Politica

Monreale, la Cenerentola del patrimonio UNESCO

Un giro tra Ragusa, Siracusa, Modica e Noto, siti patrimonio dell’Unesco, per capire cosa manca a Monreale

Pubblicato il 24 agosto 2014

Monreale, la Cenerentola del patrimonio UNESCO

Non avevo mai visto Ragusa, Siracusa, Modica e Noto. Ecco perché non avevo mai capito cosa mancasse a Monreale. Bisogna andare in queste meravigliose città barocche per capire cosa significa essere dei siti patrimonio dell’Unesco. Non basta un cartello messo all’inizio della città.

Non è sufficiente vantare questo riconoscimento su un sito. Il progetto  di inserire “Palermo arabo-normanna e le Cattedrali di Cefalù e Monreale” nel World Heritage Unesco, è ambizioso per una città come la “nostra”. Perlomeno è una sfida che si può vincere o perdere. Allo stato attuale gli scommettitori potrebbero facilmente avere buon gioco puntando sulla sconfitta. Diventare parte del prezioso patrimonio mondiale significa essere all’altezza. Pena: lo sberleffo dei turisti.

Per capire ciò che scrivo basta trascorrere una giornata a Ragusa. Ad accoglierti all’ingresso della città c’è un ufficio turistico aperto fino a tarda sera che offre una radioguida per visitare il centro storico con tanto di mappa alla mano. Ed è proprio in quel momento, mentre chiedi informazioni, che vorresti gettare la bottiglietta d’acqua, magari nel contenitore giusto. Nessun problema. Ad ogni angolo ci sono una serie di contenitori della raccolta differenziata. Una passeggiata alla villa, il giardino ibleo costruito nel 1858, chiarirà meglio le idee: il parco è aperto fino a tarda serata, in ordine, con un hotel–ristorante all’interno. Ma la ciliegina sulla torta è quel trenino per piccoli e grandi che fino all’una di notte accompagna i turisti per le vie della città fornendo informazioni storiche. Se non bastasse questo, c’è da stupirsi nel vedere la navetta bus che dopo le 24 fa un servizio tra Ragusa e Ibla. Un’eccezione?  

La tappa a Noto, conferma che Unesco significa aprire le porte ai turisti, non intralciare il loro cammino. Nella “capitale del Barocco” c’è persino “Noto in bici” un servizio pubblico e automatico di noleggio in condivisione di biciclette. Il servizio consiste nel prelievo di una bicicletta in un punto di distribuzione e nel successivo deposito in un punto anche differente da quello di prelievo. L’utente è abilitato all’uso iscrivendosi attraverso la compilazione di un modulo online.

Non parliamo ovviamente di Siracusa e del patrimonio di Ortigia che offre persino ai turisti la possibilità di inviare un selfie-cartolina via posta elettronica agli amici: un modo originale per veicolare l’immagine della città che, a parte la questione parcheggi, risulta all’altezza del riconoscimento.

E a Monreale? Provate a fare i turisti per un giorno. Ad arrivare da Palermo e a trovare l’ufficio turistico. Non c’è una sola freccia che lo segnala. Una volta individuato, dovrete essere arrivati negli orari d’ufficio, chiaramente. Così per la Cattedrale: il “gioiello” di questa nostra splendida città resta chiuso nelle ore in cui i turisti arrivano in città. Li vedi, seduti sul sagrato della chiesa, aspettare, pazientare. Inutile pensare di andare alla villa comunale per passare qualche ora. Restano cinque-sei panchine: bisognare fare a gara per catturare un posto. Un tempo era il belvedere ora sarebbe meglio non mostrarla ai turisti!

Inutile pensare di trascorrere una serata a Monreale: per tornare a Palermo bisogna affidarsi ai taxi. E poi, perché restare in una città, dove di là di qualche timido tentativo dei ristoratori, non vi è un’attrazione musicale, teatrale, artistica?

Se Monreale vuole veramente diventare parte del patrimonio dell’Unesco deve svegliarsi. Deve mostrare il suo orgoglio. Uscire dal provincialismo che l’ha trasformata nella Cenerentola siciliana. Mostrare con fierezza il suo tesoro, accogliendo il turista, “catturandolo”, viziandolo. Non abbiamo più tempo da perdere. Serve un grande sforzo amministrativo e dell’intera cittadinanza. Altrimenti potremo fare pure a meno di diventare patrimonio dell’Unesco. Potrebbe essere un boomerang. 

Ricevi tutte le news
Scritto da: Redazione
Pubblicato il 24 agosto 2014


Potrebbero interessarti anche:

  • Van Gogh Multimedia Experience. Domani pomeriggio il taglio del nastro (Il video della manifestazione)

    Politica

      Monreale, 24 novembre 2017 - Al nastro di partenza la tanto attesa esposizione multimediale “Van Gogh Multimedia Experience”. Aprirà i battenti domani, sabato 25 novembre, nei locali del Complesso Monumentale “Guglielmo II” di Monreale. Prima della cerimonia d..

