Furti, percosse e minacce, la denuncia della scuderia Armanno Corse

0
Araba Fenice desk

Monreale, 4 Agosto. Non solo “rose e fiori” per il primo slalom Città di Monreale. Nella giornata di ieri, ed anche durante quella odierna, infatti, sono accaduti alcuni eventi incresciosi, che hanno spinto la Scuderia “Armanno Corse” a sporgere denuncia verso le autorità competenti, Carabinieri e Procura della Repubblica.

In particolare, gli organizzatori lamentano le ripetute minacce e le percosse subite da un commissario di gara, e, come se non bastasse, il furto di un carrello adibito al trasporto automezzi della stessa scuderia e il taglio di un banner pubblicitario di 12 metri avvenuto nella notte di Sabato.

“Una vera azione sovversiva”, fa sapere la scuderia organizzatrice.

Intanto, nella mattinata di oggi gli organizzatori hanno ripulito la zona interessata dalla corsa, in cui erano presenti alcuni rifiuti di cui i residenti si erano lamentati.

Nel primo pomeriggio, invece, lo spostamento delle transenne rimaste sul luogo. Durante le operazioni di oggi, inoltre, un operaio è stato ferito da un cane, a dire della scuderia aizzato dal suo stesso padrone.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com