Uffici della Cultura e Promozione Umana privi di Internet. Biblioteca antica chiusa e ufficio turistico chiuso il pomeriggio

0
Araba Fenice desk

Monreale, 22 Agosto 2014 – Manca meno di un mese dal previsto arrivo dei Commissari Unesco, chiamati a giudicare il possesso da parte di Monreale dei requisiti necessari per ottenere l’ambito riconoscimento. Se la macchina comunale si sta adoperando per rimuovere i numerosi ostacoli sono ancora tanti gli intralci che tengono la nostra cittadina lontana dall’obiettivo.

Lancia l’allarme Salvino Caputo (FI): “Non conosco l’organizzazione comunale per il turismo né i contenuti della offerta turistica che ha il Comune di Monreale ma credo che al momento vi sia uno stato di confusione generale che va a discapito della economia legata al turismo. Ho appreso che gli uffici comunali che hanno il compito di promuovere il turismo e le attività culturali sono privi del collegamento a internet per morosità e quindi non in grado di potere programmare con la giusta efficacia. Ho anche appreso che la biblioteca che contiene i rarissimi volumi del fondo antico è chiusa da tempo perché il funzionario è in ferie e che i numerosi turisti che si sono recati al Guglielmo per visionare i volumi sono andati via delusi”.

E’ opinione diffusa che la qualità del servizio offerta al turista non sia all’altezza di quanto richiesto e di quanto meriti un luogo di tale portata culturale.

“L’Ufficio per la promozione turistica di Piazza Vittorio Emanuele resta aperto solo di mattina e quindi i turisti restano senza alcun punto di riferimento e di indicazioni ufficiali. Credo che – ha sottolineato Salvino Caputo – bisogna in questo periodo intensificare e potenziare tutte le strutture che siano di interesse turistico per tutelare l’immagine di Monreale e per la difesa dell’economia legata al turismo”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com