Oggi è 14/11/2018

Cronaca

Sgominata la banda monrealese delle “Spaccate” alle farmacie termitane

Arresti domiciliari per Correnti Salvatore, Caravello Ivan, Sciortino Samuele e Caravello Giuseppe

Pubblicato il 8 agosto 2014

Sgominata la banda monrealese delle “Spaccate” alle farmacie termitane

Monreale, 8 agosto – All’alba di oggi i Carabinieri della Compagnia di Termini Imerese hanno dato esecuzione a quattro ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di altrettanti giovani volti noti alle forze dell’ordine monrealesi, identificati in: Correnti Salvatore 19enne, Caravello Ivan 18enne, Sciortino Samuele 25enne e Caravello Giuseppe 31enne.

I quattro giovani, nel periodo compreso tra il 3 ed il 6 giugno 2014, si erano resi responsabili di una serie di furti tentati e perpetrati ai danni di due farmacie e tre esercizi commerciali di Termini Imerese. Una serie ripetuta di reati predatori che avevano ingenerato un senso d’insicurezza tra i tanti commercianti termitani, al quale aveva fatto eco l’appello della Confcommercio e dell’Associazione Farmacisti.

Un’analisi attenta del fenomeno permetteva di individuare alcuni possibili futuri obiettivi, atteso che dallo studio delle condotte delittuose commesse, emergeva come i malfattori privilegiassero le farmacie. Il motivo di tale scelta era da ricondursi presumibilmente al fatto che le farmacie utilizzano il sistema scorrevole di apertura delle porte d’ingresso, sicuramente più semplice da forzare, anche se il commando non esitava ad attuare azioni di forza nei confronti dei più complessi congegni di apertura, provvedendo allo sfondamento delle vetrate. Il modus operandi del gruppo criminale prevedeva infatti che, qualora l’esercizio commerciale presentava una saracinesca, i malfattori provvedevano a scardinarle piegandole. In tre sollevavano la saracinesca dalla parte centrale dove vi è apposta la maniglia, determinando la fuoriuscita della stessa dai binari laterali che ne permettono la discesa e la risalita. Successivamente la piegavano ed uno dei malfattori, strisciando sul terreno, vi si introduceva e forzava le porte interne. Qualora invece non fossero presenti saracinesche, provvedevano ad infrangere con oggetti contundenti le vetrate. Una volta avuto accesso agli esercizi commerciali provvedevano ad asportare solo il contenuto dei registratori di cassa, poche centinaia di euro, in taluni casi portando via l’intero registratore di cassa.

Lo screening delle singole azioni criminose, effettuato anche grazie allo studio delle immagini dei sistemi di video sorveglianza degli esercizi commerciali, consentiva infine di constatare l’esistenza di un gruppo di 4/5 ragazzi, da subito non ritenuti del luogo, che si muoveva a bordo di diverse autovetture, anche rubate, adottando le necessarie precauzioni per non essere individuabili, atteso che ponevano in essere le loro azioni criminali rispettando sempre lo stesso modus operandi improntato sul sopralluogo preventivo e la successiva azione di forza sull’obiettivo designato.

Gli stessi però nel compimento delle medesime azioni delittuose dimostravano la loro inesperienza, commettendo errori, risultatigli fatali anche perché sugli stessi si fondava l’analisi compiuta dai Carabinieri della locale Compagnia ed utilizzati per definire l’identikit dei singoli malfattori, i quali apparivano incuranti della presenza delle telecamere dei diversi sistemi di video sorveglianza installati presso gli esercizi commerciali saccheggiati. Infatti gli stessi non erano soliti coprirsi il volto, pertanto si riusciva, nonostante la scarsa qualità delle immagini, ad ottenere dei primi piani dei loro visi, dai quali apprezzare gli elementi salienti del volto di ognuno dei quattro arrestati oggi. Le immagini acquisite consentivano di rilevare anche le due autovetture in uso ai malfattori.

