Monreale, Dormitorio dei Benedettini: ultimate le procedure di gara e assegnati i lavori per la messa in sicurezza

0
tusa big

Dopo 17 anni dal giorno della riapertura e immediata chiusura, la Soprintendenza ai Beni Culturali ha ultimato le procedure di gara e assegnati i lavori per la messa in sicurezza e la realizzazione dell’impianto di antincendio a servizio del Dormitorio dei Benedettini di Monreale.

Subito dopo la pausa del Ferragosto potranno iniziare i lavori per mettere in sicurezza e riaprire uno dei monumenti più belli e suggestivi d’Italia.

Salvino Caputo, del Dipartimento regionale delle Attività Produttive del Coordinamento siciliano di Forza Italia, da Sindaco di Monreale nel 1997 ha inaugurato il Dormitorio dei Benedettini adiacente al Chiostro e al Complesso Monumentale Guglielmo Secondo, che dopo pochi giorni fu nuovamente chiuso per problemi legati all’impianto di antincendio.  

In questi anni di inutilizzo e di abbandono si sono deteriorati gli impianti elettrici e gran parte delle strutture lignee. Ci sono voluti 17 anni per recuperare 500 mila euro indispensabili per finanziare il progetto del sistema di antincendio. Le somme sono state recuperate dall’Assessorato Regionale ai Beni culturali attraverso risorse regionali e comunitarie. In pochi mesi verranno realizzate le opere e conseguentemente riaprirà al pubblico uno dei monumenti più importanti della cultura architettonica Arabo normanna.

“Finalmente dopo tanti anni di impegno – dichiara Salvino Caputo – costellati da interrogazioni parlamentari, ordini del Giorno e sopralluoghi di ben tre diversi Assessori regionali ai Beni Culturali, è giunta la parola fine e potrà essere restituito alla cultura e alla pubblica fruizione un monumento di interesse nazionale che diverrà in poco tempo un’altra attrattiva turistica a livello internazionale con grande ritorno turistico e commerciale per i nostri operatori”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com