Oggi è 17/11/2018

Politica

Monreale, la Cenerentola del patrimonio UNESCO

Un giro tra Ragusa, Siracusa, Modica e Noto, siti patrimonio dell’Unesco, per capire cosa manca a Monreale

Pubblicato il 24 agosto 2014

Monreale, la Cenerentola del patrimonio UNESCO

Non avevo mai visto Ragusa, Siracusa, Modica e Noto. Ecco perché non avevo mai capito cosa mancasse a Monreale. Bisogna andare in queste meravigliose città barocche per capire cosa significa essere dei siti patrimonio dell’Unesco. Non basta un cartello messo all’inizio della città.

Non è sufficiente vantare questo riconoscimento su un sito. Il progetto  di inserire “Palermo arabo-normanna e le Cattedrali di Cefalù e Monreale” nel World Heritage Unesco, è ambizioso per una città come la “nostra”. Perlomeno è una sfida che si può vincere o perdere. Allo stato attuale gli scommettitori potrebbero facilmente avere buon gioco puntando sulla sconfitta. Diventare parte del prezioso patrimonio mondiale significa essere all’altezza. Pena: lo sberleffo dei turisti.

Per capire ciò che scrivo basta trascorrere una giornata a Ragusa. Ad accoglierti all’ingresso della città c’è un ufficio turistico aperto fino a tarda sera che offre una radioguida per visitare il centro storico con tanto di mappa alla mano. Ed è proprio in quel momento, mentre chiedi informazioni, che vorresti gettare la bottiglietta d’acqua, magari nel contenitore giusto. Nessun problema. Ad ogni angolo ci sono una serie di contenitori della raccolta differenziata. Una passeggiata alla villa, il giardino ibleo costruito nel 1858, chiarirà meglio le idee: il parco è aperto fino a tarda serata, in ordine, con un hotel–ristorante all’interno. Ma la ciliegina sulla torta è quel trenino per piccoli e grandi che fino all’una di notte accompagna i turisti per le vie della città fornendo informazioni storiche. Se non bastasse questo, c’è da stupirsi nel vedere la navetta bus che dopo le 24 fa un servizio tra Ragusa e Ibla. Un’eccezione?  

La tappa a Noto, conferma che Unesco significa aprire le porte ai turisti, non intralciare il loro cammino. Nella “capitale del Barocco” c’è persino “Noto in bici” un servizio pubblico e automatico di noleggio in condivisione di biciclette. Il servizio consiste nel prelievo di una bicicletta in un punto di distribuzione e nel successivo deposito in un punto anche differente da quello di prelievo. L’utente è abilitato all’uso iscrivendosi attraverso la compilazione di un modulo online.

Non parliamo ovviamente di Siracusa e del patrimonio di Ortigia che offre persino ai turisti la possibilità di inviare un selfie-cartolina via posta elettronica agli amici: un modo originale per veicolare l’immagine della città che, a parte la questione parcheggi, risulta all’altezza del riconoscimento.

E a Monreale? Provate a fare i turisti per un giorno. Ad arrivare da Palermo e a trovare l’ufficio turistico. Non c’è una sola freccia che lo segnala. Una volta individuato, dovrete essere arrivati negli orari d’ufficio, chiaramente. Così per la Cattedrale: il “gioiello” di questa nostra splendida città resta chiuso nelle ore in cui i turisti arrivano in città. Li vedi, seduti sul sagrato della chiesa, aspettare, pazientare. Inutile pensare di andare alla villa comunale per passare qualche ora. Restano cinque-sei panchine: bisognare fare a gara per catturare un posto. Un tempo era il belvedere ora sarebbe meglio non mostrarla ai turisti!

Inutile pensare di trascorrere una serata a Monreale: per tornare a Palermo bisogna affidarsi ai taxi. E poi, perché restare in una città, dove di là di qualche timido tentativo dei ristoratori, non vi è un’attrazione musicale, teatrale, artistica?