L’attività d’indagine ha consentito di ricostruire una serie di azioni delittuose:

–  un tentato furto ai danni del distributore esterno di tabacchi di una rivendita di Trabia;

–  un furto ai danni della farmacia “Vittorio Maria Teresa” ubicata in piazza Umberto I°;

–  un furto ai danni del negozio di abbigliamento “Centro Market Calzature” ubicato in via Senatore Battaglia;

–  un furto ai danni della farmacia “Morreale” ubicata in via Torino;

–  due tentati furti in danno del supermercato “CONAD” ubicato in piazza Crispi.

Le indagini hanno consentito di scrivere la parola fine alle scorribande di un gruppo di giovani monrealesi (di cui tre già tratti in arresto nella flagranza di reati), destinatari di misura cautelare degli arresti domiciliari

Sono in corso ulteriori indagini dei Carabinieri della Compagnia di Termini Imerese, al fine di identificare gli autori di altri analoghi fatti delinquenziali.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Strade Provinciali 94, 95, 103 e 42 travolte dal fango, viabilità bloccata e terreni irraggiungibili

    Cronaca

    Piana degli Albanesi, 14 novembre 2018 - Restano impraticabili le arterie che collegano tra loro Piana degli Albanesi, San Cipirello e le contrade di Arcidocale, Mondaperto e Manali per poi proseguire verso Contrada Aquila e Santuario Madonna di Tagliavia.

    Continua a Leggere

  • Affidamento del campo di calcio “Conca d’Oro”. Per Russo (PD) troppe ombre: “Errori nell’attribuzione di punteggi, danno economico per il comune”

    Cronaca

    Monreale, 13 novembre 2018 - A distanza di alcuni mesi dalla sentenza del TAR della Sicilia che aveva annullato la gara di affidamento del campo di calcio “Conca d’Oro” alla Polisportiva Dilettantistica Calcio Sicilia (

    Continua a Leggere

  • Via Olio di Lino, prevista per domani la riapertura

    Cronaca

    [gallery ids="82653,82652,82651,82650,82649"] Monreale, 13 novembre 2018 - Riaprirà domani via Olio di Lino, entro oggi sarà chiuso lo scavo mentre domani la ditta provvederà ad asfaltare.  Dopo otto giorni dall'apertura della voragine, l'impresa incaricata dall'Amap ha sostituito..

    Continua a Leggere

  • Roccamena richiede lo stato di calamità naturale. Ingenti danni all’agricoltura

    Cronaca

    Roccamena, 13 novembre 2018 - Anche la Giunta Comunale di Roccamena ha approvato la proposta per richiedere lo stato di calamità naturale a causa dei gravi danni subiti durante i giorni di forte maltempo che hanno interessato la Sicilia. [caption id="attachment_76791" align="alignleft" width="30..

    Continua a Leggere

  • Aquino, bollette dell’acqua da 17.000 euro. I residenti “Noi non paghiamo più”

    Cronaca

    Monreale, 13 novembre 2018 — Continua a sgorgare l’acqua dal marciapiede delle case popolari di via Santa Liberata, ad Aquino. L’annoso problema non ha ancora trovato una soluzione, e anzi sembra che le istituzioni non abbiano intenzione di inter..

    Continua a Leggere

  • “AAA locasi ufficio a San Martino delle Scale, prezzi modici”

    Cronaca

    San Martino delle Scale (Monreale), 13 novembre 2018 - Volete lavorare all’aria aperta? Avete bisogno di silenzio e tranquillità per portare avanti il vostro lavoro? Stare in un ambiente chiuso vi crea scompensi respiratori e non vi permette di dare il meglio al vostro datore di lavoro? Adesso..

    Continua a Leggere

  • Monreale, la Lega di Matteo Salvini entra in consiglio comunale. Ne faranno parte Giuseppe La Corte e Giuseppe Romanotto

    Cronaca

    Monreale, 12 novembre 2018 - Questo pomeriggio, nel corso dei lavori del consiglio comunale a Monreale, verrà ufficializzata la nascita del nuovo gruppo consiliare della “Lega”. Il Movimento di Matteo Salvini sarà presente con i consiglieri comunali Giuseppe La Corte (Capogruppo) e Giuseppe Ro..

    Continua a Leggere

  • Avvallamento stradale in Contrada Caputo Cardullo, pozza d’acqua impedisce il transito pedonale

    Cronaca

    Monreale, 12 novembre 2018 - Continua la lista dei danni provocati dal maltempo della settimana scorsa, e fanno luce sui problemi del territorio. ..

