Operazione trasparenza nelle commissioni consiliari. Costantini chiede le riprese audio-video delle sedute

0
Araba Fenice desk

Il consigliere Fabio Costantini del Movimento 5 Stelle continua la sua battaglia per garantire la massima trasparenza ai lavori svolti dai rappresentanti dei cittadini. L’ipotesi, o per meglio dire l’accusa, è che alcuni consiglieri partecipino alle riunioni consiliari e di commissione unicamente per ottenere il permesso retribuito dal datore di lavoro, oltre al gettone di presenza. Ieri Costantini aveva denunciato il comportamento irregolare tenutosi nella sua Commissione, la II (VEDI ARTICOLO). Oggi chiede che vengano autorizzate le riprese audio video delle sedute consiliari, per garantire la massima trasparenza ai lavori ed “intaccare interessi precostituiti”.

“Lasciamo allora che siano i cittadini a valutare. A questo punto, per l’ordinato svolgimento delle sedute e per una maggiore trasparenza delle stesse nei confronti della Città di Monreale, abbiamo inoltrato, all’Amministrazione ed alla Presidenza del Consiglio, richiesta formale con la quale chiedo che vengano autorizzate in pianta stabile le riprese audiovideo delle sedute delle Commissioni Consiliari (e della II Commissione di cui sono membro, in particolare).

In tal modo si potranno rendere sempre più partecipi i cittadini, soprattutto in occasione di tematiche importanti come quella della “stabilizzazione dei precari” dove vengono coinvolti 94 dipendenti col seguito dei loro familiari, essendo in ballo il loro futuro e la loro futura stabilità economica familiare”.

Nel caso l’autorizzazione venisse rilasciata, il M5s Monreale si farà carico dell’immediata organizzazione delle riprese delle sedute della IIa Commissione, in attesa di una futura organizzazione più puntuale da parte dell’Amministrazione Comunale.

Costantini inoltre denuncia un’altra presunta irregolarità nella recente convocazione della II Commissione (Presidente il consigliere Giuseppe Barna): “Apprendiamo proprio in queste ore di un’urgente convocazione della II Commissione (in deroga all’ordinaria procedura regolamentare!) per la giornata di venerdì 22 Agosto 2014 ore 10:30 presso la Presidenza del Consiglio”.

“Il nostro auspicio è che giunga celermente l’autorizzazione alle riprese audiovideo in modo da poter operare sempre più in trasparenza (già a partire da questo venerdì), consentendo ai cittadini di poter partecipare più attivamente alla vita politica (attenuando gli effetti distorsivi di parte della democrazia rappresentativa) lasciando che siano i cittadini stessi a valutare l’operato dei loro rappresentanti eletti presso il Consiglio Comunale di Monreale”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com