Se Monreale vuole veramente diventare parte del patrimonio dell’Unesco deve svegliarsi. Deve mostrare il suo orgoglio. Uscire dal provincialismo che l’ha trasformata nella Cenerentola siciliana. Mostrare con fierezza il suo tesoro, accogliendo il turista, “catturandolo”, viziandolo. Non abbiamo più tempo da perdere. Serve un grande sforzo amministrativo e dell’intera cittadinanza. Altrimenti potremo fare pure a meno di diventare patrimonio dell’Unesco. Potrebbe essere un boomerang. 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Corleone, vi abitava Riina. Adesso la strada intitolata a Cesare Terranova, il magistrato che indagò sui corleonesi

    Politica

    Corleone, 16 novembre 2018 - Da sabato 17 novembre via Scorsone cambia nome e diventa via Cesare Terranova. Scelta emblematica, a ben vedere: proprio in via Terranova abitava, infatti, il boss Totò Riina e vi abita tutt'ora la sua famiglia. Cesare Terranova, giudice istruttore a..

    Continua a Leggere

  • Carmine, rimossi i paletti abusivi. I residenti divisi tra favorevoli e non

    Politica

    Monreale, 16 novembre 2018 - Sono cominciati oggi i lavori per rimuovere i paletti ai bordi delle s..

    Continua a Leggere

  • Ospedale Ingrassia. Il dott. Sergio Fasullo nuovo primario della Cardiologia

    Politica

    Palermo, 16 novembre 2018 - L’unità operativa di Cardiologia dell’ospedale Ingrassia di Palermo ha un nuovo primario. Il 19 ottobre ha preso servizio il dott. Sergio Fasullo, responsabile della terapia intensiva cardiologica “O.Barberi”, che ha contribuito in questi anni all’eccellenza..

    Continua a Leggere

  • Rendiconto 2017, una corsa contro il tempo: i precari rischiano di restare per altri 2 mesi senza il nuovo contratto. “Alla base un problema tecnico”

    Politica

    Monreale, 16 novembre 2018 - Sarà una corsa contro il tempo, nelle mani dei Revisori dei conti. Il Rendiconto di Gestione 2017 ha urgenza di essere approvato entro lunedì 19 novembre. Il giorno successivo il sindaco Piero Capizzi e il segretario generale del comune, la dott.ssa Domenica Ficano, vo..

    Continua a Leggere

  • “La Politica con la P maiuscola? Non retribuita e di breve periodo. Il potere tende a corrodere chi lo esercita”

    Politica

    [gallery ids="82909,82910,82911,82912"] Monreale, 16 novembre 2018 - Ieri, giovedì 15 novembre, il presidente nazionale dell'Azione Cattolica, Matteo Truffelli, ha presentato il suo libro “la P maiuscola, fare politica sotto le parti”. In quest'occasione l'Azione Cattolica ha dato il ..

    Continua a Leggere

  • “Ricominciamo da qui”, Monreale tra le tappe delle “Giornate dell’Economia del Mezzogiorno”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Si terrà a Monreale il 23 novembre una delle "Giornate dell'Economia del Mezzogiorno", una serie di eventi che si svolgeranno in varie località e che avranno come temi lo sviluppo economico e l'occupazione. Nella giornata del 23 novembre, dal titolo "Ricomin..


  • Via Aldo Moro si risveglia sommersa dai rifiuti. Residenti stanchi chiedono interventi incisivi

    Politica

    [gallery ids="82850,82849,82847"] Monreale, 15 novembre 2018 -"In via Aldo Moro ci sono residenti onesti che, come noi, fanno la differenziata e siamo stanchi di vedere questo tutti i giorni". Una mancanza di rispetto per il prossimo, per il proprio vicino di casa, ma anche per i nostri stessi fi..


  • Approvazione del rendiconto 2017, manca la relazione dei Revisori dei conti. FI: “Di cosa dobbiamo discutere senza un documento tanto importante?”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - "Ancora una volta assistiamo all’ennesima mortificazione del consiglio comunale come organo rappresentativo dell’interesse dei cittadini. Ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, sottolineiamo come questa amministrazione sia inadeguata ed incapace nel portare avanti..


