire, di articolare la parola e di controllare i muscoli scheletrici, con una progressiva paralisi. Secondo le stime dell’Aisla, sono circa 5.000 i malati in Italia, e le sue cause sono sconosciute. Accertarle è uno degli obiettivi della ricerca. «Da un mese – dichiara il presidente dell’Aisla, Massimo Mauro – tutto il mondo parla della ricerca sulla Sla: era una malattia dimenticata, ma adesso non lo è più grazie a questa vera e propria campagna di comunicazione».

In molti, alla nomination ricevuta, hanno però risposto con un semplice “No grazie”. Primo fra tutti Papa Francesco, forse il più nominato in assoluto, che ha preferito evitare un momento di esibizione personale, ricordando come “la vita di un cristiano sia piena di atti generosi – ma nascosti – verso il prossimo”.

Anche molti responsabili della comunicazione hanno disertato l’invito del premier Renzi ad aderire alla secchiata.

Da trovata geniale per permettere la veicolazione di informazioni su una malattia grave e diffusa, da idea nobile per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del contributo volontario alla ricerca, rischia adesso di trasformarsi in uno strumento ad uso e consumo dell’egocentrismo di chi vuole essere necessariamente social o, soprattutto nel caso di tanti politici, di chi vuole mascherarsi di quella simpatia e di quel buonismo che potrebbe non appartenergli, svilendo così il significato profondo e personale del gesto.

Per ultimo, la pubblicità della donazione rischia di divenire il termometro per misurare la generosità di questa o quella persona pubblica.

L’iniziativa è e rimane lodevole, soprattutto alla luce dei risultati conseguiti. Non giudico chi ha deciso di aderire pubblicamente alla doccia fredda, avrà avuto le sue valide e nobili motivazioni. Ma non mi sento di applaudire alla secchiata dei nostri politici, che hanno ben altro da fare per contribuire alla ricerca contro le malattie, né quello dei responsabili della comunicazione, che, come ha dichiarato Enrico Mentana, hanno ben altri strumenti per attrarre l’attenzione su un problema.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • L’antimafia dei fatti. Una mietitrebbiatrice per le sorelle Napoli. Un dono per ricominciare

    Editoriali

    Mezzojuso, 25 maggio 2018 -   Il 23 maggio è stata la giornata delle celebrazioni antimafia. Incontri, convegni, discussioni, cortei, foto in bella vista e tante parole in occasione del ricordi delle stragi di mafia. Mentre in molte città siciliane si sprecavano parole, ..

    Continua a Leggere

  • Pioppo, la delegazione senza anagrafe e stato civile. Lo Coco interroga il sindaco

    Editoriali

    Monreale, 25 maggio 2018 - I servizi di anagrafe e stato civile non vengono ancora garantiti presso la delegazione municipale di Pioppo. Da oltre un anno, in seguito al trasferimento di personale, i pioppesi devono recarsi a Monreale per usufruire dell’ufficio. Sulla questione il capogruppo del gr..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Salvino Caputo: “Campo sportivo ad Aquino, parcheggio Cirba e lease back caserma Carabinieri. Un danno alle casse comunali”

    Editoriali

    Monreale, 25 maggio 2018 – “Presenterò un esposto alla Corte dei Conti e alla Magistratura ordinaria perché venga fatta luce su scelte politiche che hanno avuto ripercussioni notevoli sugli equilibri finanziari del Comune oltre ad avere privato la città di due strutture fonda..

    Continua a Leggere

  • “Danisinni Circus”, domenica si inaugura il primo circo sociale permanente senza animali

    Editoriali

    Palermo, 25 maggio 2018 - Grande festa di quartiere con eventi aperti a tutti e gratuiti per inaugurare ‘Danisinni Circus’, il primo circo sociale permanente senza animali in città. È il ‘Museo Sociale di Danisinni’. Domenica 27 maggio 2018, Piazza Danisinni, dalle ore 16:00 sino a tard..

    Continua a Leggere

  • Migliorano le condizioni di Arianna Badagliacca, vittima di un incidente stradale a Vercelli

    Editoriali

    Vercelli, 25 maggio 2017 - Dopo giorni di apprensione, le condizioni mediche di Arianna Badagliacca stanno lentamente migliorando. La donna, rimasta vittima di un grave incidente stradale, è sotto costante osservazione da parte dei medici del reparto rianimazione dell’Ospedale di Novara. Ad annun..

    Continua a Leggere

  • Monreale, elezioni amministrative. Il Pd uscirà dalla crisi e resterà nella Terza Repubblica?

    Editoriali

    Monreale, 25 maggio 2018 - La Terza Repubblica è cominciata il 5 marzo. Un quadri-polarismo, una forza il M5s che spiazza i vecchi partiti con il 32 per cento, sia alla Camera sia al Senato, e tre partiti di medie dimensioni: il Pd al 19 per cento, la Lega con il ..