    Continua a Leggere

  • In barca a vela sull’Azimut per imparare a navigare

    Politica

    Palermo, 24 novembre 2017 - Trasmettere, tramite artisti e artigiani sicilianissimi, l’amore per la nostra terra, per il mare e per la legalità. È  l’obiettivo che si pone “Fischia la Randa”, l’evento che il gruppo “M.R.N.” promuove al..

    Continua a Leggere

  • Altofonte dice «NO al pizzo». Il sindaco: «Oggi forte presenza dello Stato»

    Politica

    Altofonte, 24 novembre 2017 - Sono già trascorsi 6 mesi da quando un imprenditore di Altofonte, stanco delle continue richieste di pizzo, ha deciso di abbattere il muro del silenzio e di denunciare i propri aguzzini. «La mattina voglio avere il coraggio di guardarmi negli occhi», afferma..

    Continua a Leggere

  • Il Black Friday e la caccia all’affare. Reale risparmio o acquisto compulsivo?

    Politica

    Monreale, 24 novembre 2017 - Black Friday, una definizione dall'evidente natura esterofila, che, ormai, anche noi abbiamo sdoganato, abbinandola, nell'immaginario comune, al "fatidico e atteso venerdì dedicato agli acquisti". Un giorno X programmato, da trascorr..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Rendiconto 2016. Fumata nera in consiglio: l’opposizione fa mancare il numero legale

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - Ennesima fumata nera in consiglio comunale. Rinviata a domani pomeriggio, per mancanza del numero legale, la seduta convocata per procedere all’approvazione del rendiconto finanziario 2016. Il consiglio comunale, dopo il rinvio delle prime sedute, era stato convocat..

    Continua a Leggere

  • Precari nella P.A. dal 1 gennaio 2018 parte il piano straordinario di assunzioni

    Politica

    Al via all'assunzione di 50 mila precari storici della pubblica amministrazione. La circolare firmata dalla ministra della PA Marianna Madia dà indicazioni alle amministrazioni pubbliche che potranno partire subito con le assunzioni, a partire da gennaio 2018, per ..

    Continua a Leggere

  • Nelle scuole P. Novelli e Guglielmo “Nessun parli”: Suoni, movimenti, linee e colori

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - "Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo?" Questo è l'interrogativo che si poneva il grande Gianni Rodari, rispetto alle più rigide, ripetitive e, spesso, persino punitive modalità di un certo modo, tradizionale, o..


  • Corleone, condannati e assolti al processo Grande Passo 4. Imprese denunciano il pizzo

    Politica

    [ngg_images source="galleries" container_ids="248" display_type="photocrati-nextgen_basic_imagebrowser" ajax_pagination="0" order_by="sortorder" order_direction="ASC" returns="included" maximum_entity_count="500"] Corleone, 23 novembre 2017 - La procura antimafia aveva richiesto in tutto, per le ..

    Continua a Leggere

  • “Spunti di cambia-Menti”: un cine-convegno al Pagliarelli per i detenuti uomini maltrattanti

    Politica

    Palermo, 23 novembre 2017 -In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle Donne, l'Associazione “Un Nuovo Giorno”, con il patrocinio del Comune di Palermo promuove e organizza, all’interno della casa Circondariale Pagliarelli il cine-convegno “Spunti di cambia-Menti”. L'even..

    Continua a Leggere

  • A Monreale la prima sagra del Buccellato. Il 9 e 10 dicembre cultura, scienza e tecnologie alimentari

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - Monreale si prepara al Natale con un dolce evento dal sapore siciliano. Il Collegio di Maria, il 9 e 10 dicembre, ospiterà la prima sagra del buccellato, il biscotto tipico della ricorrenza natalizia. La manifestazione è organizzata dall'Associazione dei Commercianti d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Sandro Russo (PD): “Capizzi riferisca in aula sui responsabili del dissesto finanziario”

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - Oggi pomeriggio con molta probabilità il sindaco Capizzi dovrebbe trovare tra i consiglieri presenti in aula almeno quelli necessari per approvare il rendiconto finanziario per l’esercizio 2016. Martedì il numero legale era venuto a mancar..


  • ARS: Marco Intravaia in corsa per il ruolo di capo del cerimoniale

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - Si prospetta un ruolo in prima fila per Marco Intravaia all’interno del nuovo organigramma dell’Assemblea Regionale Siciliana. Intravaia, consigliere comunale di Monreale (gruppo misto), è un fedelissimo del Presidente della Regione Nello Mu..


  • Acquapark Monreale