  • Monreale, approvazione rendiconto 2017. Romanotto (Lega): “Manca la relazione del Collegio dei revisori. Il documento non si potrà votare”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Questa sera il consiglio comunale è chiamata ad approvare il rendiconto 2017. Un unico punto all’ordine del giorno, intorno al quale si prevede un ampio e acceso dibattito. Ma già prima di avviare la seduta è il consigliere comunale della Lega, Giuseppe Romanotto..


  • Monreale, saldo TARI 2018. Come e quando pagare le rate

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Sono stati messi in distribuzione i modelli fiscali F24 per effettuare il pagamento delle rate a saldo TARI2018. Il pagamento va effettuato entro il 31 dicembre 2018, ma potrà essere suddiviso anche in due rate. La prima va pagata entro il 30 ..


  • Centro per l’impiego, Capizzi: “Da oggi c’è l’ok all’agibilità dei locali”

    Politica

    È stato definito stamane l'iter amministrativo per l’agibilità dei locali di via Venero che ospiteranno il nuovo Centro per l’Impiego. Lo rende noto il sindaco di Monreale Piero Capizzi che ha trasmesso al Dipartimento regionale dell’Assessorato al Lavoro il certificato di agibilità dell’..


  • Aquino, case popolari. Cornicioni pericolanti e muri consumati da muffa e umidità

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 — Non c’è requie per i residenti di via Santa Liberata, nella frazione di Aquino. Oltre al già trattato problema delle tubature idriche, le condizioni generali degli edifici non sono meno preoccupanti.


  • Strazzasiti: “Strada a rischio frana. Il comune intervenga”

    Politica

    [gallery ids="82780,82781,82782,82783,82784,82785,82786,82787,82788,82789,82790,82791,82792"] Monreale, 15 novembre 2018 - “Via esterna Strazzasiti è una strada di competenza comunale” - dichiarano i residenti della contrada monrealese, che chiedono che venga fatto un intervento per ripristi..


  • Rivoluzione nel sistema di gestione dei rifiuti. Via le SRR. Salvataggio per tutto il personale, anche amministrativi e tecnici

    Politica

    Palermo, 15 novembre 2018 - Si tratta di una vera e propria rivoluzione del sistema di gestione dei rifiuti in Sicilia. Di fronte all’emergenza sanitaria, legata alla saturazione delle discariche, e ai costi di conferimento, e quindi alle tasse elevate, l’Assemblea Regionale Siciliana sta lavora..


  • Truffelli a Monreale per parlare di politica

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - L'Azione Cattolica "Beata Pina Suriano" di Monreale, presenterà il libro "La P maiuscola. Fare politica sotto le parti" di Matteo Truffelli (docente universitario e Presidente nazionale dell'Azione Cattolica Italiana). L'evento si svolgerà il 15 novembre alle 17 nel Pa..


  • Aquino, case popolari senza gas. Intervengono gli operai COM.EST.

    Politica

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/11/WhatsApp-Video-2018-11-14-at-13.26.16.mp4"][/video] Monreale, 14 novembre 2018 - Ancora disagi per i residenti delle case popolari di Aquino. Da ieri sera, infatti, le famiglie dei 4 padiglioni si s..


  • Assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Ecco come richiederla

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - Il Distretto Socio Sanitario 42 provvederà agli interventi ammissibili per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. A darne notizia è il Comune di Monreale.  Gli interessati possono rappresentare la propria situazione pres..


  • Via Olio di Lino riapre al transito, terminati i lavori di ripristino del manto stradale

    Politica

    Palermo, 14 novembre 2018 - Da questa sera sarà di nuovo possibile transitare in via Olio di Lino. I lavori di ripristino della strada termineranno nel pomeriggio, dopo più di una settimana di disagi per i residenti e per chi quotidianamente utilizza questo tratto. Una settimana impegnativa, co..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com