    Continua a Leggere

  • Torna la Fiera Campionaria del Mediterraneo dal 26 maggio a Palermo

    Editoriali

    Palermo 24 maggio - Tutto pronto per la nuova edizione, la 67esima, della Fiera Campionaria di Palermo.  Solo dopo la Fiera di Bari, per spazi espositivi e numero di visitatori, la Fiera del Mediterraneo si trova al secondo posto nella lista delle più grandi Fiere italian..

    Continua a Leggere

  • A San Giuseppe Jato si ricorda il giurista jatino Salvatore Riccobono

    Editoriali

    San Giuseppe Jato, 24 maggio 2018  - Un convegno in ricordo del giurista jatino Salvatore Riccobono si terrà questo fine settimana a San Giuseppe Jato. Sabato 26 Maggio alle ore 9.30, presso il Centro Diurno “11 Settembre” in via Giorgio La Pira è in programma convegno “Attualità del m..

    Continua a Leggere

  • Monreale, sicurezza urbana: il Comune chiede un finanziamento per la videosorveglianza

    Editoriali

    Monreale, 24 maggio 2018 - Firmato il patto di intenti per la sicurezza urbana tra il comune di Monreale, il comune di Palermo e la Prefettura di Palermo. Attraverso il finanziamento, previsto dal Ministero degli Interni che ha stabilito un apposito capitolo per la sicurezza urbana dei comuni, la ci..

    Continua a Leggere

  • Monreale, discarica a cielo aperto in via Pezzingoli

    Editoriali

    Monreale, 24 maggio 2018 - L'ennesima discarica abusiva è stata scoperta nella periferia di Monreale. A segnalare gli abbandoni illeciti sono stati alcuni iscritti al gruppo civico "Occupiamoci di Monreale". La denuncia è stata raccolta da Benedetto Madonia che ha segnalato il caso al Co..

    Continua a Leggere

  • Palermo. A Ballarò smantellato il call center della droga. I nomi e le foto degli arrestati

    Editoriali

    [gallery ids="64508,64509,64510,64511,64512,64513,64514,64515,64516,64517"] Palermo, 24 maggio 2018 - I telefoni erano sempre accesi, non smettevano mai di squillare. Gli ordinativi di droga dovevano essere sempre disponibili per la consegna a domicilio, a tutte le ore del giorno. La polizia di P..

    Continua a Leggere

  • Trapani, sequestro di beni a Pietro Funaro, è ritenuto colluso con la mafia

    Editoriali

    Nella giornata di oggi, Agenti di Polizia della Divisione Anticrimine e Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Trapani, hanno iniziato le operazioni di esecuzione del decreto emesso dal Tribunale Sezione Misure di Prevenzione di Trapani, nell’ambito del ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Le case di Cosa nostra diventeranno uffici comunali. Ecco quali

    Editoriali

    Monreale, 24 maggio 2018 – Il comune di Monreale ha manifestato all’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata il proprio interesse all’utilizzo di alcuni immobili, ricadenti nel territorio di Monreale, per utiliz..

    Continua a Leggere

  • Commemorare le stragi di mafia. Operazione lodevole, ma che rischia di non raggiungere i risultati attesi

    Editoriali

    24 maggio 2018 - Commemorare le stragi di mafia, come quella di Capaci o quella dei Georgofili, nell’ambito delle numerose iniziative scolastiche, che hanno luogo in tutto il Paese, è senz’altro lodevole, ma rischia di non raggiungere i risultati attesi, poiché, tali i..


  • «Perchè le mafie hanno vinto». Pif e Nino Di Matteo presentano il libro di Saverio Lodato

    Editoriali

    Palermo, 24 maggio 2018 - Domenica, 27 maggio 2018 ore 18.00, a Palermo, si presenta il libro Avanti mafia! di Saverio ..


  • Convocato il Consiglio Comunale. Tra i punti debiti fuori bilancio e turnazioni dei panifici

    Editoriali

    Monreale, 24 maggio 2018 – Tornerà a riunirsi il prossimo 31 maggio il consiglio comunale del comune di Monreale. L’assemblea è stata convocata dal presidente Di Verde per le 18.30 presso la Sala Consiliare Biagio Giordano. Il consiglio disquisirà su diversi punti. Al primo punto i consigl..


  • Una poltrona per tre. Arcidiacono, Giannetto, Davì. Chi candiderà il PD?

    Editoriali

    Monreale, 24 maggio 2018 - Si terrà questa sera un incontro in casa PD per discutere della prossima campagna elettorale. A circa un anno dalle prossime consultazioni amministrative il segretario della sezione monrealese, Manuela Quadrante, non ha convocato solo il direttivo ma ha voluto allargare l..


  • Monreale, Capizzi visita la palestra monrealese «L’officina del Fitness»

    Editoriali

    Monreale, 23 maggio 2018 – Ieri il sindaco di Monreale Piero Capizzi ha fatto visita alla palestra monrealese Officina del Fitness. L’incontro è un’altra tappa del percorso che ha intrapreso il primo cittadino, volto ad avvicinare le realtà sportive del territorio al fine di inserirle in una..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com