    Continua a Leggere

  • La rivincita di Giulia, il cane ha ripreso a correre e vive a Torino

    Cronaca

    [gallery ids="82529,82434,82433,82435"]

    Monreale, 12 novembre 2018 - A distanza di un anno possiamo dire che Giulia è felice, si è riscattata da un incidente che le avrebbe potuto cambiare la vita in peggio, ma fortunatamente non è andata così. È tornata a correre ed intorno ha ge..

    Continua a Leggere

  • Come si differenzia? Padre Elisée lo spiega alla fine della messa domenicale

    Cronaca

    Monreale, 12 novembre 2018 - La plastica deve essere pulita prima di essere gettata così come le lattine. La carta non deve essere sporca e priva di altro materiale. La domenica, a spiegare come differenziare è Padre Elisée, parroco della piccola chiesa di Fiumelato.

    Continua a Leggere

  • Scuolabus a Monreale, dimezzato il prezzo del canone. Si pagheranno 10 € mensili

    Cronaca

    Monreale, 12 novembre 2018 - Cambiano da oggi le tariffe del servizio scuolabus. La Giunta Municipale, dopo la riunione di giovedì scorso, ha stabilito le modifiche da apportare al prezzo degli abbonamenti. Il 24 aprile 2018 erano state stabilite due distinte tariffe in base alla fascia di reddi..

    Continua a Leggere

  • Contenzioso con il comune e la Mirto. L’Ispettorato del lavoro convoca le parti. Il comune nomina un legale

    Cronaca

    Monreale, 12 novembre 2018 - Ancora non si chiude la questione che tiene in sospeso i 28 ex dipendenti della Tech Servizi S.r.l. di Siracusa, prevalentemente monrealesi, che avevano prestato servizio per circa dieci mesi presso la TECH, aggiudicatrice del servizio di gestione del servizio di ..

    Continua a Leggere

  • Danni del maltempo. Monreale, Altofonte e Corleone chiedono stato di calamità, ma alcuni Comuni non fanno altrettanto

    Cronaca

    Roccamena, 12 novembre 2018 - I gravissimi danni causati dall'ondata di maltempo della settimana scorsa non sono bastati all'amministrazione di Roccamena per chiedere lo stato di calamità. Tra i Comuni che hanno segnalato i danni e a cui è stato riconosciuto lo stato di emergenza e di calamità..

    Continua a Leggere

  • Palermo vs Pescara  3-0. I Rosanero meritano la Serie A

    Cronaca

    Palermo, 12 novembre 2018 - Stellone cala il tris al Barbera e lancia un messaggio chiaro al campionato.  Il Palermo vince con autorità con un ottimo Pescara togliendo il primato in campionato, con una gara in meno da giocare in virtù della compos..

    Continua a Leggere

  • Arriva l’influenza di stagione, parte la campagna vaccinale

    Cronaca


  • Una sforbiciata dallo stile unico: Franco Lo Coco al Farmaca International

    Cronaca

    [gallery ids="82475,82474,82473,82472,82471,82470,82469,82468,82467,82466,82465,82464,82463,82462,82461,82460,82459,82458,82457,82456,82455,82454,82453,82452,82451,82450,82449"]

    Palermo, 11 novembre - 2018 Una domenica all'insegna della moda capelli al San Paolo Palace, teatro dello Sh..

    Continua a Leggere

  • Volley, week end agrodolce per la Primula

    Cronaca

    Monreale, 11 novembre 2018-Esordio amaro per la Primula che alla prima giornata di campionato di Pallavolo della Serie D Femminile sabato pomeriggio ha affrontato in casa la formazione del Cinisi perdendo per 3-0. La squadra d..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, 50 alberi rischiano di essere abbattuti. Cittadini chiamano Legambiente

    Cronaca

    Roccamena, 11 novembre 2018 - A Roccamena si paventa una strage di alberi. Sono più di 50 le piante che rischiano di scomparire dalle strade del piccolo centro del Palermitano. Precisamente nella zona di parziale trasferimento, ossia quella della ricostruzione post sisma del Belice del 1968 che è ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com